Seguici su

Serie B

Serie B, i risultati della 22^ giornata: il Palermo pareggia e cede la prima posizione al Brescia

Stefano-Sabelli-Brescia
© imagephotoagency.it

Cambiamenti in Serie B: i risultati della 22^ giornata, la classifica e la classifica marcatori. Palermo stoppato, Brescia in testa

Spettacolo e sorprese nella 22^ giornata di Serie B. Continua il momento negativo del Palermo, che pareggia 0-0 contro il Foggia e cede la testa della classifica al Brescia, che rifila una manita fuori casa al Pescara. Pochi cambiamenti in fondo alla classifica, con le ultime cinque che pareggiano tutte. Ecco tutti i risultati, la classifica e la classifica marcatori dopo questo turno di campionato.

Lecce-Ascoli (rinviata)

Si è aperta con un brutto infortunio la 22^ giornata di Serie B, quello rimediato da Manuel Scavone nell’anticipo tra Lecce e Ascoli. Il centrocampista è svenuto dopo pochi secondi di gioco a causa di un brutto colpo alla testa rimediato dopo uno scontro con Beretta. Le condizioni di Scavone, subito trasportato in ambulanza all’ospedale più vicino, sono però subito rientrate.

Padova-Salernitana 0-0

Match molto equilibrato e che si è chiuso a reti inviolate quello tra Padova e Salernitana. Equilibrio che si può notare dai numeri del match: otto tiri a testa le due squadre, con i padroni di casa che hanno centrato la porta in due occasioni, solo una vola invece gli ospiti; poi 22 punizioni a testa e quattro calci d’angolo a testa. Punto più utile al Padova, che resta in ultima posizione ma non aumenta il distacco con le squadre davanti.

Cosenza-Cittadella 2-0

Dopo il successo ritrovato nella 21^ giornata, cade il Cittadella, sconfitto fuori casa dal Cosenza. I ragazzi di Braglia tornano dunque alla vittoria dopo il pareggio contro il Verona, vittoria peraltro molto importante, anche per la classifica, in quanto consente alla squadra di recuperare altri due punti sulla zona retrocessione. Decisivi i gol di Sciaudone e Tutino, entrambi arrivati nella ripresa.

Carpi-Verona 1-1

Pareggio molto importante per il Carpi, che riesce a fermare una delle prime della classe come il Verona. Dopo il vantaggio iniziale dei padroni di casa firmato da Di Noia e arrivato nel primo tempo, i veronesi pareggiano i conti nella ripresa con Matos. Punto più utile al Carpi rispetto al Verona, che a causa dei due punti persi perde anche una posizione in classifica ai danni del Benevento.

Spezia-Cremonese 2-0

Vittoria netta e molto importante per lo Spezia, che supera la Cremonese con un secco 2-0. Fa tutto Bartolomei, che apre i conti a metà primo tempo e li chiude siglando la doppietta personale ad inizio ripresa. Grazie alla vittoria i ragazzi di Marino guadagnano anche due posizioni in classifica ed entrano dunque in zona playoff. Stabile invece la posizione di metà classifica della Cremonese.

Crotone-Livorno 1-1

Nell’unico scontro diretto per la salvezza di giornata Crotone e Livorno non si fanno male e portano a casa un punto a testa. Dopo l’autogol di Spolli che ha portato gli ospiti avanti dopo appena 5′ di gioco, ci ha pensato Simy alla mezz’ora a riportare il risultato in equilibrio. Pareggio che contribuisce a mantenere stabile la situazione classifica in fondo al tabellone, anche grazie agli altri risultati maturati.

Benevento-Venezia 3-0

Netto e importante tris rifilato dal Benevento al Venezia. Si decide tutto nel secondo tempo: dopo il vantaggio trovato con Insigne intorno alla metà della seconda frazione, nel finale i padroni di casa chiudono i conti trovando bis e tris; a mettere la vittoria in cassaforte ci pensa Coda, con il rigore siglato ad un minuto dalla fine, in pieno recupero la doppietta di Insigne fissa poi il risultato sul definitivo 3-0. Vittoria decisiva per i campani, che scavalcano il Verona e conquistano la quinta posizione in campionato.

Pescara-Brescia 1-5

Continua l’ottimo momento di forma del Brescia, che batte il Pescara e conquista la prima posizione in solitaria. Vittoria netta per i ragazzi di Corini, che si portano avanti di tre gol già nel corso della prima frazione, grazie alle realizzazioni di Donnarumma, Romagnoli e Bisoli. Nella ripresa i delfini trovano il gol della bandiera con Monachello, in gol dopo il poker siglato da Torregrossa, Torregrossa che in pieno recupero trova anche la doppietta per l’1-5 finale. Grazie al successo, come detto, il Brescia guadagna la vetta in solitaria con un punto di vantaggio sul Palermo.

Palermo-Foggia 0-0

Continua il momento negativo dei rosanero, che dopo due sconfitte consecutive non riescono a tornare alla vittoria contro una delle squadre in fondo alla classifica. Pareggio a reti inviolate nel posticipo della 22^ giornata di Serie B che fa doppiamente male al Palermo, che perde infatti la prima posizione in classifica. I ragazzi di Stellone si trovano ora costretti ad inseguire il Brescia, avanti di un punto. Punto leggermente più utile invece al Foggia, che mantiene il distacco dalle squadre dietro in classifica, ma perde due punti dal Cosenza, che si trova adesso a +5.

CLASSIFICA SERIE B

Brescia 39

Palermo 38

Pescara 34

Lecce 34*

Benevento 33*

Verona 32

Spezia 31

Cittadella 30

Perugia 29*

Salernitana 28

Cremonese 26

Venezia 25

Ascoli 25*

Cosenza 24

Foggia 19

Crotone 18

Carpi 18

Livorno 17*

Padova 16

*= una partita in meno

CLASSIFICA MARCATORI

Donnarumma (Brescia) 19

Mancuso (Pescara) 12

Coda (Benevento) 10

Torregrossa (Brescia) 9

Pazzini (Verona) 8

Vido e Verre (Perugia), Palombi e Mancosu (Lecce) 7

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie B