Champions League

Champions League, i risultati di Porto-Roma e PSG-Manchester United

Champions League, i risultati di Porto-Roma e PSG-Manchester United
© imagephotoagency.it

Un penalty di Telles nei supplementari condanna la Roma. Il PSG cade in casa con il Manchester United: un rigore di Rashford al 94′ qualifica gli inglesi

La Roma viene punita da un rigore di Telles ai supplementari contro il Porto, e viene eliminata agli ottavi di finale. Inutile il pareggio, sempre dal dischetto, di De Rossi dopo il vantaggio di Tiquinho Soares.
Nell'altra gara di serata il PSG sciupa il passaggio ai quarti di finale, subendo la rimonta del Manchester United. Gli inglesi vendicano la sconfitta per 2-0 in casa, espugnando Parigi con un 3-1. La doppietta di Lukaku, agevolato in occasione del raddoppio da una papera di Buffon, e il rigore di Rashford a tempo scaduto permettono alla squadra di Solskjaer di passare il turno.

Porto – Roma 3-1 dtr: il tabellino

La Roma, che non vince una trasferta nelle sfide ad eliminazione diretta di Champions League dal 2008 contro il Real Madrid, si presenta in Portogallo per difendere il 2-1 maturato nella gara d'andata. I lusitani partono all'arrembaggio, sfruttando le rapide combinazioni sulla fascia tra Telles e Corona. L'ex interista è protagonista al 10′ con un tiro insidioso che dà l'illusione della rete ai tifosi di casa. I giallorossi soffrono l'intraprendenza dei portoghesi soprattutto sull'out dove agisce Karsdorp: al 21′ Corona prova la conclusione da fuori sul versante sinistro, ma il pallone finisce alto. Sulla fascia sinistra la squadra di Conceicao sfonda puntualmente e al 26′ arriva il vantaggio: Marega recupera palla e serve l'assist a Tiquinho Soares per il tap-in dell'1-0. La Roma si vede con un destro al volo di Dzeko, deviato in corner, ma non produce altre occasioni significative nella prima frazione tranne qualche guizzo di Perotti. Proprio da uno spunto dell'argentino nasce il rigore del pareggio: Militao stende il numero 8 giallorosso in area e dal dischetto De Rossi realizza il gol dell'1-1.

Nel secondo tempo stesso canovaccio: portoghesi in pressione per cercare la rete e Roma pronta a ripartire in contropiede. Al 49′ Tiquinho Soares sfiora la doppietta ma schiaccia troppo il colpo di testa. Passa solo un minuto e Marega incrocia il destro in area, ma Olsen si distende e devia in angolo. E' solo il preludio al nuovo vantaggio del Porto che arriva al 52′ con Marega che sfugge alla marcatura romanista e deposita in rete l'assist di Corona. Nella Roma, Dzeko prova a tenere su la squadra e sgomita con Pepe, ma non riceve adeguata assistenza. Brahimi, appena entrato, potrebbe chiudere il discorso qualificazione al 76′ ma la sua girata viene respinta da Olsen. Nel finale soffre la squadra di Di Francesco, ma la gara scivola verso i supplementari.

L'extra time si apre con un'altra occasione per Marega, che anticipa Juan Jesus e calcia verso la porta ma senza centrare il bersaglio. La Roma, che perde per infortunio Pellegrini, a sua volta subentrato a De Rossi a fine primo tempo, va vicina al colpo del ko in due occasioni con Dzeko. Il bosniaco prima calcia alto, al 110′, poi cerca il pallonetto al 111′ su Casillas in uscita, ma Pepe salva sulla linea. La beffa arriva al 115‘, quando la trattenuta in area di Florenzi viene punita con il rigore che Telles trasforma. Porto ai quarti di finale, Roma eliminata.

Porto (4-4-2): Casillas; Militao (dal 102′ Maxi Pereira), Felipe, Pepe, Telles; Corona (dal 68′ Brahimi), Danilo, Herrera, Otavio (dal 93′ Hernani); Tiquinho Soares (dal 77′ Fernando), Marega. All. Conceiçao

Roma (3-4-3): Olsen; Juan Jesus, Manolas, Marcano (dal 75′ Cristante); Karsdorp (dal 55′ Florenzi), Nzonzi, De Rossi (dal 45′ pt Pellegrini – dal 95′ Schick), Kolarov; Zaniolo, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco

MARCATORI: Tiquinho Soares (P) al 26′, De Rossi (R) su rig. al 37′, Marega (P) al 52′, Telles (P) su rig. al 115′

ASSIST: Marega, Corona (P)

AMMONITI: Zaniolo, Karsdorp, Dzeko, Pellegrini, Florenzi (R), Herrera, Danilo, Pepe (P)

ESPULSI: —

PSG – Manchester United 1-3: il tabellino

Partenza fulminante del Manchester United, che deve ribaltare il doppio svantaggio della gara di Old Trafford e mette subito paura ai padroni di casa con la rete di Lukaku al 2′. Dopo 120 secondi il belga approfitta di un errore di Kehrer e alimenta le speranze dei ragazzi di Solskjaer. I francesi non perdono il pallino del gioco e raggiungono la rete del pareggio al 12′: Mbappé trova un assist al bacio per Bernat che, dall'altro lato dell'area, deve solo appoggiare in rete. Quinto assist per il francese nella competizione, record in questa edizione della Champions League. Alla mezz'ora Red Devils di nuovo in vantaggio: Rashford calcia dalla lunga distanza, Buffon non trattiene e respinge malamente sui piedi di Lukaku che infila l'ex Juventus siglando la sua doppietta.

Nel secondo tempo i francesi cercano il fraseggio per tenere lontano dalla propria area gli inglesi, avvicinando le proprie percentuali di possesso palla al 75%. Verratti gioca una mole immensa di palloni, cercando di innescare la velocità di Mbappé ma la rete della sicurezza non arriva. Bernat cerca di eguagliare Lukaku, ma il palo all'84' nega all'esterno del PSG la gioia della doppietta. Quando la gara sembrava chiusa arriva l'episodio decisivo: Kimpembe tocca con la mano in area e concede il rigore che Rashford realizza al 94′ per il 3-1 finale che indirizza la qualificazione verso Manchester. Ennesima beffa per i transalpini dopo la remuntada subìta dal Barcellona nella passata edizione.

PSG (3-4-2-1): Buffon; Kehrer (dal 70′ Paredes), Thiago Silva, Kimpembe; Bernat, Verratti, Marquinhos, Dani Alves (dal 95′ Cavani); Di Maria, Draxler (dal 70′ Meunier); Mbappé. All. Tuchel

Manchester United (4-4-2): De Gea; Bailly (dal 36′ Dalot), Smalling, Lindelof, Shaw; Young (dall'87' Greenwood), Mc Tominay, Fred, Pereira (dall'80' Chong); Rashford, Lukaku. All. Solskjaer

MARCATORI: Lukaku (M) al 2′ e al 29′, Bernat (P) al 12′, Rashford (M) al 94′

ASSIST: Mbappé (P)

AMMONITI: Di Maria, Paredes (P)

ESPULSI: —


Fabio Fedele

Partenopeo e parte milanese, classe 1988. Amante delle doppie cifre e delle iniziali uguali. Vivo il calcio in ogni suo aspetto e ogni giorno sogno un giro in motorino con De Laurentiis

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

24 20 3 1 47 63
2 Juventus

Juventus

25 16 6 3 21 54
3 AC Milan

AC Milan

25 16 4 5 18 52
4 Bologna

Bologna

25 12 9 4 14 45
5 Atalanta

Atalanta

24 14 3 7 24 45
6 Roma

Roma

25 12 5 8 15 41
7 Lazio

Lazio

25 12 4 9 5 40
8 Fiorentina

Fiorentina

25 11 5 9 8 38
9 Torino

Torino

25 9 9 7 1 36
10 Napoli

Napoli

24 10 6 8 5 36
11 Monza

Monza

25 8 9 8 -5 33
12 Genoa

Genoa

25 7 9 9 -5 30
13 Lecce

Lecce

25 5 9 11 -15 24
14 Udinese

Udinese

25 3 14 8 -13 23
15 Frosinone

Frosinone

25 6 5 14 -20 23
16 Empoli

Empoli

25 5 7 13 -19 22
17 Sassuolo

Sassuolo

24 5 5 14 -16 20
18 Verona

Verona

25 4 8 13 -11 20
19 Cagliari

Cagliari

25 4 7 14 -23 19
20 Salernitana

Salernitana

25 2 7 16 -31 13

Rubriche

Di più in Champions League