Seguici su

Pagelle

Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: si salva Sportiello, Mancini goleador

Gianluca-Mancini-Atalanta

Frosinone da incubo, tutti promossi nell'Atalanta, in cui spicca il gigante Duvan Zapata. Molto bene anche Mancini e Pasalic, si salva Sportiello

Scorpacciata di gol per l'Atalanta che passeggia allo Stirpe contro il Frosinone. Nei ciociari si salva solo Sportiello, mentre Campbell è sempre più un oggetto misterioso. Difesa da horror. Nella dea tutti promossi. Non ci sono più aggettivi per descrivere Zapata, mentre il Papu ha trovato una nuova veste. Mancini ancora in gol. Ecco i nostri voti per il fantacalcio.

Frosinone-Atalanta 0-5: le pagelle

Frosinone

Sportiello 6: è il portiere che ha effettuato più parate del campionato, ma anche quello più trafitto. Anche oggi prova a mettere una pezza dove può, ma sarebbe come tentare di salvare una nave che affonda togliendo l'acqua con un cucchiaio. L'ULTIMO SAMURAI

Brighenti 4: nel primo tempo fa saltare Zapata, nella ripresa si fa rubare il pallone da Djimsiti. CALAMITÀ

Goldaniga 4: dovrebbe guidare il reparto, ma si fa travolgere dall'ondata nerazzurra. SOMMERSO

Krajnc 4: perde la marcatura di Mancini e contribuisce a spianare la strada alla goleada dell'Atalanta. Gli attaccanti di Gasperini non danno punti di riferimento e lui va in confusione. TILT

Ghiglione 4,5: dovrebbe aiutare nei raddoppi, ma la sua fase difensiva è inesistente. ASSENTE

Chibsah 4,5: il motorino di Baroni oggi è rimasto in garage. Il centrocampo nerazzurro banchetta nella trequarti gialloblu e lui non riesce mai a prendere le misure. SFASATO

Maiello 4: per fortuna ci sono i tabellini a ricordare la sua presenza in campo. Sparisce completamente dal match fin dal primo minuto. NON SAPEVO DI ESSERE IN CAMPO

Valzania 5: vedere gli ex compagni che fanno quello che vogliono può essere frustrante. Lui prova a fare qualcosa, ma oggi era impossibile. LA (NON) VENDETTA DELL'EX

dal 60′ Cassata 5: entra a gara compromessa e non può nulla. GETTATO

Molinaro 5: esce tra i fischi, perché da lui ci si aspetterebbe di più. Non ha il passo per tenere Hateboer e si vede. SVERNICIATO

dal 55′ Beghetto 5: entra e si perde Hateboer. BENE, MA NON BENISSIMO

Pinamonti 5,5: fa la cosa più bella del match dei gialloblu, ma Berisha gli dice di no. L'unico a provarci fino alla fine. CAPARBIO

Campbell 4: pensare che poco più di quattro anni fa l'Italia uscì contro la sua Costa Rica, in virtù delle sue prestazioni, fa ancora più male. DISPERSO

dall'84' Matarese s.v.

Baroni 4: c'è tanto, tanto, tanto lavoro da fare. Ma il tempo stringe. TIC-TAC

Atalanta

Berisha 6: una sola parata, in uscita, su Pinamonti. SPETTATORE

Toloi 6,5: il baricentro basso del Frosinone gli consente di avanzare spesso e di mettere in mostra le sue doti tecniche. AVANZATO

Djimsiti 7: un centrale che ruba un pallone al limite dell'area avversaria è il simbolo dell'intensità con cui gioca questa Atalanta. La pochezza del Frosinone rende non valutabile la sua prova difensiva. BATTAGLIERO

dall'83' Reca s.v.

Mancini 7: un suo gol, ormai, non fa più notizia. Ha raccolto l'eredità di Caldara senza paura e si sta affermando come uno dei difensori migliori del campionato. GOLEADOR

Hateboer 6,5: solita spinta sulla fascia destra, che ara con una facilità disarmante. Terzo assist del suo campionato. TRATTORE

De Roon 6,5: nonostante la mancanza del suo fido compagno Freuler, gioca una gara quasi perfetta, demolendo il centrocampo ciociaro. ORDINATO

dal 72′ Kulusevski 6: entra con una personalità notevole. SARANNO FAMOSI?

Pasalic 7: oggi era un'occasione d'oro per dimostrare di valere i 15 milioni del riscatto. L'ha sfruttata in pieno. Oltre ai due assist al bacio per Mancini e Zapata, gioca una gara intensa anche e soprattutto a livello difensivo. MISSIONE COMPIUTA

dal 61′ Pessina 6,5: mezz'ora per firmare un assist. NOT BAD

Castagne 6,5: meno propositivo di Hateboer, ma comunque molto attivo. Partita di livello, anche se contro un avversario arrendevole. SUFFICIENTE

Iicic 6,5: il lassismo del Frosinone gli accende la lampadina dello joga bonito. Tenta in tutti i modi le giocate difficili, ma, spesso, potrebbe optare per qualcosa di diverso. Rimangono di alto livello gli scambi nello stretto con Gomez. TODA JOYA

Gomez 7: si abbassa molto a prendere palla, facendo spesso il regista della squadra. I compagni lo cercano e lo trovano bene tra le linee, dove si muove danzando. ELEGANTE

Zapata 9: non ci sono più parole per descrivere l'evoluzione del colombiano. 13 gol nelle ultime sette partite, passa sul Frosinone senza pietà: prima rete con uno stacco imperioso, seconda dopo un dribbling di gran classe. È cresciuto a livelli esponenziali e con i suoi gol può portare lontano questa dea. BULLDOZER

Gasperini 8: l'Atalanta è un collettivo meraviglioso, che si muove seguendo un direttore d'orchestra come ce ne sono pochi. RICCARDO MUTI

Frosinone-Atalanta 0-5: il tabellino e il commento

Pillola di fanta

Con il quinto – il secondo consecutivo – in 18 partite Mancini risponde a Kolarov e rimane il difensore più prolifico del campionato. I suoi stacchi di testa, ormai, sono uno spauracchio per le difese. TORRE


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle