Seguici su

Fantaschede

Fantacalcio, guida all’asta di riparazione: la scheda del Sassuolo

Khouma-Babacar-Domenico-Berardi-sassuolo
© imagephotoagency.it

Boateng saluta improvvisamente, l’obiettivo rimane la salvezza. Movimenti di mercato, rosa, formazione tipo, variabili e infortunati: i consigli per l’asta di riparazione del fantacalcio

Ultimo aggiornamento

Buona prima parte di stagione per il Sassuolo, che dopo un anno concluso all’11° posto è ripartito dal giovane De Zerbi. Calcio spumeggiante, tanti gol fatti (30), ma molti subiti (32). La squadra emiliana occupa attualmente ancora l’11^ posizione, ma – con 25 punti – è a sole quattro lunghezze dal settimo posto della Sampdoria. Nel girone di ritorno, dopo l’addio di Boateng, il Sassuolo ridimensiona le sue aspettative puntando ad una salvezza tranquilla. Con l’asta di riparazione del fantacalcio alle porte, ecco la nostra scheda sul Sassuolo: la rosa, i nuovi acquisti, i consigli per il fantacalcio su chi sale e chi scende.

I principali movimenti di mercato

Neroverdi poco attivi nel mercato in entrata, ma protagonisti in quello in uscita. Saluta a sorpresa Boateng – una doccia fredda per i fantallenatori che avevano puntato su di lui – che passa al Barcellona in prestito con diritto di riscatto, per mettere una falla al suo addio è stato richiamato Scamacca dal prestito allo Zwolle. Salutano anche Tripaldelli – che va a Crotone – e Trotta, passato al Frosinone a titolo definitivo. Arriva il difensore Demiral dall’Alanyaspor in prestito con obbligo di riscatto. Dell’Orco passa all’Empoli in prestito con obbligo di riscatto.

La rosa

Portieri: Consigli, Pegolo, Consigli

Difensori: Adjapong, DEMIRAL, Ferrari, Lemos, Lirola, Magnani, Marlon, Peluso, Rogerio, Sernicola

Centrocampisti: Bourabia, Djuricic, Duncan, Locatelli, Magnanelli, Sensi

Attaccanti: Babacar, Berardi, Boga, Brignola, Di Francesco, Matri, Odgaard, SCAMACCA

La formazione tipo

4-3-3: Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Bourabia; Berardi, Babacar, Di Francesco. All. De Zerbi

Variabili di formazione

3-4-3: Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Sensi, Duncan, Rogerio; Berardi, Babacar, Di Francesco

Ballottaggi

Durante il girone di andata De Zerbi ha dimostrato di sapere ruotare bene gli uomini a disposizione. Sei uomini sono titolari pressoché fissi, mentre i restanti 5/11 ruotano. Il quintetto difensivo è stabile, mentre tra centrocampo e attacco l’unico certo del posto è Berardi. Salgono le quotazioni di Babacar dopo l’addio improvviso di Boateng, mentre Di Francesco è in vantaggio su Djuricic e Brignola. Girandola a centrocampo, dove Sensi, Magnanelli, Locatelli, Duncan e Bourabia ruotano. Tutti e cinque hanno giocato almeno 800 minuti. De Zerbi ha anche optato per la difesa a tre, in cui Magnani gioca al centro del terzetto arretrato.

I nuovi arrivi

Demiral: difensore centrale classe ’98 in arrivo dall’Alanyaspor, monitorato dalla Juventus. Dopo una prima parte di stagione con un rendimento molto alto e tante presenze – ottenendo anche la chiamata della nazionale maggiore turca – arriva in Serie A. De Zerbi ha già dimostrato di saperci fare con i giovani e potrebbe inserire il giovane difensore in squadra gradualmente.

Scamacca: per tamponare l’addio di Boateng rientra Scamacca, in prestito al PEC Zwolle. L’attaccante classe ’99 ritorna in Emilia dopo sole 8 presenze in Olanda e 0 gol, per un totale di 242 minuti di gioco.

Gli infortunati

Sernicola: il giovane difensore di De Zerbi ha rimediato una frattura al malleolo e dovrebbe ritornare a febbraio.

Gli squalificati

I consigli per l’asta di riparazione

Il primo consiglio è quello di svincolare il giovane Adjapong. L’infortunio subito è molto grave e, anche se dovesse tornare, potrebbe impiegare più di qualche partita per rientrare nel pieno della forma. Se avete puntato su Babacar, adesso potreste essere ricompensati. Da conservare i vari Berardi, Di Francesco, Duncan, Marlon e Ferrari. Se svincolati, puntate su Lirola (un gol e tre assist) e Sensi (un gol, un assist e fantamedia di 6,18). Scommesse perse quelle di Lemos (due presenze) e Djuricic.

La possibile sorpresa del girone di ritorno

Boga: l’ala sinistra arrivata dal Chelsea ha avuto un inizio di stagione a dir poco sfortunato. L’infortunio subito a ottobre lo ha tolto dai radar, dopo sei partite disputate sulle otto totali giocate dal Sassuolo. De Zerbi ci sa fare con i giovani e, una volta rientrato, potrebbe lanciarlo al posto dello spento Di Francesco, a secco dal 4 novembre. Se avete un credito che avanza, fate questo investimento.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede