Seguici su

Serie A

Inter, né Icardi né Lautaro: dopo la sosta il bomber è Politano

Esultanza-Matteo-Politano-Inter
© imagephotoagency.it

L’attaccante ex Sassuolo può essere un fattore in zona gol nel finale di campionato nerazzurro: per lui parlano i numeri della scorsa stagione

Dopo il successo nel derby che ha restituito fiducia alla banda di Spalletti e, soprattutto, ha permesso all’Inter di effettuare il controsorpasso nei confronti dei cugini del Milan al terzo posto, è tempo di fermarsi per la sosta delle Nazionali. Momento di tranquillità in cui in casa nerazzurra verrà, probabilmente, affrontata la vicenda Icardi, lontano dai campi di allenamento dal 14 febbraio. Le parole di Marotta lasciano intravedere uno spiraglio distensivo nei rapporti tra la dirigenza e l’ex capitano, ma in una vicenda così articolata il condizionale rimane d’obbligo.

Icardi a secco anche nello scorso campionato

Il centravanti argentino potrebbe presto riprendere ad allenarsi con i compagni, condizioni del ginocchio permettendo, ma nel periodo di assenza del suo goleador l’Inter ha dimostrato di sapersi compattare. Nonostante l’eliminazione dall’Europa League per mano dell’Eintracht Francoforte, infatti, la squadra ha collezionato 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta nelle ultime gare di campionato, beneficiando anche dell’apporto di Lautaro Martinez in zona gol: 2 reti e 1 assist per il Toro nelle 5 gare in cui ha sostituito Icardi dal primo minuto. Bottino non trascurabile, considerando che si tratta della sua prima stagione in Serie A. Va segnalato, inoltre, che anche nella passata stagione, più o meno nello stesso periodo (dalla 23^ alla 26^ giornata) Icardi non scese in campo, sia per via di un infortunio muscolare sia per scelta tecnica, nelle partite contro Crotone, Bologna, Genoa e Benevento in cui i nerazzurri totalizzarono 7 punti. Il numero 9 rientrò poi alla grande con il poker siglato contro la sua ex Sampdoria a Marassi.

Politano, bomber inatteso

L’Inter ha dimostrato, quindi, di riuscire a reggere la defezione del suo bomber principe in questa stagione. Ma se la querelle tra l’entourage di Icardi e il club nerazzurro non dovesse finire, Spalletti potrebbe beneficiare di un altro curioso dato e scoprire un bomber inatteso per il rush conclusivo della stagione. Nello scorso campionato, infatti, Politano si rese protagonista di un ottimo finale di torneo dopo la sosta di marzo: per l’ex Sassuolo furono infatti ben 7 le marcature siglate nelle ultime 10 gare di stagione, più un assist. Score incredibile, rapportato al totale di 10 reti in campionato, e considerando che è stato realizzato contro avversari di assoluto valore tra cui Napoli, Milan e proprio l’Inter. Le premesse ci sono tutte, visto il gol alla Spal e l’assist nel derby: sarà il caso di puntare su di lui per la volata finale?


Calcio d'Angolo è anche su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici CLICCANDO QUI
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A