Seguici su

Serie A

Genoa-Milan 0-2: Borini e Suso riportano i rossoneri alla vittoria

borini genoa milan
© imagephotoagency.it

Gli ospiti espugnano il Ferraris ritrovando i tre punti dopo la sconfitta in Supercoppa: il Grifone gioca un'ottima prima mezz'ora e poi si spegne

Il Milan ritrova la vittoria battendo il Genoa per 2-0 al Ferraris grazie alle reti di Borini e Suso. I rossoblu giocano un'ottima prima mezz'ora ma poi scendono di condizione e non la ritrovano più, lasciando il pallino del gioco agli ospiti.

Il primo tentativo milanista arriva con un tiro dalla distanza di Rodriguez parato senza problemi di Radu, il primo genoano invece all'11', quando Kouamé conclude con il mancino trovando però l'ostruzione di Zapata, che si fa male e lascia il campo a Conti. Poco dopo è Biraschi a sfiorare il gran gol con un piazzato dal limite, mentre al 23′ su una ripartenza veloce dei rossoblu è Lazovic ad arrivare al tiro trovando però la pronta deviazione di Donnarumma in angolo. Il portiere classe '99 respinge anche la successiva conclusione a tu per tu di Bessa, che poteva certamente fare di meglio sulla bellissima assistenza di Pandev al 27′. È Bakayoko ad andare vicinissimo al concedere una rete agli avversari poco dopo la mezz'ora deviando il cross basso di Criscito ma trovando fortunatamente il corpo di Donnarumma, mentre a un minuto dalla fine quasi arriva il primo gol italiano di Paquetà, che calcia al volo dalla distanza su una respinta della difesa tenendo la traiettoria rasoterra e trovando solo il palo esterno. Il Genoa parte meglio, il Milan cresce coi minuti: all'intervallo si va però sullo 0-0.

La prima occasione della ripresa nasce sull'asse Calhanoglu-Paquetà, col Genoa che riesce però a liberare, mentre al 55′ prova il tiro a giro Borini trovando la presa di Radu. Gran botta di Criscito al 59′ con la palla che sfila larga sul primo palo, mentre al 62′, su una splendida apertura di Paquetà, Borini incrocia sul sinistro sfiorando il palo lontano dopo una deviazione di Radu non notata dall'arbitro. Il rumeno al 66′ raccoglie il debole colpo di testa con Paquetà, lasciato libero di colpire al limite dell'area piccola, vanifica il bel cross di Calhanoglu. Doppio salvataggio di Donnarumma al 68′, prima sul tiro da fori di Veloso deviato a poi sul tentativo di tap-in di Bessa. È allora il Milan a passare il vantaggio al 72′ con Borini, che da due passi spinge in rete il suggerimento dalla destra di Conti: 0-1. Solo due minuti più tardi il Genoa va subito vicino al pari con una sassata dalla distanza di Veloso deviata sulla traversa da Donnarumma. Il Milan trova il raddoppio all'83' con l'ex Suso, che bacia il palo incrociando con il destro e trova lo 0-2 sul bel suggerimento di Borini. Gioco, partita, incontro, quarto posto.

Genoa-Milan 0-2: il tabellino

Genoa (4-4-2): Radu 6; Biraschi 5, (76′ Pereira s.v.), Romero 5, Zukanovic 5,5, Criscito 6,5; Lazovic 5,5, Rolon 6, Miguel Veloso 6 (84′ Dalmonte s.v.), Bessa 5,5; Pandev 5,5 (58′ Favilli 5,5), Kouamé 5,5. All. Prandelli 5

Milan (4-3-3): G. Donnarumma 7; Abate 6, Musacchio 6,5, Zapata s.v. (14′ Conti 6,5), Rodriguez 6; Paquetà 6,5, Bakayoko 7, Calhanoglu 5 (79′ Mauri s.v.); Suso 6,5 (88′ Castillejo s.v.), Cutrone 6, Borini 6,5. All. Riccio 6,5

MARCATORI: Borini (M) al 72′, Suso (M) all'83'

ASSIST: Conti, Cutrone

AMMONITI: Romero, Rolon, Zukanovic (G), Borini, Cutrone, Paquetà (M)

ESPULSI: –

Le pagelle commentate di Genoa-Milan

Pillola di fanta

Festeggia nel migliore dei modi la sua trecentesima presenza in rossonero Ignazio Abate: la sua non sarà stata una prestazione da protagonista, ma è la vittoria quel che conta. TRAGUARDO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A