Seguici su

Europa League

Napoli-Salisburgo, Ancelotti predica calma: “Se facciamo calcoli si rischia”

Carlo-Ancelotti-napoli-nov-2018
© imagephotoagency.it

I partenopei superano il Salisburgo con le reti di Milik, Fabian Ruiz e un autogol. Il tecnico tiene alta la concentrazione in vista del ritorno in Austria

Il Napoli supera 3-0 il Salisburgo in casa e riesce a non subire reti nel match del San Paolo. Risultato importante in vista della gara di ritorno, ma Ancelotti non si sente assolutamente qualificato.

Se facciamo calcoli, si rischia

Il tecnico partenopeo, intervistato da Sky Sport, elogia i suoi per la gara intelligente e di qualità, ma invita a non distrarsi: “Buon risultato ma c’è ancora tanto da giocare, se facciamo i calcoli come abbiamo fatto nel finale si rischia grosso. Abbiamo fatto alcune cose bene, altre molto meno. Abbiamo preso dei rischi che si potevano evitare, specialmente nel finale siamo stati presi di infilata due volte”. Sulla scelta di non schierare Insigne dal primo minuto, la risposta è facile, semplicemente turnover: “Non c’è bisogno della mentalità europea per capire che Insigne aveva giocato tutta la partita contro la Juventus  a differenza di Milik e Mertens”. In vista della gara di ritorno mancherà la coppia titolare Koulibaly-Maksimovic, entrambi squalificati: “Quello di Koulibaly è stato un fallo in uscita che si poteva evitare. Non mi preoccupa, ce ne saranno altri due affidabili”.

Pillola di Fanta

Primo gol europeo, dopo i 14 in campionato, per Milik con la maglia del Napoli in questa stagione. GIOIA EUROPEA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Europa League