//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Serie A

Inter, Marotta: “Con Spalletti chiariremo al più presto. Nessun problema per il rinnovo di Icardi”

Giuseppe-Marotta
© imagephotoagency.it

L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta ha parlato del rinnovo di Icardi e di Spalletti

Al termine dell’assemblea della Lega Calcio, l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta ha parlato con i giornalisti presenti. Due gli argomenti trattati dall’ad nerazzurro, quelli più caldi in casa dei milanesi: la situazione Spalletti e il rinnovo di Mauro Icardi. Si parte però da una breve analisi delle ultime prestazioni: “Analizziamo la vittoria di Parma, convincente, brava la squadra e bravo l’allenatore. Abbiamo ritrovato quella convinzione che avevamo smarrito nelle settimane precedenti e l’ho potuta rivedere anche nei singoli. Ho visto un Nainggolan e un Perisic in grande spolvero e quindi sono molto fiducioso“.

Con Spalletti c’è già stato un primo chiarimento al telefono, ma al più presto ci sarà anche un incontro di presenza: “Ho sentito Spalletti al telefono, avrò modo di parlarne con lui fra oggi e domani e gestiremo la situazione che ha esposto nel miglior modo possibile. Sia io che Spalletti vogliamo il bene dell’Inter“.

Per il rinnovo di Icardi nessun problema: “Non è assolutamente un problema. Quello che dovevamo dire lo abbiamo già detto: al di là del chiarimento da fare con Spalletti perciò, che è giusto fare, sono situazioni che gestiamo nel migliore dei modi e questo non genererà un caso“.

La pillola di Fanta

Anche se – a più riprese – dall’Inter hanno fatto sapere che il digiuno di Icardi non è influenzato dalla situazione rinnovo, guardando i numeri del capitano nerazzurro si fa fatica a trovare un periodo simile a quello che sta vivendo adesso. Per Icardi appena nove gol in 20 presenze in campionato, la metà di quelli segnati la scorsa stagione dopo le stesse partite. CRISI REALIZZATIVA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A