Pagelle

Cagliari-Inter 2-1, le pagelle: Pavoletti goleador, Asamoah fantasma

Cagliari-Inter 2-1, le pagelle: Pavoletti goleador, Asamoah fantasma
twitter.com/CagliariCalcio

Pavoletti sempre a segno nelle ultime quattro partite in casa, Asamoah sbaglia tutto sulla fascia. Le pagelle commentate dell'anticipo della 26^giornata

L'Inter cede alla Sardegna Arena contro un ottimo Cagliari e dovrà sperare in un passo falso di Milan e Roma per conservare la terza piazza in graduatoria. Buona prestazione per la squadra di Maran, che fa un balzo avanti importante in classifica, portandosi a +9 sulla zona retrocessione. Ecco le pagelle commentate del match.

Cagliari-Inter 2-1, le pagelle

Cagliari

Cragno 6,5: reattivo nella doppia occasione di inizio ripresa in cui Lautaro Martinez e Perisic mettono in pericolo la sua porta. Attento anche sulla girata del centravanti argentino, che devia sul palo con un gran riflesso. Si dimostra tra i migliori portieri del nostro campionato e in ottica Nazionale. CONFERMA

Srna 7: pennella il cross da cui nasce il gol di Pavoletti e si dimostra una spina nel fianco per l'incerta difesa interista. PENDOLINO

Ceppitelli 6,5: sigla il primo gol di un difensore sardo in questa stagione, salvo poi essere smentito dalla Lega Serie A. Il tocco decisivo è di Perisic, ma la sua gara è di grande solidità. COMPATTO

Pisacane 6: aiuta il compagno di reparto a mantenere la linea alta ed è spesso in anticipo nelle chiusure. PUNTUALE

Pellegrini 6,5: lascia spesso sul posto Politano, limitandone la pericolosità offensiva, e si dimostra in grande condizione atletica tenendo in apprensione D'Ambrosio per quasi tutta la gara. SPINTA

Barella 6: pressing inesauribile per il giovane talento di casa e costante proposizione offensiva, sulle orme del primo Nainggolan ammirato in Sardegna. Peccato per il rigore sbagliato nel finale, che gli costa mezzo voto e poteva suggellare una grande prestazione. LEONE

Cigarini 6: rischia di finire fuori dopo appena 10 minuti per quella che sarebbe stata un'ingenua doppia ammonizione. Viene graziato dall'arbitro e scodella la punizione da cui nasce il vantaggio. SLIDING DOORS

dal 69′ Bradaric sv

Faragò 6,5: tanta corsa e sostanza nel centrocampo rossoblu, con la pecca dell'occasione sciupata nel primo tempo per portare i suoi sul 2-0. OSSIGENO

Ionita 6: mole notevole di palloni giocati per il centrocampista rumeno, che non disdegna l'inserimento offensivo. MINACCIA

dall'85' Padoin sv

Joao Pedro 6,5: dialoga spesso con Pavoletti e si rende pericoloso anche quando si lancia in profondità. Handanovic gli nega il gol del 2-0, ma la sua qualità stasera si è vista. Cala alla distanza, complice la fisicità della gara. FRASEGGIO

dall'80' Despodov 6: entra bene in partita conquistandosi il rigore del possibile 3-1

Pavoletti 7: girata spettacolare e movimento di grande intelligenza tra i centrali interisti per il gol che vale il 2-1 sardo. Devastante nel gioco aereo contro due giganti come Skriniar e de Vrij. Con 4 gol nelle ultime 4 partite in casa, è già il beniamino della Sardegna Arena. BOMBER

All. Maran 7: grande intensità per la sua squadra che corre senza sosta e sa anche gestire la sofferenza finale. MATURITÀ'

Inter

Handanovic 6: ha il merito di intimidire Barella in occasione del rigore e di salvare la partita nel primo tempo sul colpo di testa di Joao Pedro. Fermo sulla girata di Pavoletti, ma il tiro dell'attaccante rossoblu era angolato a dovere. INCOLPEVOLE

D'Ambrosio 5: sistematicamente saltato sulla fascia di competenza, concede troppi cross ai diretti avversari. SPARRING PARTNER

de Vrij 5,5: non commette particolari errori, ma manca la consueta sicurezza che offre al reparto, sia in fase di marcatura sia di impostazione. SPAESATO

Skriniar 5: prende male la posizione in occasione del 2-1 sardo ed è autore dell'ingenuo fallo da rigore nel finale. IRRICONOSCIBILE

Asamoah 5: dalle sue parti nascono parecchie occasioni pericolose, purtroppo per l'Inter non in fase offensiva. BOCCIATO

dall'82' Candreva sv

Vecino 5,5: l'uruguaiano accompagna spesso l'azione offensiva inserendosi a rimorchio con pericolosità, ma trascura la zona nevralgica del campo lasciando spesso isolato Brozovic. LATITANTE

dal 67′ Borja Valero 6: Spalletti gli chiede di ragionare e lui ci prova, costruendosi anche una buona occasione in area avversaria

Brozovic 5: troppi passaggi sbagliati e poche idee in regia, soffocato dal pressing sardo. ANNEBBIATO

dall'86' Ranocchia sv

Politano 5,5: non offre il suo solito contributo offensivo, riuscendo a costruirsi soltanto un'occasione su un rimpallo in area. Spreca tutto. SPENTO

Nainggolan 6,5: si inserisce alle spalle dei terzini cagliaritani mandando in tilt il 4-2-3-1 dei padroni di casa in occasione del pareggio di Lautaro. Uno dei pochi a salvarsi. LOTTATORE

Perisic 5,5: dimostra di avere qualche guizzo ma non accompagna con dovuta attenzione i raddoppi sulla fascia in fase di ripiegamento. Disattenzioni letali, senza dimenticare lo sfortunato tocco sul gol del vantaggio. SERATA STORTA

Lautaro 7: segna un gol da attaccante di razza, in anticipo sul primo palo, e spreca una buona occasione calciando da fuori invece di servire l'accorrente Vecino. Ha il gol nel sangue e sfiora il pareggio nel finale colpendo il palo. KILLER

All. Spalletti 5,5: arriva la prima sconfitta senza Icardi e per il tecnico non si prospetta un periodo facile. La sua squadra sbaglia approccio alla gara e adesso la qualificazione in Champions si complica. Neanche la mossa Ranocchia come centravanti risolleva le sorti dei nerazzurri nel finale. SABBIE MOBILI


Fabio Fedele

Partenopeo e parte milanese, classe 1988. Amante delle doppie cifre e delle iniziali uguali. Vivo il calcio in ogni suo aspetto e ogni giorno sogno un giro in motorino con De Laurentiis

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

26 22 3 1 55 69
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

27 17 5 5 19 56
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

26 14 4 8 20 46
6 Roma

Roma

26 13 5 8 16 44
7 Fiorentina

Fiorentina

26 12 5 9 9 41
8 Lazio

Lazio

27 12 4 11 3 40
9 Napoli

Napoli

26 11 7 8 10 40
10 Torino

Torino

26 9 9 8 0 36
11 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Sassuolo

Sassuolo

26 5 5 16 -22 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche

Di più in Pagelle