Seguici su

Fantaschede

Fantacalcio, guida all’asta di riparazione: la scheda della Spal

Mirko-Antenucci-Spal

Antenucci in ripresa, Lazzari la rivelazione. Movimenti di mercato, rosa, formazione tipo, variabili e infortunati: i consigli per l’asta di riparazione del fantacalcio

Ultimo aggiornamento

Dopo un avvio di stagione decisamente al di sopra delle aspettative, la Spal ha messo il freno a mano ed ha iniziato ad inanellare una serie di risultati negativi che l’hanno portata a terminare il girone di andata di Serie A al 16esimo posto, a soli quattro punti dalla zona retrocessione. L’obiettivo resta la salvezza, ma per raggiungerla servirà ritrovare la forma di inizio stagione e magari interrompere al più presto la scia senza vittorie che continua oramai da ben dieci turni di campionato. Con l’asta di riparazione del fantacalcio alle porte, ecco la nostra scheda sulla Spal: la rosa, i nuovi acquisti, i consigli per il fantacalcio su chi sale e chi scende.

I principali movimenti di mercato

La Spal è stata molto attiva in questa sessione di calciomercato. I ferraresi hanno prelevato – in prestito – Viviano dallo Sporting Lisbona e hanno richiamato dal prestito il giovane terzino sinistro Pa Konate. In uscita, invece, Everton Luiz è passato a titolo definitivo al Real Salt Lake. Tre invece gli adii temporanei: Esposito al Ravenna, Thiam alla Viterbese e Vitale al Carpi. L’esperto difensore Djourou ha rescisso il contratto, mentre Moncini è andato al Pistoia. Addio a Viviani, che passa al Frosinone in prestito con diritto di riscatto ma arriva Murgia in prestito dalla Lazio. Salutano Katuma – che passa all’Udinese – e Milinkovic-Savic che ritorna al Torino prima di andare all’Ascoli. Allo scadere della sessione arrivano anche Regini dalla Sampdoria e Jankovic dal Partizan Belgrado.

La rosa

Portieri: Gomis, Poluzzi, VIVIANO

Difensori: Bonifazi, Cionek, Costa, Dickmann, Felipe, PA KONATE, REGINI, Salvi, Simic, Vicari

Centrocampisti: Fares, JANKOVIC, Kurtic, Lazzari, Missiroli, MURGIA, Schiattarella, Valdifiori, Valoti

Attaccanti: Antenucci, Floccari, Nikolic, Paloschi, Petagna

La formazione tipo

3-5-2: Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Missiroli, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici

Variabili di formazione

I ballottaggi

Gli undici titolari di Semplici sono ben chiari. L’unico reparto dove le gerarchie appaiono meno definite è l’attacco. Oltre ai soliti Petagna e Antenucci – spesso titolari in tandem – ha trovato sempre più spazio Paloschi che fino ad ora ha collezionato 13 presenze e 2 gol subentrando spesso a partita in corso. Da sottolineare, poi, Valdifiori e Valoti. Entrambi i centrocampisti hanno totalizzato 11 presenze in stagione, ma sono subentrati spesso dalla panchina e hanno trovato maggior spazio solo in concomitanza con i vari infortuni dei “titolari”. Murgia entrerà sicuramente nelle rotazioni di Semplici trovando i minuti che gli sono mancati con la Lazio. Stesso discorso per Jankovic, l’esterno serbo potrebbe insediare Fares. Infine, l’arrivo di Viviano apre un nuovo ballottaggio in porta, Gomis trema. Regini contenderà il posto a Felipe.

I nuovi arrivi

Jankovic: l’esterno serbo, classe 1995, arriva a titolo definitivo dal Partizan. In questa stagione ha collezionato 21 presenze, 2 gol e ben 8 assist. Potrebbe insediare Fares e trovare più spazio del previsto.

Murgia: centrocampista classe ’96 in arrivo dalla Lazio. Solo 8 minuti in campionato e tre presenze in Europa League con la maglia biancoceleste nella prima parte di stagione, a Ferrara potrebbe trovare più spazio e aiutare Semplici nelle rotazioni di metà campo.

Pa Konate: il terzino sinistro – classe 1994 – è rientrato in anticipo dal prestito al Cincinnati, squadra che milita in MLS. Fino ad ora in stagione ha collezionato solo cinque presenze e difficilmente potrà rientrare nei piani di Semplici.

Regini: il difensore classe ’90 lascia la Sampdoria in prestito dopo l’infortunio che lo ha condizionato parecchio nel girone di andata. Contenderà il posto a Felipe.

Viviano: il portiere azzurro rientra in Italia (in prestito fino a giugno) dopo solo sei mesi dall’inizio della sua esperienza allo Sporting Lisbona e senza aver mai debuttato ufficialmente con i lusitani. Dopo le esperienze con Bologna, Palermo, Fiorentina e Sampdoria Viviano è pronto a rituffarsi nel nostro campionato e ad aiutare la Spal a raggiungere una facile salvezza. Attenzione però: con Gomis in rosa, Viviano potrebbe giocare molto meno di quello che ci si aspetta.

Gli infortunati

Gli squalificati

I consigli per l’asta di riparazione

Nonostante le 18 presenze in 19 gare vi consigliamo di svincolare Fares. L’algerino non sta convincendo affatto: media del 5,75 e nessun gol o bonus nel girone di andata. Inoltre, il nuovo arrivato Jankovic potrebbe causargli qualche problemino. Idem Felipe, il brasiliano è davvero lontano dai livelli ammirati in passato. Al contrario, date ancora una possibilità ad Antenucci e Cionek. I due esperti giocatori potranno essere fondamentali per la salvezza della Spal. Se è ancora a disposizione nelle vostre leghe, puntate su Lazzari autentica rivelazione tra gli uomini di Semplici. Stesso discorso per Kurtic (fantamedia del 6,84) e Petagna (6 gol) nella prima parte di stagione, non saranno loro a farvi vincere il fantacalcio, ma potranno alimentare le vostre ambizioni.

La possibile sorpresa per il girone di ritorno

Cionek: il difensore polacco vale molto più di quello che ha dimostrato fino ad ora, basti vedere la prestazione all’Olimpico contro la Roma. Se ritroverà la forma adeguata potrà dare una grossa mano alla squadra, ritornare ad essere il giocatore apprezzato in passato e magari segnare anche un gol, come successo già nelle scorse stagioni.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede