Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Fiorentina, ecco Muriel: alternativa offensiva di lusso

Fantascheda-fantacalcio-muriel-fiorentina-calciodangolo

La prima ufficialità del calciomercato invernale di Serie A è quella del prestito di Luis Muriel dal Siviglia alla Viola: l’attaccante colombiano torna in Italia

Dopo una grande partenza, la Fiorentina si è drasticamente fermata. La Viola fatica a trovare continuità di risultati e prestazioni, ma soprattutto fatica a segnare. Gli attaccanti non stanno convincendo appieno, ecco quindi che Pioli ha chiesto a gran voce – ed ottenuto – un’alternativa importante nel reparto offensivo: è infatti arrivato Luis Muriel dal Siviglia, attaccante colombiano che nel nostro campionato ha già giocato con le maglie di Lecce, Udinese e Sampdoria. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI E’ LUIS MURIEL

Luis Muriel è un attaccante classe 1991. Il colombiano ha mosso i primi passi nel proprio paese Natale, per poi trasferirsi nell’estate del 2010 in Spagna. Il ragazzo è atterrato inizialmente a Granada, che allora militava nella seconda serie spagnola. Dopo qualche buona prestazione viene notato dagli osservatori del Lecce, che decidono di portarlo in Italia. La prima squadra pugliese disputava ancora il campionato di Serie A e, in una sola stagione, Muriel è riuscito a farsi conoscere da tutto il Bel Paese. Nella stagione 2011/12, infatti, l’attaccante ha totalizzato 7 gol e 8 assist in 29 partite. Questi numeri gli sono valsi la chiamata dell’Udinese, che l’anno prima era arrivata addirittura a ridosso della Champions League. Muriel è letteralmente esploso con la maglia friulana, mostrando a tutti le sue qualità. Non è mai stato troppo costante, ma può vantare 19 reti e 7 assist in 2 stagioni e mezzo.

Nel gennaio 2015 è stato comprato dalla Sampdoria, dove ha più volte stupito per le sue giocate in velocità. Con la maglia blucerchiata ha messo a segno 24 gol e 20 assist in altre 2 stagioni e mezzo, sfruttando a pieno le sue doti tecniche e fisiche. Muriel non è però mai riuscito a fare il definitivo salto di qualità, e i liguri hanno deciso di privarsene per ben 21 milioni di euro. Nell’estate del 2017 infatti il colombiano si è trasferito dove aveva sempre desiderato giocare, cioè in Liga: ad attenderlo c’era il Siviglia. Questo anno e mezzo non è però andato come lui sperava: tra l’elevata concorrenza e la difficoltà di adattamento con l’ambiente, il classe 1991 ha fatto registrare – fra tutte le competizioni – solo 65 presenze, 13 gol e 8 assist. Il ragazzo non riesce ad essere costante nemmeno in Nazionale con i Cafeteros, dove ha collezionato solo 2 marcature in 21 gare.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 7,5

Le qualità di Muriel non si discutono. Il colombiano non è mai stato un bomber d’area di rigore, ma un attaccante completo in grado di svariare liberamente su tutto il fronte offensivo. Il classe 1991 nasce infatti come attaccante esterno, per poi accentrare col tempo la sua posizione. Muriel ha tecnica, grande velocità, dribbling e tiro. Manca un po’ nella fisicità e nel gioco aereo, ma non è di certo questo che vuole da lui Pioli. La Fiorentina predilige il gioco rapido e palla a terra, e in questo senso Muriel non dovrebbe avere difficoltà. Sono comunque da verificare le sue condizioni fisiche: nel girone d’andata Muriel è infatti sceso in campo in Liga soltanto 1 volta. La sua discontinuità è l’incognita più grande.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 7,5

La Fiorentina non ha certo preso Muriel per farlo stare in panchina. L’idea di Pioli è piuttosto quella di avere un’alternativa di lusso ai vari Simeone, Pjaca e Mirallas che non stanno rendendo come ci si aspettava: l’argentino sembra esser entrato in un tunnel senza fine, il croato non trova continuità, mentre il belga ha azzeccato solo qualche partita. Muriel non è dunque un titolare fisso al momento, ma entrerà prepotentemente nelle rotazioni del tecnico – che molto difficilmente si sposterà dal suo classico 4-3-3. Il nuovo arrivato ha però un vantaggio in più rispetto ai suoi compagni di reparto: il colombiano può occupare tutti e 3 i ruoli dell’attacco, esterno – a destra e, soprattutto, a sinistra – e punta centrale.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 7

Come detto, Muriel non sarà certo quell’attaccante da 25 gol a stagione. Non lo è mai stato e probabilmente non lo sarà mai. Le sue caratteristiche lo rendono però imprevedibile per le difese avversarie: il ragazzo crea sempre qualcosa di pericoloso nei pressi dell’area di rigore e quindi, in sostanza, se non saranno gol saranno assist. L’esperienza a Siviglia non è andata granché, ma con la maglia dell’Udinese prima e con quella della Sampdoria poi ha sempre fatto bene. In Serie A Muriel ha totalizzato 43 gol e 33 assist in 165 partite: ora è pronto a riprendere da dove aveva lasciato, ma con una maturità diversa.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6

Non sono tante le sanzioni disciplinari per Muriel nel corso della sua carriera italiana: 20 cartellini gialli e 2 rossi – di cui solo uno diretto – in ben 165 partite. Considerando che a Siviglia ha ricevuto solo 7 ammonizioni in 65 presenze, il suo comportamento è addirittura migliorato.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 5

L’infortunio più grave in carriera è stato appena arrivato ad Udine, quando la rottura del femore lo costrinse a stare lontano dai campi per 100 giorni. Poi diversi problemi muscolari lo hanno frenato: qualche settimana di stop l’ha sempre avuta in tutte le stagioni, per non dire un paio di mesi. Se Muriel non si allena nel modo giusto, il suo fisico ne risente.

FANTACALCIO: PRENDERE MURIEL? 6,6

Sinceramente, Muriel è la classica mina vagante. La Fiorentina ha scelto di piazzare questa scommessa, che è però tutt’altro che impossibile da vincere: da un lato Muriel ha fatto abbastanza male a Siviglia nell’ultimo anno e mezzo, ma dall’altro in Italia ha sempre convinto – con più di qualche sprazzo di qualità pura. Se ne avete la possibilità, è senza dubbio da acquistare al vostro fantacalcio, anche perché è difficile che in gennaio arrivino in Italia altri attaccanti del suo calibro. Potrebbe non essere un titolare inamovibile, ma dovesse adattarsi in fretta arriveranno certamente bonus. Se avete già un’altra pedina offensiva nella Viola, il nostro consiglio è di puntare tutto sul colombiano: potrebbe salvarvi il fantacalcio.

LA FANTASCHEDA DI LUIS MURIEL

Caratteristiche: 7,5
Titolarità: 7,5
Bonus: 7
Malus: 6
Infortuni: 5
Fantavalore: 6,6

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede