Seguici su

Serie A

Milan-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

Hakan-Calhanoglu-Milan-Skriniar-Inter-Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Milan e Inter, valida per la 28^ giornata di Serie A. Come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Il derby della Madonnina tra Milan e Inter chiuderà la 28^ giornata di Serie A e dirà molto sulla corsa Champions oltre che sul prestigio cittadino. I rossoneri dopo la vittoria contro il Sassuolo hanno conquistato il terzo posto in classifica proprio ai danni dei cugini nerazzurri che devono ora guardarsi le spalle dalla Roma, al quinto posto con tre punti di ritardo. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Milan-Inter.

Come arriva il Milan

Momento magico per il Milan che arriva da cinque vittorie consecutive in campionato. Dopo l’arrivo a gennaio della coppia Piatek-Paquetà, i ragazzi di Gattuso hanno viaggiato a medie spaventose anche grazie alla porta chiusa da Donnarumma. Attacco prolifico e difesa blindata fanno dei rossoneri una macchina perfetta al momento, ma ci sarà da battagliare perchè il derby è sempre una partita dal sapore particolare nella quale la logica spesso e volentieri non trova spazio. Con una vittoria il Milan blinderebbe il terzo posto spedendo i rivali a 4 punti di distanza e darebbe all’ambiente ancora più entusiasmo.

Come arriva l’Inter

L’Inter non vive un momento particolarmente felice da più punti di vista. L’eliminazione in Europa League per mano dell’Eintracht potrebbe lasciare qualche strascico anche sul derby. La telenovela legata ad Icardi non può che peggiorare la situazione per quanto riguarda l’umore di giocatori e società che però devono isolare tutti i problemi se non vogliono abbandonare la quarta piazza in classifica che vorrebbe dire addio alla Champions League. La partita con il Milan è troppo importante e le motivazioni vengono da sole quando c’è da affrontare match del genere. Adesso sta a tutto il mondo Inter rialzarsi e cercare di far bene.

Orario Milan-Inter e dove vederla in tv

Il derby andrà in scena domenica 17 marzo alle ore 20:30 presso lo stadio Giuseppe Meazza. La partita verrà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale  202 Sky Sport Serie A. Inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire il match in diretta streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Dove vedere tutte le gare della 28^ giornata

Probabili formazioni Milan-Inter

Il Milan con ogni probabilità si affiderà alla formazione tipo nonostante la buonissima prova di Biglia in mezzo al campo contro il Chievo. Bakayoko parte leggermente in vantaggio. Rodriguez torna titolare dopo la squalifica.

L’Inter ritroverà Lautaro Martinez dopo la squalifica in Europa League. A centrocampo dovrebbe ritornare Brozovic, a disposizione già contro l’Eintracht. Nainggolan non ci sarà e Joao Mario è in pole per sostituirlo.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Gattuso

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Borja Valerp, Perisic; Lautaro. All. Spalletti

Tutte le probabili formazioni della 28^ giornata

Precedenti Milan-Inter

Sarà la partita numero 193 in campionato tra Milan e Inter. Una partita storica che vede il suo inizio addirittura nel 1909, anno successivo alla fondazione dei nerazzurri. La partita d’andata è terminata per 1-0 grazie alla rete del grande assente Icardi allo scadere. I rossoneri non vincono un derby dal 31 gennaio 2016 quando Alex, Bacca e Niang annichilirono gli avversari per 3-0.

I consigli per il fantacalcio

Donnarumma di questi tempi è sempre un giocatore consigliato nonostante la partita non sia delle più semplici, così come i due centrali difensivi Musacchio-Romagnoli. La vena realizzativa di Piatek va sfruttata dal momento che ha dimostrato di non aver sofferto il salto dal Genoa al Milan. Suso e Paquetà forse è meglio lasciarli a riposo perchè lo spagnolo non sta incidendo molto nelle ultime partite e il brasiliano ha accusato un po’ di stanchezza dopo aver giocato tutte le partite da titolare da quando è arrivato a Milano.

Handanovic non è uscito ridimensionato dalla partita di Europa League nella quale è stato protagonista di grandissime parate. Difficile pensare a possibili goleade quindi si potrebbe rischiare. Skriniar è una roccia, meglio non rischiare De Vrij dopo il brutto errore contro l’Eintracht. Politano potrebbe dare fastidio con la sua velocità a Rodriguez, Lautaro si è riposato in settimana ed è sempre un elemento pericoloso su cui poter fare affidamento.

Tutti i consigli sulla 28^ giornata

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A