Seguici su

Fantaschede

Fantacalcio, guida all’asta di riparazione: la scheda dell’Udinese

delusione-udinese
© imagephotoagency.it

Obiettivo una salvezza tranquilla. Movimenti di mercato, rosa, formazione tipo, variabili e infortunati: i consigli per l’asta di riparazione del fantacalcio

Ultimo aggiornamento

Prima metà di stagione con alti e bassi in casa Udinese. Dopo un buon avvio con Velazquez, i friulani hanno attraversato una fase centrale del girone di andata da incubo che ha portato all’esonero dello spagnolo. È arrivato Nicola, che ha portato solidità difensiva e punti importanti per la salvezza. Con l’asta di riparazione del fantacalcio alle porte, ecco la nostra scheda sulla Sampdoria: la rosa, i nuovi acquisti, i consigli per il fantacalcio su chi sale e chi scende.

I principali movimenti di mercato

Doppio acquisto dal Watford per l’Udinese che ha prelevato dai “cugini” d’Oltremanica Zeegelaar e Okaka. Ha invece salutato Scuffet, diretto al Kasimpasa in Turchia. Salutano anche Vizeu – passato al Gremio – Pezzella, in direzione Genoa, mentre Mallé passa al Grasshoppers. Perisan rientra dal prestito al Padova per fare il terzo portiere. Cessione in prestito per Coulibaly – che si accasa al Carpi – e Balic, che va al Fortuna Sittard per trovare maggiore minutaggio. Dal Bologna arriva – in prestito con obbligo di riscatto – il difensore De Maio. Di passaggio Perica, che rientra dal Frosinone e passa in prestito al Kasimpasa. Saluta Machis, che si trasferisce al Cadice in prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. Pontisso va in prestito al Vicenza Virtus, così come Wague al Nottingham Forrest, mentre dalla Spal arriva Katuma. Due acquisti nell’ultimo giorno di mercato: Sandro dal Genoa e Wilmot dal Watford.

La rosa

Portieri: Musso, Nicolas, PERISAN

Difensori: DE MAIO, Larsen, Nuytinck, Opoku, Samir, ter Avest, Troost-Ekong, WILMOT, ZEEGELAR

Centrocampisti: Badu, Barak, Behrami, D’Alessandro, De Paul, KATUMA, Fofana, Ingelsson, Mandragora, SANDRO

Attaccanti: Lasagna, Micin, OKAKA, Pussetto, Teodorczyk

La formazione tipo

3-5-2: Musso; DE MAIO, Nuytinck, Ekong; Larsen, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; De Paul, Lasagna. All. Nicola

Variabili di formazione

3-4-1-2: Musso; DE MAIO, Nuytinck, Ekong; Larsen, Fofana, Behrami, D’Alessandro; De Paul; Okaka, Lasagna. All. Nicola

I ballottaggi

Il primo ballottaggio è sull’out sinistro tra D’Alessandro e Zeegelaar. L’esterno ex Atalanta è reduce da ottime prestazioni, ma l’olandese potrebbe essere un rivale di livello. Sulla destra il titolare è Larsen ma il danese può anche essere schierato tra i tre di difesa: per questo potrebbe avere qualche occasione anche ter Avest. Il nuovo arrivato De Maio potrebbe prendersi presto il porto da titolare ai danni di Opoku. Un altro dubbio potrebbe essere quello tra Mandragora, Fofana e Okaka: in caso di inserimento dell’attaccante, infatti, il centrocampo passerebbe a quattro. L’ex Genoa Sandro, infine, parte come alternativa a Behrami anche se potrebbe a lungo andare sostituire lo svizzero.

I nuovi arrivi

De Maio: il difensore arriva dal Bologna in prestito con obbligo di riscatto dopo una prima parte di stagione sottotono, con 6 presenze e una fantamedia voto insufficiente. Nei friulani potrebbe prendere il posto da titolare.

Katuma: centrocampista belga classe 2000 in arrivo dalla Spal. Acquisto in prospettiva che nell’immediato difficilmente inciderà.

Okaka: attaccante con diverse esperienze in Italia (Sampdoria e Roma, in particolare) arriva dal Watford dopo due anni e mezzo difficili. Può rappresentare il centravanti di sponda che, lo scorso anno, è stato Maxi Lopez.

Perisan: giovane portiere tornato dal prestito al Padova, farà il terzo alle spalle di Musso e Nicolas.

Sandro: l’esperto brasiliano arriva dal Genoa, con cui ha collezionato in questo campionato 13 presenze. Può insidiare la titolarità di Behrami e Mandragora.

Wilmot: difensore classe 1999 in arrivo dai cugini del Watford, dovrebbe rappresentare niente più che un’alternativa ai titolari.

Zeegelar: arrivato insieme ad Okaka dal Watford, anche lui in Inghilterra ha avuto poca fortuna. Acquistato per fare probabilmente il titolare sulla fascia sinistra.

Gli infortunati

Badu: fermo da inizio stagione per problemi al ginocchio, il suo rientro è incerto.

Samir: anche il brasiliano è pronto a rientrare per febbraio dopo la rottura dei legamenti della caviglia.

Gli squalificati

I consigli per l’asta di riparazione

L’anno scorso stella emergente, quest’anno più in panchina che in campo: la parabola di Barak non dovrebbe invertirsi nei prossimi mesi, stante anche le dichiarazioni di Nicola: “Ci vorrà diverso tempo prima di ritrovarlo al meglio”. Altro giocatore che sta rendendo meno del previsto è Lasagna, che ha sofferto la mancanza di rifornimenti: l’arrivo di Okaka potrebbe svoltare la stagione dell’ex Carpi. Meglio non puntare sul nuovo arrivato de Maio, che si presenta con una fantamedia voto di 5,16. Pussetto è in crescita ed è – dopo De Paul – il migliore dei friulani per fantamedia.

La possibile sorpresa del girone di ritorno

Okaka: l’attaccante è reduce da due stagioni e mezze al Watford con cinque reti in 39 partite, risultando dunque piuttosto marginale nel progetto degli inglesi. Il passaggio all’Udinese potrebbe essere per lui l’occasione del riscatto, per cercare di tornare quello della seconda metà di Serie A 2013/14 (cinque reti e quattro assist in 13 gare) con la maglia della Sampdoria. I friulani nel girone di andata hanno manifestato grandi problemi di “leggerezza” nella fase offensiva, per questo un attaccante di manovra come Okaka potrebbe trovare molto spazio.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede