//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Calciomercato

Udinese, Pradé: “De Paul a gennaio non parte. Pezzella? Potrebbe uscire”

Il direttore sportivo friulano chiarisce tutti i temi del mercato invernale: da De Paul a Okaka, da Pezzella a Zukanovic e tutti gli altri

L’Udinese ha chiuso il girone d’andata al 15^ posto in classifica, a soli 5 punti sopra la zona retrocessione: visto come si era messa la situazione con Velazquez, però, non c’è affatto male. Nicola sa bene che la sua rosa ha bisogno di rinforzi importanti in questo mercato di gennaio, ma soprattutto di non perdere i suoi pezzi più pregiati. “De Paul a gennaio non si muove. Lo seguono tante squadre, ma qui sta bene e rimane con noi. Ora è arrivato anche Okaka, lo abbiamo voluto tutti. Lui deve solo fare il suo mestiere: aiutare la squadra e fare gol – esordisce Daniele Pradé, che poi continua con gli obiettivi invernali – Stiamo valutando Zukanovic, è già qualche giorno che ne parliamo. Domani arriva Zeegelaard, un altro giocatore molto fisico e veloce che può dare una mano importante. Per il resto vediamo quali sono le opportunità. Nalini e Rodhen? Non ci interessano“.

Il direttore sportivo dell’Udinese si concentra quindi anche sul mercato di uscita. “Vizeu è verso il Gremio, mentre su Mallé c’è una squadra svizzera. Teodorczyk rimane con noi: abbiamo bisogno di 4 attaccanti forti. Anche Ingelsson resta. Balic e Badu? Puntiamo molto su di loro. Il primo è molto forte, il secondo lo stiamo recuperando e dovrebbe essere a disposizione per metà febbraio. Micin lo stiamo valutando senza fretta. Coulibaly e Pontisso invece andranno a giocare – spiega Pradé, che infine conclude – Scuffet potrebbe partire, ma solo se troviamo una soluzione che vada bene ad entrambi. Altrimenti saremo lieti di tenerlo con noi. D’Alessandro? Sta facendo molto bene, e questo potrebbe spingere a lasciar andare Pezzella. Su di lui ci sono molte squadre“.

Il tabellone del calciomercato invernale delle squadre di Serie A

Pillola di Fanta

Rodrigo De Paul è l’unico vero faro di questa squadra, indipendentemente dalla sua posizione in campo. Il talento argentino si è caricato sulle spalle l’Udinese e sta facendo un ottimo lavoro: senza di lui i bianconeri sarebbero probabilmente già retrocessi. In 18 partite di questa Seria A, il classe 1994 ha totalizzato 6 gol e 3 assist. LUCE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato