Seguici su

Serie A

Atalanta-Spal, Gasperini: “Il campionato è lungo. Champions? E’ presto”

Gasperini-Atalanta-nov-2018
© imagephotoagency.it

Il tecnico della Dea analizza la vittoria casalinga contro i ferraresi, valida per la 23^ giornata di Serie A

Grande vittoria in rimonta dell’Atalanta, che supera 2-1 la Spal. Dopo il gol iniziale di Petagna, ci pensano Ilicic e Zapata. “Spesso iniziamo male la gara, dobbiamo sempre rimontarla e non è facile. La difficoltà di oggi era proprio l’approccio: sbagliamo occasioni e poi rischiamo di andare sotto. Ci sono stati episodi negativi ma poi abbiamo avuto la forza di rimontarla, quindi bravi i ragazzi. Siamo stati premiati per la nostra prestazione nel secondo tempo – esordisce nel postpartita Gian Piero Gasperini ai microfoni di “Sky Sport”, che poi continua – Il campionato è ancora lungo, mancano 15 partite. Competere a certi ritmi e contro queste squadre non è facile, ma è chiaro che la consapevolezza dei nostri mezzi c’è. E’ ancora presto per fare pronostici, dobbiamo fare sempre le nostre partite. Facciamo in tempo a risalire a scendere un paio di volte: ne riparliamo in primavera. Ovviamente la classifica è buona. Premio Champions League? Non era previsto, immagino che vada ritoccato“.

Il tecnico della Dea si sofferma poi su alcuni singoli. “Zapata è cresciuto con gli spazi trovati. Il problema è quando gli avversari ci chiudono bene. Toloi è stato pericoloso, Mancini nella ripresa ha cambiato marcia. Tutta la difesa ha giocato bene – spiega Gasperini, che infine conclude – Petagna sta facendo bene a Ferrara e mi auguro possa fare una grande carriera. Gli abbiamo detto che se giocasse sempre contro di noi sarebbe capocannoniere. E’ stato un pezzo fondamentale dei miei primi due anni qui e gli auguro il meglio. Ha lasciato Bergamo perché era arrivato in un momento in cui se non segnava si intristiva: aveva bisogno di cambiare ambiente“.

Pillola di Fanta

Grande vittoria della ‘Atalanta, che risponde con i 3 punti ai trionfi di Roma e Lazio. In attesa del Milan, la Dea è al quarto posto in classifica a pari merito con le romane. SOGNO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Calcio d'Angolo Quiz
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A