Seguici su

Serie A

Tutto su Lazio-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Immobile-Fazio-Roma-Lazio
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sul derby tra Lazio e Roma, match valido per la 26^ giornata di Serie A. Come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

[lmt-post-modified-info]

Il derby è per le squadre capitoline già di per sé la sfida più importante dell'anno. Se poi in ballo c'è anche un obiettivo comune come la qualificazione alla prossima Champions League, l'importanza della stracittadina diventa effettivamente straordinaria. L'andata se la sono aggiudicati i giallorossi, ora è il momento di giocarsi il ritorno: ecco tutto quello che c'è da sapere su Lazio-Roma, sfida valida per la 26^ giornata di Serie A.

Come arriva la Lazio

Le ultime uscite dei biancocelesti non sono state delle più felici: la Lazio ha perso due volte contro il Siviglia uscendo dall'Europa League, poi anche contro il Genoa in campionato e ha saltato la 25^ giornata contro l'Udinese per via del Sei Nazioni disputato allo Stadio Olimpico. Dalla partita di Coppa Italia di martedì sono però arrivate diverse notizie positive: non sono è stata giocata una gara positiva, nella quale Immobile e compagni hanno creato molto più del Milan e avrebbero meritato anche qualcosa in più, ma ci sono stati anche diversi rientri importanti dall'infermeria. Hanno infatti giocato dal 1′ Bastos, Parolo e Lulic oltre a Leiva, mentre è subentrato nella ripresa Luis Alberto ed è stato convocato anche Luiz Felipe. Tutti recuperi fondamentali per il club laziale, che nell'ultimo periodo aveva sofferto le tante assenze.

Squalificati e infortunati: ecco tutti gli indisponibili per la 26^ giornata di Serie A

Come arriva la Roma

Piuttosto positivo invece il periodo dei giallorossi, reduci da quattro vittorie consecutive tra campionato e andata degli ottavi di Champions League contro il Porto. La Roma è stata abile nel rimanere attaccata al quarto posto del Milan (attualmente a +1) mentre i cugini biancocelesti e l'Atalanta perdevano qualche punto per strada. La squadra di Di Francesco arriva dunque a questa partita da una posizione di leggero vantaggio, ma ci sono due cose molto importanti da valutare: la prima è quanto la sfida di ritorno contro il Porto della prossima settimana possa esser cruciale nella stagione dei giallorossi, la seconda è che nel derby vengono sempre annullati vantaggi di classifica o stati di forma. Il derby è una storia a sé.

Orario della gara e dove vederla in tv

Il match tra Lazio e Roma sarà disputato sabato 2 marzo alle ore 20:30 presso lo Stadio Olimpico. Per questioni di ordine pubblico si è pensato di anticipare la sfida al pomeriggio, ma alla fine l'orario serale è stato confermato. A trasmettere in esclusiva questo derby della Capitale sarà DAZN, servizio in streaming fruibile per gli abbonati su tutti i dispositivi muniti di una connessione a internet e dell'app di DAZN.

Dove vedere tutte le partite della 26^ giornata di Serie A

Probabili formazioni

In casa biancoceleste i maggiori dubbi sono destati dai giocatori appena rientrati dall'infortunio, inclusi quelli che hanno giocato contro il Milan e che potrebbero non avere ancora lo stato di forma ideale per due partite importanti così ravvicinate. In difesa ci sarà Radu (squalificato in Coppa Italia) con Acerbi e con tutta probabilità Bastos. A destra il ballottaggio è tra Romulo e Marusic, a sinistra può esser confermato Lulic ma si tiene caldo Durmisi. Può rientrare dall'inizio Luis Alberto al posto di Correa a supporto di Immobile, con Inzaghi che difficilmente opterà per una difesa a quattro o per l'arretramento da centrale difensivo di Leiva pur di farli giocare entrambi dal 1′.

Tra i giallorossi la maggiore preoccupazione riguarda il recupero dall'infortunio alla caviglia di Manolas, che sta gradualmente rientrando ma deve ancora capire come reagirà il piede a un carico di lavoro regolare. Si tenta anche il recupero di Schick e Karsdorp, rientrato in gruppo: da terzino dovrebbe però esserci Florenzi. Ballottaggio in mediana tra Cristante e Nzonzi: col primo si opterebbe per un 4-3-3, col secondo 4-2-3-1. Zaniolo torna largo a destra dopo il turno di riposo, El Shaarawy a sinistra e Dzeko da centravanti.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Nzonzi; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco

Consulta tutte le probabili formazioni della 26^ giornata di Serie A

Precedenti e statistiche

Quello di sabato sarà il 169esimo derby della Capitale, i cui precedenti in linea di massima sorridono alla Roma, avanti per 65 a 43 vittorie. Due vittorie giallorosse e un pareggio nelle ultime tre, ma due vittorie biancocelesti nelle precedenti tre. Nella partita d'andata a trionfare fu la Roma, che nell'occasione scoprì Pellegrini da trequartista per via dell'infortunio di Pastore e da quel momento cambiò in positivo la propria stagione con un convincente 3-1. L'unico ex di questa sfida è Kolarov, autore di un gol e di un'esultanza ormai divenuta iconica per i romanisti nel derby d'andata.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A