Seguici su

Serie A

Serie A, la classifica a confronto con la scorsa stagione dopo 24 giornate

Kalidou-Koulibaly-Napoli
© imagephotoagency.it

La classifica di Serie A alla quinta partita del girone di ritorno, confrontata con quella dello scorso campionato dopo lo stesso numero di giornate

La vittoria sofferta della Roma contro il Bologna di Mihajlovic ha chiuso la 24^ giornata di Serie A, che ha visto la Juve allungare ulteriormente sul Napoli e accendersi le lotte per la salvezza e per un posto in Champions League. Interessante è però anche il raffronto con la classifica dello scorso anno alla stessa giornata, dato che ci permette di notare chiaramente il percorso di crescita o di decrescita delle varie squadre negli ultimi 24 mesi.

Nella parte alta della classifica il più grave peggioramento è quello del Napoli, che lo scorso anno era primo ed aveva addirittura 10 punti in più nel proprio sacco. A peggiorare sono state anche le due squadre capitoline, con la Roma a -6 e la Lazio a -8 rispetto alla stagione 2017-18, mentre in saldo positivo lì davanti ci sono Juventus e Milan (+4). A metà classifica segna -8 il tabellino della Sampdoria, a cui fa da contraltare il +7 del Sassuolo. Nella parte bassa chi ci ha guadagnato di più è la Spal, a +6 dalla scorsa annata, mentre sono nettamente in discesa Udinese (-11), Bologna (-9) e il fanalino di coda Chievo, che col suo -13 è la squadra ad aver subito la peggiore flessione tra le venti di Serie A. E ora la salvezza è un lontano miraggio.

Classifica Serie A 2018/19

Juventus 66 (+4)

Napoli 53 (-10)

Inter 46 (-2)

Milan 42 (+4)

Roma 41 (-6)

Atalanta 38 (+1)

Lazio 38 (-8)

Fiorentina 35 (+4)

Torino 35 (-1)

Sampdoria 33 (-8)

Sassuolo 30 (+7)

Parma 29 (in Serie B)

Genoa 28 (+1)

Cagliari 24 (-1)

Udinese 22 (-11)

Spal 22 (+6)

Empoli 21 (in Serie B)

Bologna 18 (-9)

Frosinone 16 (in Serie B)

Chievo 9* (-13)

* tre punti di penalizzazione

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A