Seguici su

Pagelle

Spal-Roma 2-1, le pagelle: Petagna freddo, Karsdorp da incubo

Esultanza-gol-Andrea-Petagna-Spal
© imagephotoagency.it

Termina con l’inaspettata vittoria della Spal sulla Roma il terzo anticipo della 28^ giornata di Serie A: Petagna freddo dal dischetto, Karsdorp da dimenticare. Le pagelle

La Spal vince e convince contro la Roma, nel terzo anticipo della 28^ giornata di Serie A. Vittoria di misura degli spallini, che portano a casa i tre punti grazie ad un 2-1. Ad aprire le danze sono proprio i padroni di casa: Cionek riceve palla sulla trequarti e crossa al centro, dove Fares sovrasta Karsdorp e la piazza sul palo più lontano per il vantaggio. Nella ripresa i giallorossi pareggiano i conti con Perotti, freddo dagli undici metri. Pareggio che dura però appena sette giri di lancette, con la Spal che torna avanti grazie al rigore trasformato da Petagna. Nei padroni di casa bene un po’ tutti, nei giallorossi si salvano in pochi. Ecco le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Spal-Roma 2-1: le pagelle

Spal

Viviano 6,5: partita tranquilla fino al finale, quando si supera con un grande intervento su Dzeko.

Cionek 6: parte bene disputando un grande primo tempo, nel quale trova anche un bel cross che porta al gol di Fares. Cala nella ripresa, dove causa il rigore del momentaneo pareggio degli ospiti. Nel finale trova la traversa con un colpo di testa.

Vicari 6: prova a contenere con il fisico gli attaccanti avversari, a vole però è troppo irruento.

Bonifazi 6: altra grande prova per il giovane terzino, che però spinge di meno rispetto alle ultime uscite.

Lazzari 6,5: tornato in campo dopo il lungo stop, da del filo da torcere a Juan Jesus, che fa troppa fatica a contenerlo.

dal 76′ Regini s.v.

Murgia 6: sembra un po’ timido, ma dà comunque il suo contributo.

Missiroli 6: gara attenta per l’esperto centrocampista, che nel primo tempo ci mette il corpo salvando tutto su una pericolosa conclusione di Kluivert.

Kurtic 6,5: ottima prova per lo sloveno, grande sostanza per tutti i 90′ e anche ottima tecnica, nel primo tempo sfiora il gol con un bel tiro da fuori area.

dall’80’ Schiattarella s.v.

Fares 6,5: cerca di puntare l’uomo per creare superiorità numerica, imperioso nello stacco che porta al vantaggio.

Petagna 6,5: si vede solo quando si va a prendere palla a centrocampo per smistarla. Freddo e sicuro in occasione del rigore.

Antenucci 6: contribuisce a far salire la squadra e si mette in mostra con qualche bella giocata.

Semplici 7: ottima prova della sua squadra, che riesce ad avere la meglio sulla Roma e a portare a casa tre punti molto importani in chiave salvezza. Partita giocata bene dagli spallini, che concedono poco spazio ai giallorossi e vincono meritatamente.

Roma

Olsen 6: sul primo gol non può niente, nel rigore parte leggermente in ritardo.

Karsdorp 5: sovrastato da Fares in occasione del vantaggio della Spal, poco attento in fase difensiva.

dall’80’ Santon s.v.

Fazio 6: il più attento dei suoi in difesa, sui gol ha poche responsabilità.

Marcano 5,5: un po’ in affanno, sembra soffrire leggermente quando gli avversari attaccano.

Juan Jesus 5: nel primo tempo deve fare i conti con l’incubo Lazzari, nel secondo causa il rigore che porta al nuovo vantaggio dei padroni di casa.

Kluivert 5: ha una buona chance dal primo minuto ma la spreca malamente, gioca un tempo e non si vede praticamente mai.

dal 46′ Zaniolo 6,5: entra per dare una scossa ai suoi e ci riesce alla grande, ottima la percussione che porta al rigore per la Roma.

Cristante 5,5: prova ad impostare il gioco nel primo tempo, scompare dai radar nella ripresa.

Nzonzi 5,5: ci mette il fisico ma poco più, non riesce ad imporsi in mediana.

El shaarawy 5,5: prova a rendersi pericoloso con qualche accelerazione nel primo tempo, ma sembra in calo rispetto alle ultime uscite. Ranieri decide di toglierlo a fine primo tempo.

dal 46′ Perotti 6,5: entra ed è subito freddo dagli undici metri, poco altro però.

Dzeko 5,5: è troppo nervoso e nel primo tempo non riesce a rendersi praticamente pericoloso, migliora nella ripresa, nel finale un grande intervento di Viviano gli nega la gioia del gol.

Schick 5,5: nel primo tempo ci prova con insistenza, ma non riesce a creare troppi problemi alla difesa avversaria. Scompare nella ripresa.

Ranieri 5: brutta prestazione della Roma, che soffre fuori casa contro la Spal e viene sconfitta. Si complica adesso la corsa alla Champions per i giallorossi, che sono a meno tre dall’Inter quarta e con una partita in più.

Tutti i tabellini della 28^ giornata di Serie A


Calcio d'Angolo è anche su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici CLICCANDO QUI
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Pagelle