Seguici su

Pagelle

Juventus-Frosinone 3-0, le pagelle: Dybala torna al gol, male Salamon

dybala-cristiano-ronaldo-esultanza-juventus-frosinone
© imagephotoagency.it

La Juventus batte il Frosinone e si porta momentaneamente a +14 dal Napoli: decisivo Cristiano Ronaldo, male Salamon. Le pagelle

Tutto facile per la Juventus, che cala il tris ai danni del Frosinone e porta a casa tre punti preziosi prima degli ottavi di Champions League contro l'Atletico Madrid. Secco 3-0 dei bianconeri, che allungano a +14 dal Napoli. Nella Juve si distinguono Dybala e Cristiano Ronaldo, sottotono invece Bentancur ed Emre Can. Nel Frosinone si salva solo Ciano, male la difesa. Ecco le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Juventus-Frosinone 3-0: le pagelle

Juventus

Szczesny 6: spettatore non pagante, chiamato in causa solo in occasione di qualche rinvio dal fondo. INOPEROSO

Cancelo 6,5: quando attacca è infermabile, crea continuamente la superiorità numerica nella sua fascia di competenza. Bellissima la palla che da via al tris finale. IN FORMA

Bonucci 7: torna dopo diverse giornate d'assenza e festeggia subito con un gol e una grande prestazione. SOLIDO

Chiellini 6,5: shierato titolare un po' a sorpresa, mette nelle gambe minuti importanti in vista dell'Atletico Madrid. SICUREZZA

dal 68′ Caceres 6: terza apparenza di fila da quando è tornato alla Juve, non ha molto lavoro da fare. ALTERNATIVA

De Sciglio 6: non schierato nella sua fascia di competenza abituale, riesce comunque a portare a casa una buona prestazione. SUFFICIENTE

Khedira 6,5: in grande stato di forma, va vicino ancora una volta al gol, ma viene anticipato per poco da Bonucci, in mezzo al campo detta legge. FORMA SMAGLIANTE

dall'81' Pjanic s.v.

Emre Can 6: deve ancora entrare a pieno nei meccanismi di Allegri, un po' macchinoso, fa leggermente fatica all'inizio. IN DIFFICOLTÀ

Bentancur 6: non è il suo ruolo e si vede, perde un brutto pallone all'inizio ma migliora con il passare dei minuti. SOSTANZA

Dybala 7: pronti via e dopo appena 6′ di gioco tira fuori dal cilindro una magia, che si insacca nell'angolino alla sinistra di Sportiello. Sempre molto attivo e presente in quasi tutte le azioni bianconere. RITROVATO

Ronaldo 7,5: per la terza volta di fila in Serie A riesce a trovare sia gol che assist nella stessa partita, adesso i numeri in campionato iniziano a diventare consistenti. Si gestisce in vista dell'Atletico ma è comunque uno dei migliori. DEVASTANTE

dal 64′ Bernardeschi 6,5: gioca poco meno di mezz'ora ma riesce a mettere in difficoltà la difesa avversaria, per poco non trova l'eurogol dalla distanza. ISPIRATO

Mandzukic 7: fa a sportellate con tutti e ne esce sempre vincitore, trova l'ennesimo assist della stagione con un pallone intelligente per Ronaldo. Gli manca solo il gol. GLADIATORE

Allegri 7: la sua Juve torna a convincere e porta a casa comodamente tre punti importanti, soprattutto in vista degli ottavi di finale di Champions League. Gestisce bene il turnover e dà minuti a chi ne aveva bisogno. LEADER

Frosinone

Sportiello 5,5: sui primi due gol può poco o niente, qualche colpa in più invece sul tris di Ronaldo. SERATA NO

Goldaniga 5: serata non facile per lui, come per tutta la difesa del Frosinone, azzecca solo un intervento su Ronaldo. SOTTO PRESSIONE

Salamon 5: perde alla grande il duello tutto fisico con Mandzukic e molto spesso è costretto al fallo per fermare il croato. DIFFICOLTÀ

Capuano 5: così come i compagni soffre molto l'attacco della Juventus. SERATA DA DIMENTICARE

Zampano 5: rispetto alle ultime uscite non si vede praticamente mai in fase di spinta. SPENTO

dall'83' Paganini s.v.

Chibsah 5,5: pecca in qualità e si vede, non riesce a dare il suo solito contributo nemmeno sul piano fisico. SOVRASTATO

dal 79′ Gori s.v.

Viviani 5,5: tra i migliori nei suoi, cerca senza molto successo di smistare il pallone e ci prova un paio di volte su punizione. CORAGGIOSO

Cassata 5,5: come Viviani prova a gestire palla a centrocampo, senza però troppo successo. SFORTUNATO

Molinaro 5: perde alla grande il testa a testa con Cancelo, che lo salta a più riprese e con troppa facilità. MALE

Ciano 6: l'unico dei suoi a crederci dall'inizio alla fine, sfiora anche il gran gol su punizione. TEMERARIO

Ciofani 5: ha solo un pallone giocabile, per il resto non si vede mai, annullato dai centrali della Juve. FANTASMA

dal 57′ Pinamonti 5: entra per dare una mano all'ispirato Ciano e per sostituire uno spento Ciofani, ma non si vede a sua volta, pochissimi i palloni toccati. ASSENTE

Baroni 5: la sua squadra viene dominata in lungo e in largo e non riesce a costruire nemmeno un'azione pericolosa, se non su calcio piazzato. Per conquistare la salvezza c'è ancora tanto da lavorare. POCO MOTIVATO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle