Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 23^ giornata

Papu-Gomez-Atalanta

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 23^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Si comincia già di giovedì questa 23^ giornata di Serie A, che contrapporrà parecchie prime della classe a chi invece ristagna nella parte medio-bassa della classifica. Lazio, Roma e Milan sfideranno infatti rispettivamente Empoli, Chievo e Cagliari, mentre il Napoli sarà impegnato nel big match di giornata in casa della Fiorentina. Il Parma, dopo la Juve, sogna di battere anche l’Inter, mentre proprio i campioni d’Italia in carica saranno ospiti del Sassuolo. Tra sfide più facile e sfide più difficili da decifrare a bocce ferme, ecco i nostri consigli per far bene al fantacalcio in questo turno, partita per partita.

Lazio-Empoli (giovedì 7 febbraio ore 20:30)

Il primissimo anticipo della giornata arriva addirittura di giovedì, e a fare gli onori di casa sarà la Lazio di Simone Inzaghi. Una scelta niente male Strakosha, così come Acerbi davanti a lui. A centrocampo è squalificato Parolo ma torna Milinkovic-Savic e va messo, mentre per molti dei presunti titolari bisognerà attendere fino all’ultimo. Rimangono fuori Immobile e Luis Alberto, mentre ce la fa e va messo Correa. Sulla destra gioca Romulo al posto di Marusic, a centrocampo Berisha è la scommessa della serata. E se settimana scorsa Caicedo era la scommessa, anche questa volta potete rinnovarla

Continuiamo a ripeterlo, se dovesse servire: lasciate stare Provedel. Evitate anche i tre centrali, mentre se non avete grandi alternative potete anche pensare di inserire i laterali Di Lorenzo e Pasqual. A centrocampo il più convincente è Krunic mentre, pur essendo due giovani sorprese del nostro campionato, stavolta risparmieremmo Bennacer e Traoré. Davanti Caputo può segnare in ogni occasione, e dovete dubitarne solo in fantacalci con pochi partecipanti.

Consigliati: Acerbi, Milinkovic-Savic, Krunic
Sconsigliati: Bastos, Provedel, Bennacer
Possibile sorpresa: Berisha

Chievo-Roma (venerdì 8 febbraio ore 20:30)

Il secondo anticipo lo giocherà invece il Chievo, i cui giocatori non sono però particolarmente consigliati per il fantacalcio. Sorrentino storicamente è un muro contro la Roma, ma può portare un voto alto condito da un malus o due. Tra dubbi e partita difficile evitate anche i quattro difensori e riflettete invece sui due uomini più in forma tra i gialloblu: Stepinski e Giaccherini possono essere lanciati. Meno “da bonus” i centrocampisti come Hetemaj o Rigoni, possibile sorpresa invece l’ex laziale Djordjevic, con la difesa romanista tutt’altro che imperforabile. Di Carlo ha annunciato anche che potrebbero giocare i nuovi arrivati Schelotto e Dioussé, ma non è la migliore occasione per lanciarli.

I giallorossi non sono nel loro momento migliore, ma partono favoriti al Bentegodi. Sì a Dzeko ed El Shaarawy (che con 5 reti al Chievo è il bomber di questa sfida), così come ovviamente a Zaniolo. Non ci fideremmo di Mirante, che difficilmente riuscirà a mantenere la porta inviolata, mentre sono da sufficienza giocatori come De Rossi (da valutare) e Nzonzi, ma attenzione: ci sono due posti in mediana, e c’è anche Cristante in ballottaggio. Ancora Schick largo a destra, con Karsdorp alle sue spalle. Non convocati Manolas e Olsen, gioca Marcano ma non ci puntate. Sì a Kolarov.

Consigliati: Stepinski, Zaniolo, El Shaarawy
Sconsigliati: Bani, Hetemaj, Marcano
Possibile sorpresa: Djordjevic

Fiorentina-Napoli (sabato 9 febbraio ore 18:00)

Partita complicata per viola e per Lafont che, se ne avete la possibilità, dovreste risparmiare. Senza Milenkovic per squalifica e Hugo per infortunio, i quattro di difesa potrebbero andare in difficoltà. A centrocampo Veretout è la miglior scelta, Gerson la peggiore. Vista la forma eccellente va lanciato invece come sempre Chiesa, mentre in attacco stavolta potete fare le vostre valutazioni. Non date per scontato neanche Muriel: se avete giocatori con partite più semplici, non si offenderà se lo farete riposare.

Viene dal trionfale 3-0 alla Samp invece il Napoli di Ancelotti, forte di un Milik in grande forma e un Insigne che ha finalmente ritrovato la via del gol. Nonostante stia partendo spesso dalla panchina, noi non lasceremmo fuori Mertens, mentre i due terzini destri sono sempre in ballottaggio e in fin dei conti non sono così indispensabili. Meglio Koulibaly di Albiol in linea di massima, mentre a centrocampo il migliore è Ruiz ma solo Diawara non convince. Verdi è una scommessa, mentre potete valutare che opzioni avete in porta in alternativa a Meret, che un gol può prenderlo.

Consigliati: Chiesa, Ruiz, Milik
Sconsigliati: Biraghi, Gerson, Hysaj
Possibile sorpresa: Verdi

Parma-Inter (sabato 9 febbraio ore 20:30)

I ducali hanno preso cinque reti nelle ultime due giornate, ma prima d’allora erano tra le migliori difese della media classifica e incontreranno un’Inter a secco da ben tre turni consecutivi: Sepe non può esser consigliato, ma una sorpresa sì. Sta facendo bene in questo campionato l’ex Bastoni, così come ovviamente in attacco il duo Inglese-Gervinho, da escludere solo in presenza di alternative veramente di lusso. Kucka e Barillà hanno preso fantavoti eccellenti la scorsa settimana ma difficilmente sapranno ripetersi, mentre finché non darà segnali importanti Biabiany può esser lasciato costantemente fuori.

Crisi offensiva per l’Inter, con Icardi che non segna addirittura dal 15 dicembre scorso, oltretutto su calcio di rigore. Quindi va escluso? No, va creduto nel fatto che un cannoniere da 29 gol nel campionato 2017-18 non possa proseguire sulla linea al ribasso tenuta finora. Handanovic è secondo solo a Szczesny per fantamedia in questa stagione, Skriniar e De Vrij garantiscono la sufficienza. Sarà una serata non semplicissima per Cedric, che dovrà contenere Gervinho, mentre a metà campo non stanno giocando bene i colleghi di Brozovic (provati Gagliardini e Nainggolan in allenamento). Con la squalifica di Politano potrebbe trovare ancora spazio Candreva, ma l’ipotesi di un recupero in extremis per Keita sarebbe probabilmente più gradita sia al tifo che al tecnico stesso.

Consigliati: Inglese, De Vrij, Icardi
Sconsigliati: Iacoponi, Cedric, Vecino
Possibile sorpresa: Keita

Bologna-Genoa (domenica 10 febbraio ore 12:30)

Mihajlovic ha subito vinto al suo nuovo esordio in rossoblu, e ora può sfruttare il difficile impegno dell’Empoli contro la Lazio per trovare addirittura un sorpasso che qualche settimana fa pareva lontanissimo. Può prendere un gol Skorupski, reduce da una grande prestazione con rete inviolata contro l’Inter, mentre in difesa mancherà per infortunio Lyanco e nessuno dei titolari ispira particolarmente al fantacalcio. Si ipotizzava una rinascita con il tecnico serbo, e in effetti Soriano ha preso 7 la scorsa settimana: riproponetelo. Possibile rientro per Sansone (con Orsolini ko per infortunio), mentre è a rischio Santander, acciaccato: in caso più probabile Palacio di Destro come punta.

Non ci aspettiamo valanghe di gol in questa sfida tra rossoblu, ma Radu può comunque prendere un malus come il suo collega. Squalificato Romero, non convincono i nomi dei sostituti che variano da Gunter a Pereira e Pezzella. In difesa si può contare su Biraschi e Criscito, a centrocampo più su Lazovic che sui suoi colleghi. Assolutamente da mettere invece Sanabria, che ha avuto un approccio più che positivo in rossoblu, così come può starci la scelta di Kouamé. Bessa non è al meglio e rischia di riposare.

Consigliati: Soriano, Lazovic, Sanabria
Sconsigliati: Helander, Gunter, Radovanovic
Possibile sorpresa: Destro

Atalanta-Spal (domenica 10 febbraio ore 15:00)

Bergamaschi favoriti in questo match, con Berisha tra le migliori scelte in porta della 23^ giornata. I difensori nerazzurri sono in gran forma (Djimsiti e Mancini ancora in ballottaggio), in particolar modo i laterali Hateboer e Castagne. Freuler e De Roon difficilmente vanno sotto al 6 e sopra al 6,5, Gomez e Zapata vanno messi assolutamente. Ilicic non è sicuro al 100% del posto, ma noi lo rischieremmo perché può tornare.

Reduce dallo 0-0 col Torino, la Spal non sembra il cavallo su cui puntare in questa giornata. Lazzari fa sempre bene ma avrà un osso duro come avversario su quella fascia e Antenucci è insidiato da Paloschi. Si può rischiare se non avete grandi alternative Petagna, che ha già quasi doppiato il numero di gol messi a segno lo scorso anno proprio con la maglia della Dea. Sta giocando bene un altro ex come Kurtic che può strappare la sufficienza, mentre vediamo male Viviano e la linea difensiva ferrarese. Squalificati Fares e Felipe.

Consigliati: Gomez, Zapata, Petagna
Sconsigliati: Viviano, Cionek, Missiroli
Possibile sorpresa: Kurtic

Sampdoria-Frosinone (domenica 10 febbraio ore 15:00)

Anche qui la squadra di casa è la grande favorita, e Audero una buona opzione. Colley ha una media leggermente superiore ad Andersen, Tonelli sta giocando poco e, se le voci sul non far scattare l’obbligo di riscatto sono vere, lo farà sempre meno. In dubbio Praet, che ha avuto l’influenza, schierabile Linetty ancor più che Ekdal. In avanti daremmo una chance sia a Ramirez che Gabbiadini pur senza certezza assoluta sulla loro titolarità. Di Quagliarella si può anche non parlare, lo squalificato Murru sarà sostituito da Tavares.

Da evitare Sportiello negli ospiti, come i suoi compagni di reparto. A centrocampo chi si avvicina più facilmente al 6 è Chibsah, come anche gli esterni Zampano (che sostituirà ancora Ghiglione) e Beghetto. In avanti Ciano è una carta che potete giocarvi, mentre Pinamonti entra in ballottaggio con Trotta.

Consigliati: Audero, Quagliarella, Ciano
Sconsigliati: Sportiello, Capuano, Valzania
Possibile sorpresa: Saponara

Torino-Udinese (domenica 10 febbraio ore 15:00)

Dopo l’importante vittoria contro l’Inter i granata si sono fermati sullo 0-0 con la Spal, ma giocando per quasi mezz’ora in dieci uomini. Partono leggermente avanti ai friulani, e Sirigu è un’opzione da vagliare in porta, molto meglio di altri in questa giornata. Senza lo squalificato Nkoulou dovrebbero esserci sia Djidji che Moretti in difesa, con Izzo che diventa la scelta migliore nel reparto. Positivi anche i laterali granata Aina e Ansaldi, con De Silvestri a rischio panchina stavolta. Rincon e Meité assicurano la sufficienza, Iago e Belotti vanno messi se non in presenza di alternative veramente irrinunciabili. Zaza squalificato.

Tra gli ospiti può prendere uno o due malus il portiere Musso, mentre i difensori bianconeri stanno vistosamente calando nel rendimento. Il trio in mediana non porta moltissimi gol come anche D’Alessandro sulla sinistra, che può prendere il suo onesto 6 in pagella. De Paul è quello che può accendere la luce andando a bonus o scomparire prendendo l’insufficienza, ma in attacco c’è anche il problema sovraffollamento. Ne giocheranno solo due tra l’argentino, Okaka, Lasagna e Pussetto., ma c’è una variabile: l’eventuale forfait di Behrami potrebbe far scalare De Paul mezzala e creare lo spazio per un altro attaccante.

Consigliati: Aina, Belotti, De Paul
Sconsigliati: Moretti, Nuytinck, Mandragora
Possibile sorpresa: Pussetto

Sassuolo-Juventus (domenica 10 febbraio ore 18:00)

Partita complicata per i neroverdi, non vi fate ingannare dagli ultimi due risultati “rivedibili” della Juve. Lasciate fuori Consigli come anche i quattro difensori, che dovranno vedersela contro uno dei reparti offensivi migliori al mondo. Sensi e Locatelli stanno andando abbastanza bene ma li eviteremmo in una sfida del genere, così come anche Djuricic. Chi si può schierare è probabilmente Babacar vista la fragilità dimostrata dalla coppia Rugani-Caceres a Parma, ma sia per lui che per Berardi non sarà semplicissimo.

Abbiamo già parlato della fragilità della coppia di riserve al centro della difesa: evitate Caceres (Bonucci prova il rientro ma difficilmente ci sarà), mentre potete mettere Rugani. Per Szczesny è difficile valutare le alternative, ma se proprio avete preso due big in porta, allora fatelo. Sì ai terzini Cancelo e Alex Sandro, da 6/6,5 i tre centrocampisti, con Matuidi prima scelta. In avanti vanno quasi sempre messi tutti: Ronaldo è solo la punta dell’iceberg, ma difficilmente si rinuncia anche a Mandzukic, Dybala e Bernardeschi. Douglas ha qualche problemino e può esser risparmiato.

Consigliati: Babacar, Cancelo, Mandzukic
Sconsigliati: Consigli, Rogerio, Caceres
Possibile sorpresa: Matri

Milan-Cagliari (domenica 10 febbraio ore 20:30)

Nel posticipo della 23^ potete puntare su Donnarumma, come anche Romagnoli prima di tutti i suoi compagni di reparto. Confermate senza indugi l’asse delle nuove “P” Paquetà-Piatek, ma lanciate anche Suso. Per Calhanoglu potreste aver finito la pazienza ma non escludetelo a priori, Kessié meglio di Bakayoko. L’unico titolare a rischio è Calabria, in doppio ballottaggio con Abate e Conti: non è indispensabile al fanta, pensateci ed evitate di rimanere in dieci.

Cragno incontrerà Piatek, e il malus è dietro l’angolo. Riflettete sull’esclusione di Srna, ma tenete fuori Ceppitelli e Pisacane in difesa. Da evitare anche Cigarini, ma anche per Barella stavolta è più probabile un’ammonizione che un bonus. Leggermente meglio Ionita e soprattutto Joao Pedro, con Pavoletti che può trovare sempre l’inzuccata vincente e, per quanto lavora, può meritare la sufficienza anche senza di essa.

Consigliati: Romagnoli, Piatek, Pavoletti
Sconsigliati: Calabria, Ceppitelli, Cigarini
Possibile sorpresa: Cutrone


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Consigli Fantacalcio