Seguici su

Europa League

Tutto su Zurigo-Napoli: orario, probabili formazioni e dove vederla

atalanta-napoli-esultanza-milik
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida dei sedicesimi di Europa League tra Zurigo e Napoli. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Ultimo aggiornamento

Dopo due mesi di assenza, ritorna l’Europa League. Questa settimana andranno in scena i sedicesimi di finale della competizione e il Napoli di Ancelotti dovrà vedersela contro gli svizzeri del Zurigo. La partita sulla carta non dovrebbe presupporre troppe insidie per i partenopei, ma meglio non sottovalutarla. In Europa niente è scontato. E il Napoli ne sa qualcosa.

Come arriva lo Zurigo

La squadra di Magnin ha ottenuto i sedicesimi di finale di Europa League meritatamente, raggiungendo il secondo posto alle spalle del Bayer Leverkusen e chiudendo il girone con la miglior difesa. In campionato, invece, le cose vanno meno bene. Al momento lo Zurigo è al quarto posto in classifica e lontano ben 25 punti dal capo fila Young Boys. Nell’ultima partita di campionato hanno vinto 3-1 contro il Grasshoppers, ma per mettere in difficoltà il Napoli servirà ben altro. A partire dal fattore campo, quello andrà sfruttato.

Come arriva il Napoli

Dopo un’indimenticabile girone di Champions League – nonostante l’immeritata eliminazione – il Napoli farà il suo debutto in Europa League. Inutile negare che i partenopei sono tra i favoriti ad arrivare fino in fondo alla competizione, ma per farlo non dovranno sottovalutare gli avversari. Neanche lo Zurigo. Gli uomini di Ancelotti arrivano alla sfida dopo il deludente pareggio contro la Fiorentina. Per vincere e magari chiudere già il discorso qualificazione ai quarti, servirà una marcia in più.

Orario della partita e dove vederla

La sfida tra Zurigo e Napoli andrà in scena giovedì 14 febbraio 2019 alle ore 21:00. Il match sarà trasmesso su Sky, sui canali Sky Calcio 2 e Sky Sport 1, ma non in esclusiva. La partita sarà infatti fruibile anche in chiaro sul canale Tv8.

Coppe europee, le partite in chiaro delle squadre italiane

Probabili formazioni

Magnin dovrebbe optare per il 4-2-3-1, anche se il giovane allenatore svizzero ama variare formazione. In avanti ci sarà Odey, giovane attaccante nigeriano. Alle sua spalle occhio a Kololli. Alcuni dubbi in difesa, ma tutto dipenderà dal modulo scelto.

Ancelotti, al contrario, dovrebbe cambiare molto rispetto a Firenze. Out Albiol e Mario Rui, in difesa a destra ci sarà Malcuit, mentre Ghoulam coprirà l’altra fascia. Probabile turno di riposo per Callejon e Allan, al loro posto ci saranno Ounas e Diawara. Verdi non convocato. In attacco vicino ad Insigne spazio a Milik, in vantaggio su Mertens.

Zurigo (4-2-3-1): Brecher; Dixon, Bangura, Maxso, Kharabadze; Domgjoni, Kryeziu; Khelifi, Marchesano, Kololli; Odey. All. Magnin

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Ounas, Fabian Ruiz, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti

La scheda dello Zurigo: squadra imprevedibile ma senza stelle

Precedenti e statistiche

L’unico precedente tra Napoli e Zurigo risale al 1966. In quella occasione la partita finì 4-0 per i partenopei e si trattò della Coppa delle Alpi, competizione non riconosciuta dalla UEFA. In tornei ufficiali, le due squadre non si sono mai incontrate.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Europa League