Seguici su

Serie A

Tutto su Inter-Sassuolo: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Inter e Sassuolo, valida per la 20^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Ultimo aggiornamento

Dopo tre settimane di pausa torna, finalmente, la Serie A. Inter e Sassuolo si affrontano a cinque mesi di distanza dalla sfida del Mapei Stadium, che vide gli emiliani imporsi per 1-0 con il rigore di Berardi. Da allora sono accadute molte cose, con i nerazzurri terzi in classifica e la squadra di De Zerbi che continua a cullare il sogno di un ritorno in Europa. In un San Siro deserto per la chiusura imposta dal giudice sportivo, entrambe le squadre vorranno ripartire alla grande dopo la pausa natalizia.

Come arriva l’Inter

I nerazzurri hanno concluso in crescendo il 2018, battendo Napoli ed Empoli e affermandosi al terzo posto in classifica, per poi iniziare alla grande il 2019. Negli ottavi di Coppa Italia l’Inter, pur affrontando un avversario molto modesto come il Benevento, si è imposta per 6-2 grazie alle prime doppiette a Milano di Lautaro Martinez e Candreva. Il risultato rotondo, soprattutto messo a confronto con la fatica fatta l’anno scorso contro il Pordenone, può far sorridere i nerazzurri in vista della ripresa della Serie A. La squadra di Spalletti, inoltre, vorrà vendicare la sconfitta dell’andata, tentando di sfruttare la sfida tra Napoli e Lazio, entrambi concorrenti dei nerazzurri.

Come arriva il Sassuolo

Momento diverso per il Sassuolo, a cui manca la vittoria dal 16 dicembre, sfida in trasferta contro il Frosinone. La squadra di De Zerbi è stata eliminata in Coppa Italia dal Napoli e in campionato è reduce dalla pesante sconfitta interna per 6-2 contro l’Atalanta. Gli emiliani, che si trovano all’11° posto a quattro lunghezze dal settimo, occupato dalla Sampdoria, devono invertire la rotta per arrivare in Europa League. Farlo a San Siro non è mai facile, ma i neroverdi sanno come si fa, dato che trovano la vittoria alla Scala del calcio da tre stagioni consecutive.

Orario della partita e dove vederla in Tv

Inter-Sassuolo si giocherà sabato 19 gennaio alle ore 20:30 allo stadio San Siro di Milano. La gara sarà trasmessa da DAZN e sarà visibile in streaming su pc, tablet, smartphone, PS4 e XboxOne.

Serie A, tra Sky e Dazn dove vedere in tv il girone di ritorno: la guida completa

Probabili formazioni

Pochi dubbi di formazione per Spalletti dopo il massiccio turnover di Coppa Italia. Per il tecnico l’unico dubbio riguarda il centrocampo, dove Joao Mario, Vecino e Nainggolan si giocano i due posti a fianco di Brozovic. Il belga e l’uruguaiano sono in vantaggio, ma il portoghese insidia l’ex viola. In attacco torna Politano dal primo minuto.

Le probabili formazioni della 20^ giornata di Serie A

Qualche problema in più per De Zerbi, alle prese con alcuni infortuni. In difesa fuori Marlon, al suo posto Magnani. Al suo fianco dovrebbe farcela Ferrari, nel caso di forfait pronto Peluso. Problemi anche in attacco, dove Di Francesco non è al meglio, ma dovrebbe esserci nel tridente con Babacar e Berardi. Se l’ex Bologna non dovesse essere in campo, ecco che potrebbe essere il momento di Boateng. 

Tutti gli indisponibili della 20^ giornata di Serie A

Inter (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Nainggolan; Politano, Icardi, Perisic. All. Spalletti

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Bourabia, Sensi, Duncan; Berardi, Babacar, Di Francesco. All. De Zerbi

Precedenti e statistiche

Inter e Sassuolo si sono affrontate 10 volte in Serie A con un bilancio che, sorprendentemente, sorride agli emiliani, vera bestia nera dei nerazzurri. I neroverdi hanno vinto in sei incontri, mentre quattro sono le vittorie interiste. Il Sassuolo ha trovato terreno fertile a San Siro, dove vince da tre anni consecutivi. La scorsa stagione il 2-1 firmato da Politano e Berardi alla penultima giornata mise a forte rischio la qualificazione in Champions League dei nerazzurri, battuti anche all’andata da un gol di Falcinelli.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A