Seguici su

Pagelle

Lazio-Juventus 1-2, le pagelle: Milinkovic Savic fisico, Cancelo determinante

douglas-costa-milinkovic-savic-lazio-juventus

Le pagelle per il fantacalcio di Lazio-Juventus 1-2: Cancelo devastante, Ronaldo fuori forma. Lulic colpevole, Luis Alberto flashback

Vittoria fondamentale della Juventus che, pur giocando solo gli ultimi 20′, riesce ad avere la meglio della Lazio. Biancocelesti molto positivi, ma incapaci di capitalizzare le molte occasioni avute. Alla fine ai ragazzi di Inzaghi non basta l'autogol di Emre Can, al quale pongono rimedio i gol di Cancelo e Ronaldo su rigore. Ecco i nostri voti per il fantacalcio.

Lazio-Juventus 1-2, le pagelle

Lazio

Strakosha 5,5: viene impegnato solamente una volta, in sostanza, e respinge proprio sui piedi di Cancelo il tiro di Dybala. Sul rigore di Ronaldo poco da rimproverargli. DISATTENTO

Bastos 6,5: l'angolano è stato una delle sorprese più grandi del match: pur contro un attacco come quello della Juventus non ha sofferto ed anzi ha dimostrato di poter essere forse più di un'alternativa per Inzaghi. CARPE DIEM

dal 90′ Neto s.v.

Wallace 6,5: così come all'andata, il brasiliano riesce ad ergersi come colonna – quasi – insuperabile. Non poco di fronte a Ronaldo. SOLIDO

Radu 6: disputa una buona prestazione nel complesso, anche se arriva in ritardo a chiudere su Cancelo per l'1-1 dei bianconeri. PENDOLARE

Parolo 6,5: schierato sulla fascia il centrocampista mostra inattese doti di corsa, oltre alla solita sostanza. Soltanto un super Strakosha gli nega il gol. POSITIVO

Milinkovic Savic 6,5: finalmente il serbo mette in campo tutta la sua fisicità, e difatti il centrocampo della Juventus non lo tiene. Peccato perché poi non finalizza i buoni spunti.

Leiva 6: disputa 70′ di qualità e quantità, è anche grazie a lui che la Lazio riesce ad essere pericolosa davanti e solida dietro. Il suo calo nel finale è però importante. DOUBLE FASE

Luis Alberto 7: i tifosi della Lazio possono sorridere: oggi si è visto il Luis Alberto dello scorso anno. Magari non porterà punti contro la Juventus, ma in vista del futuro è una grossa risorsa. RECUPERATO

dal 82′ Berisha s.v.

Lulic 5: bene fino al 70′, l'entrata di Cancelo lo scombussola. Causa nel finale il rigore decisivo, vanificando una prestazione corale di altissimo livello. IMPRUDENTE

Correa 6: duetta bene con Immobile, si fa trovare sempre pronto tra le linee. Sparisce però come il resto della squadra dopo il pareggio. VOLUBILE

Immobile 5,5: per la verve dimostrata avrebbe meritato anche più della sufficienza. L'occasione sprecata pochi minuti dopo l'1-0 però costa moltissimo: poteva fare molto meglio. IMPRECISO

dal 83′ Caicedo s.v.

All. Inzaghi 6,5: i suoi sono impressionanti per 70′, e gliene va reso merito. Aver perso stasera ricorda però aver perso il quarto posto lo scorso anno. Insomma, la squadra non sembra ancora avere la mentalità vincente.

All. Inzaghi

Juventus

Szczesny 7: il polacco non ha avuto finora troppe occasioni per mettersi in mostra. La Lazio oggi lo ha impegnato molto, e lui ha dimostrato il suo valore. PRONTO

De Sciglio 5,5: non è Cancelo, e oggi come mai si sente la differenza. Spinge molto poco, e ogni tanto va in affanno dietro. DIFFERENZE

Bonucci 6: finché resta in campo, fa il suo. Costretto a molto più lavoro del solito, si difende bene. SOLIDO

dal 41′ Chiellini 6: collabora con Rugani ad una buona prestazione, la Lazio raramente riesce a superare i due centrali. GARANZIA

Rugani 6: il centrale conferma le buone impressioni dopo il Chievo, disputa una gara molto solida. TALENTO

Alex Sandro 6: meglio di De Sciglio, da il là all'azione del pareggio. Si sono viste sue versioni migliori, ma tant'è. SUFFICIENTE

Bentancur 5: viene sopraffatto dalla densità della Lazio, pessima prova se paragonata ad altre gare dell'uruguagio. IN OMBRA

Can 4,5: un grande passo indietro dopo il Chievo. Il tedesco si smarrisce nell'intasato centrocampo, ma l'errore più grave è l'autogol del momentaneo 1-0 biancoceleste. CONFUSO

Matuidi 5,5: si perde come i compagni di centrocampo, è raro vederlo così in affanno. RUGGINE

dal 61′ Bernardeschi 6,5: tutto un altro piglio rispetto a Matuidi, l'1-1 di Cancelo nasce da un suo spunto sulla sinistra. VISPO

Dybala 6: un'ora di gioco praticamente nulla poi, nel momento più difficile, prende in mano la squadra. Il gol di Cancelo nasce da una sua girata perfetta deviata da Strakosha. RIFINITORE

Ronaldo 6: senza il rigore nel finale sarebbe stato da 5, o anche meno. La freddezza dal dischetto riscatta una serata no, piccolo campanello d'allarme vista anche la prova di settimana scorsa con il Chievo. FUORI FORMA

Douglas Costa 5,5: finché resta in campo è uno dei migliori dei suoi: nulla di concreto, ma perlomeno dà l'idea di provarci. L'entrata di Cancelo al suo posto dà però la svolta ai bianconeri. CAPRO ESPIATORIO

dal 71′ Cancelo 7,5: assolutamente determinante. Segna il pareggio, procura il rigore trasformato da Ronaldo. DEVASTANTE

All. Allegri 6,5: sicuramente negativo l'approccio, indovina però tutti i cambi e se la Juventus ha questa mentalità vincente è soprattutto merito suo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle