Seguici su

Serie A

Spal-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Andrea-Petagna-Steven-Nzonzi-Roma-Spal
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Spal e Roma valido per la 28^ giornata di Serie A. Come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Quinta contro quintultima al Paolo Mazza di Ferrara, dove la Spal ospiterà la Roma nella 28^ giornata di Serie A. Facile comprendere già così gli obiettivi delle due squadre: i padroni di casa sperano in una salvezza tranquilla, gli ospiti nelle rimonta al quarto posto e nella conquista di un pass per la prossima edizione della Champions League. Entrambi questi percorsi passano attraverso la conquista dei tre punti, ma non potranno uscire entrambe soddisfatte da questa sfida. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul match tra ferraresi e capitolini.

Come arriva la Spal

Due sconfitte consecutive per i ragazzi di Semplici contro Sampdoria e Inter, e una vittoria che manca addirittura dal 3-2 in casa del Parma risalente al lontano 27 gennaio. L’attenuante è data dal difficile calendario sostenuto di recente dagli spallini, che da qui al termine del campionato avranno tantissimi scontri fondamentali per la lotta salvezza (Frosinone, Cagliari, Empoli, Genoa, Chievo e Udinese nell’ordine), anche se molti di essi saranno lontani dal Mazza.

Come arriva la Roma

Reduce da una settimana davvero tormentata nella quale si sono susseguiti l’eliminazione dalla Champions League, l’esonero di Di Francesco, le dimissioni di Monchi e infine il ritorno in panchina di Ranieri, la Roma è riuscita a conquistare i tre punti contro l’Empoli nella scorsa giornata senza però convincere appieno e rischiando fino alla fine la beffa (deve ringraziare il var se così non è stato). Inter e Milan distano tre e quattro lunghezze e saranno rivali nel derby in questo turno: la Roma non può perdere questa ghiottissima occasione per riaprire la corsa al quarto posto.

Orario Spal-Roma e dove vederla in tv

Il match tra Spal e Roma si terrà sabato 16 marzo alle ore 18:00 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara. La partita sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Serie A (202 sul satellite, 383 o 113 sul digitale). Per gli abbonati sarà come sempre disponibile anche il servizio in streaming su tutti i dispositivi dotati di una connessione internet e dell’app di Sky Go.

Dove vedere tutte le partite della 28^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Spal-Roma

Semplici ritrova Cionek dopo un turno di squalifica e spera di riabbracciare anche Lazzari, il cui recupero diventa ancora più fondamentale vista l’assenza forzata dello squalificato Valoti. Murgia può rientrare dopo l’influenza, Paloschi si gioca una maglia con Antenucci e Floccari al fianco dell’inamovibile Petagna. Se Lazzari non ce la facesse, ci sono due opzioni: Dickmann o il passaggio alla difesa a 4.

Se da una parte ritroverà dopo un turno di squalifica Fazio e Dzeko, dall’altra Ranieri avrà comunque diverse defezioni. Fuori sicuramente lo squalificato Florenzi e poi Kolarov, Manolas, De Rossi, Pellegrini e Under. Karsdorp più di Santon da terzino destro, Jesus a sinistra. Zaniolo è a rischio, e se non dovesse recuperare ci sarebbe una carenza di trequartisti: possibile allora l’impiego contemporaneo di due punte, come già auspicato dal tecnico capitolino nella sua prima conferenza. Kluivert, Perotti e El Shaarawy in ballottaggio sulle fasce, ma senza Schick potrebbero giocare tutti come nel finale con l’Empoli.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Paloschi, Petagna. All. Semplici

Roma (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Fazio, Marcano, Jesus; Kluivert, Cristante, Nzonzi, El Shaarawy; Schick, Dzeko. All. Ranieri

Precedenti Spal-Roma

Regna un discreto equilibrio nei 35 precedenti tra queste due squadre, a dispetto di una differenza attuale dei valori che pende completamente dalla parte dei giallorossi. Sono 14 i trionfi dei capitolini, 11 quelli dei ferraresi e infine 10 i pareggi. La gara d’andata è stata vinta a sorpresa dalla Spal, che ha espugnato per 2-0 lo Stadio Olimpico vincendo per la prima volta contro la Roma nel nuovo millennio dopo le due sconfitte della stagione precedente. L’unico ex di questa gara è il difensore biancazzurro Vicari, cresciuto nel settore giovanile della Lupa tra 2008 e 2011 e nato a Roma così come anche Murgia, allevato calcisticamente però sull’altra sponda del Tevere, quella laziale.

I consigli per il fantacalcio

Tutt’altro che delle sicurezze per questa giornata Viviano e Olsen, anche se il primo lo è per meriti dell’attacco avversario e l’altro per demeriti della propria difesa. Sono di conseguenza consigliabili invece i migliori realizzatori delle due squadre, ovvero Petagna (10) e Kurtic (5) da una parte e El Shaarawy (9) e Dzeko (7) dall’altra, non dimenticandosi neanche di Kolarov (7), che è però a rischio forfait.


Calcio d'Angolo è anche su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici CLICCANDO QUI
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A