Serie A

Fantacalcio, scommessa persa: Verdi al Napoli è stato una delusione

Fantacalcio, scommessa persa: Verdi al Napoli è stato una delusione
© imagephotoagency.it

Simone Verdi non ha assolutamente rispettato le aspettative di quando è arrivato dal Bologna: l'esterno gioca poco e potrebbe lasciare gli azzurri a fine anno

Arrivato a Napoli quest'estate dal Bologna, Simone Verdi non è stato assolutamente all'altezza delle aspettative. Il numero 9 ha giocato con poca continuità, senza mai esprimere appieno le sue qualità. Tutti sapevano che non poteva essere un titolare nella formazione tipo di Ancelotti, ma in tanti si immaginavo più minuti in campo. Anche e soprattutto nelle partite importanti. Verdi ha invece deluso sotto tutti i punti di vista, nemmeno i numeri sono dalla sua parte. Il suo procuratore ha più volte fatto sapere che questa situazione non piace al ragazzo, il quale a fine stagione potrebbe anche trovare una nuova sistemazione.

C'eravamo tanto amati

Dopo uno strepitoso girone d'andata con il Bologna nella stagione 2017/18, Napoli ed Inter mettono prepotentemente gli occhi su Simone Verdi. A spuntarla sono i partenopei, che nel mercato invernale hanno praticamente ottenuto la firma del ragazzo. 25 milioni di euro al Bologna per acquistare il suo giocatore più talentuoso. Il club rossoblu non riesce a rinunciare, ma all'ultimo è proprio il ragazzo a tirarsi indietro. Il classe 1992 decide infatti di rimanere nel capoluogo emiliano per aiutare la squadra ad ottenere la salvezza. Obiettivo raggiunto a fine stagione, mettendo oltretutto a segno da esterno 10 gol e 10 assist in 34 partite di campionato. Scelta sbagliata – secondo tanti – quella di Verdi, che avrebbe perso il “treno della carriera”. Il Napoli si ripresenta però in estate, e senza grossi problemi stavolta riesce ad acquistare il giocatore. Verdi approda quindi alla corte di Ancelotti, convinto di potersi giocare il posto da titolare con un veterano come José Callejon.

Stagione deludente

Ancelotti parte subito cambiando qualcosa a livello tattico, e Verdi comincia a credere di poter essere una carta importante in questo nuovo Napoli schierato con il 4-4-2. Tuttavia, l'esplosione di Zielinski come esterno sinistro atipico e la costanza di Callejon dall'altra parte, demoliscono tutte le sue speranze. Verdi non parte male con la sua nuova squadra, segnando il suo primo gol – contro il Torino – alla seconda presenza in campionato. Poi però, il vuoto. A causa delle scelte del tecnico e degli infortuni muscolari, il numero 9 tornerà a timbrare il cartellino soltanto ad inizio febbraio contro la Sampdoria, peraltro su calcio di rigore e a partita finita. L'ex Bologna non riesce a trovare continuità, sebbene possieda il dinamismo per giocare indifferente a destra e a sinistra. Oltre ai titolari, sembra che Verdi sia stato scavalcato nelle gerarchie anche dalle seconde linee Younes e Ounas. 14 presenze in Serie A per lui, solo 6 da titolare. Stagione decisamente deludente per lui, che si aspettava ben altro da Napoli e da Ancelotti. Scommessa persa, dunque, per i fantallenatori che lo hanno acquistato in estate e lo hanno trattenuto in inverno, nella speranza che esplodesse quantomeno nel finale di stagione.

Il futuro di Simone Verdi

Il procuratore di Verdi ha già ammonito il Napoli: il ragazzo ha bisogno e voglia di giocare con maggior continuità. Il numero 9 al momento sta bene a Napoli e non sembra voler lasciare la Campania, ma mai dire mai. L'estate scorsa lo voleva anche l'Inter, mentre nell'ultimo mercato di gennaio si è fatto avanti il Milan. Tutto può ancora succedere da qui alla fine, e sopratutto nel lunghissimo periodo del calciomercato estivo. Molto dipenderà anche dalle scelte dei partenopei e di Ancelotti, che vorranno formare una squadra sempre più competitiva. Verdi potrebbe anche diventare un'ottima pedina di scambio per arrivare ad acquistare un vero big. Come praticamente tutte le grandi squadre italiane, anche il Napoli ha da mesi messo gli occhi su Federico Chiesa: ecco quindi che l'ex Bologna potrebbe esser offerto alla Fiorentina. Sembra comunque che il Napoli non voglia lasciar andare il ragazzo, che ha avuto fin qui una stagione sfortunata: salvo imprevisti, se Verdi vorrà rimanere a Napoli potrà farlo.


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

25 21 3 1 51 66
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

26 16 5 5 18 53
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

25 14 4 7 24 46
6 Roma

Roma

25 12 5 8 15 41
7 Lazio

Lazio

25 12 4 9 5 40
8 Fiorentina

Fiorentina

25 11 5 9 8 38
9 Napoli

Napoli

25 10 7 8 5 37
10 Torino

Torino

25 9 9 7 1 36
11 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Sassuolo

Sassuolo

25 5 5 15 -17 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche

Di più in Serie A