//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, top&flop della 28^ giornata: Luis Alberto rinato, Sepe perforato

esultanza-gol-Luis-Alberto-Lazio

La top e la flop 11 per la 25^ giornata di fantacalcio: Radu è a sorpresa senza voto contro la Juve, mentre la Roma fornisce ben quattro peggiori

Il derby di Milano ha chiuso la 28^ giornata di Serie A, ricca di gol e di sorprese. Di sicuro ce ne sono state al fantacalcio, dove tra portieri pluribattuti e attaccanti da gol più assist i fantallenatori hanno vissuto tanti saliscendi emotivi. Diversi esclusi eccellenti tra i top e i flop di giornata, primo tra tutti Quagliarella che, a pari merito con un altro attaccante, gli lascia spazio perché tanto per lui quest’anno sta diventando praticamente una routine. Fuori anche diversi difensori in gol come Ceppitelli, Musacchio e Izzo, o centrocampisti come Fares, Joao Pedro, la sorpresa Younes e altri ancora, compreso il solo altro numero uno imbattuto di giornata, Meret. Tra i flop non rientrano per un soffio i due portieri Musso e Consigli (fantavoto 1), così come tanti difensori (Conti a rischio espulsione) e centrocampisti da 4,5. Ecco la top e la flop 11 della 28^ giornata.

I top

Si apre con la più grande della sorprese questa top 11: il genoano Radu è stato l’unico portiere imbattuto in 90′, e ha raggiunto questo traguardo contro la Juventus, prendendo addirittura un s.v. che però in questi casi viene conteggiato come 6. In difesa premiati i goleador: Marusic prende 10, l’underdog Pajac anche e il migliore è l’interista De Vrij con un 10,5 determinante per la vittoria nerazzurra nel derby. A centrocampo abbina gol e assist il doriano Linetty (11,5), affiancato in formazione dal suo compagno di squadra Praet (10,5). Conquista un 11 contro il Napoli l’ivoriano Fofana, mentre con un 10,5 Sturaro abbatte la capolista e si prende una piccola rivincita su tutti quelli che ne avevano criticato l’esoso trasferimento al Genoa. Il migliore in assoluto di questa giornata è però Luis Alberto, che con una doppietta più un assist arriva addirittura a 14,5, mentre al suo fianco ci sono il finalmente ritrovato Mertens (12) e il Toro nerazzurro Lautaro Martinez (11,5).

3-4-3: Radu; Marusic, De Vrij, Pajac; Praet, Fofana, Sturaro, Linetty; Mertens, Lautaro, Luis Alberto

I flop

Passiamo ora ai “cattivi” di questa giornata. Rasenta il voto nullo il ducale Sepe, che subisce quattro reti dalla Lazio e totalizza un misero 0,5 di fantavoto. Davanti a lui la traballante difesa a quattro composta dai due romanisti Karsdorp  e Juan Jesus (4), dallo juventino Bonucci (4,5) e dall’espulso Aina (3,5), il peggior giocatore di movimento in questo turno. A centrocampo spazio ad altri due romanisti come Nzonzi e Cristante (4,5), coadiuvati dall’ancor peggiore Can (4). Tridente tutto da 4,5 composto dal milanista Suso, lo juventino Mandzukic e il crociato Gervinho, con il solo spagnolo penalizzato da un cartellino giallo.

4-3-3: Sepe; Karsdorp, Bonucci, Juan Jesus, Aina; Can, Nzonzi, Cristante; Suso, Mandzukic, Gervinho

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantacalcio