Pagelle

Atalanta-Empoli 0-0, le pagelle: Dragowski super, Zapata spento

Atalanta-Empoli 0-0, le pagelle: Dragowski super, Zapata spento
© imagephotoagency.it

I bergamaschi sbattono sul muro eretto da Dragowski e falliscono l'assalto al quarto posto. Buon punto per l'Empoli, a -2 dalla salvezza

L'Atalanta fallisce l'aggancio alla zona Champions pareggiando in casa per 0-0 contro l'Empoli che invece guadagna un punto prezioso per la lotta salvezza. I bergamaschi distano ora due punti dal Milan quarto, stessa distanza che i toscani pagano al Bologna quartultimo. Ecco le pagelle commentate del match.

Atalanta-Empoli 0-0, le pagelle

Il primo squillo del match è dell'Empoli che dopo appena 2 minuti impegna Gollini con un destro piazzato di Farias. La squadra di Gasperini reagisce all'8′ con una combinazione Gomez-Mancini-Hateboer sprecata clamorosamente dall'olandese. Gli ospiti cercano di mettere in difficoltà l'Atalanta con alcune combinazioni in profondità tra Caputo e Farias, ma la Dea si rende ancora pericolosa al 23′ con una conclusione insidiosa da fuori di de Roon, respinta da Dragowski. A metà del primo tempo l'Atalanta alza il ritmo: Freuler si vede respingere sulla linea da Veseli il tiro a botta sicura dopo assist di Ilicic, poi lo stesso sloveno batte a rete con il suo mancino trovando l'opposizione di Dragowski. La formazione di Gasperini continua a sprecare: Gomez pennella in mezzo al 32′ ma la torsione di testa di Mancini finisce fuori.

Nella ripresa la musica non cambia, l'Atalanta attacca e l'Empoli cerca di trovare qualche ripartenza che possa far male. Zapata si rende subito pericoloso con un diagonale in area, respinto ancora da un super Dragowski. Il numero uno toscano è protagonista in pochi minuti di una doppia parata su Hateboer che prima con un diagonale poi con un preciso colpo di testa cerca di abbattere la resistenza ospite. L'estremo difensore dell'Empoli sbaglia il tempo dell'uscita su cross di Gomez al 60′, ma Zapata non ne approfitta. Il colombiano non appare in serata di grazia e manca il tap in su cross di Hateboer al 75′. L'Empoli resiste e al minuto 83′ sfiora il colpo esterno con Di Lorenzo che colpisce male un pallone vagante in area fallendo il gol del blitz. L'Atalanta ci prova fino alla fine con il solito Ilicic, ma il risultato non cambia più.

Atalanta

Gollini 6,5: subito reattivo sulla conclusione a freddo di Farias, non risulta particolarmente impegnato nel resto del match.

Mancini 6,5: tiene a bada Caputo con relativa facilità e funge da attaccante aggiunto nell'assalto finale.

Palomino 6: l'argentino è il più sofferente del terzetto difensivo, a volte in difficoltà sugli attacchi in velocità di Farias e Caputo.

Masiello 6,5: attento in difesa, si propone anche come scarico per la manovra atalantina quando la squadra non riesce a verticalizzare.

Hateboer 5,5: divora l'occasione del vantaggio con una zuccata alta, poi si vede respingere il colpo di testa da uno straordinario colpo di reni di Dragowski.

Freuler 6,5: sfiora il vantaggio con un'ottima azione in inserimento, murata prima dal portiere ospite e poi da Veseli. Contiene con esperienza anche l'irruenza del giovane Traorè.

de Roon 6: la manovra necessita di grande velocità, ma l'olandese non riesce sempre a mantenere i ritmi alti per stanare l'Empoli.

Gosens 6: manca la sua spinta sull'out, dove spesso si allarga Gomez, ma anche quando non trova il corridoio sull'esterno cerca intelligentemente la via centrale.

dal 60′ Castagne 6: offre qualche sovrapposizione in più sulla fascia sinistra.

Ilicic 6: giostra sulla trequarti con la consueta qualità, deliziando compagni e tifosi con il tacco che lancia Freuler in area alla mezz'ora del primo tempo. Smarrisce un pò di lucidità nella ripresa.

Gomez 6: nel ruolo di play alto imbecca sia gli inserimenti degli esterni sia la prima punta e si concede qualche tiro dalla distanza.

dall'88' Piccoli sv

Zapata 5: partecipa poco alla manovra atalantina e spreca una buona occasione da zero metri sul cross di Gomez.

dall'81' Barrow sv

All. Gasperini 5,5: l'Atalanta non mette in mostra il gioco spumeggiante delle ultime uscite e non riesce a portare a casa l'intera posta in palio.

Empoli

Dragowski 7,5: super lavoro per il portiere empolese che respinge le conclusioni di Freuler e Ilicic nel primo tempo e si supera nella ripresa su Hateboer.

Veseli 6,5: salva il risultato con un salvataggio sulla linea sulla conclusione di Freuler che poteva costare lo svantaggio.

Nikolaou 6,5: bada poco all'estetica, ma risulta molto efficace spazzando l'area da ogni pericolo.

dal 79′ Rasmussen sv

Dell’Orco 5,5: non un gran serata per lui, Ilicic lo fa ammattire con i continui cambi di direzione.

Di Lorenzo 5,5: qualche buona lettura in anticipo su Zapata, su cui si getta in ripiegamento per murare la conclusione del possibile 1-0, poi corre all'inseguimento di Gomez quando il Papu si allarga sull'esterno. Mezzo voto in meno per l'errore finale che poteva griffare il blitz esterno dei toscani.

Krunic 6,5: cerca l'inserimento alle spalle dei due centrali di centrocampo bergamaschi, ma non viene sempre premiato. L'evolvere della gara non lascia troppo margine per la fase offensiva e lui si adatta.

Bennacer 5,5: insegue Gomez e Ilicic, ma ha anche il difficile compito di tenere alto il baricentro per evitare che la squadra si faccia schiacciare dalla pressione orobica.

Traoré 6: con il pallone tra i piedi sa quasi sempre cosa fare, pecca di ingenuità in alcune situazioni di non possesso ma è un lusso che si può concedere ad un classe 2000.

Antonelli sv: sfortunato il terzino azzurro che abbandona in lacrime il campo dopo appena 13 minuti.

dal 13′ Pasqual 5,5: Hateboer gli sfugge in più di un'occasione.

Farias 6: molto vivace l'ex Cagliari che punta spesso il diretto avversario Palomino, prima di essere costretto ad abbandonare il campo per noie muscolari.

dal 41′ Oberlin 5,5: si vede la differenza di passo con Farias.

Caputo 5: dopo i primi fraseggi ravvicinati con Farias scompare dai radar della partita.

All. Andreazzoli 6,5: l'Empoli ha una filosofia di gioco e la mette in mostra anche su un campo difficile come quello di Bergamo.

Tutti i tabellini della 32^ giornata di Serie A

Tutte le pagelle della 32^ giornata di Serie A


Fabio Fedele

Partenopeo e parte milanese, classe 1988. Amante delle doppie cifre e delle iniziali uguali. Vivo il calcio in ogni suo aspetto e ogni giorno sogno un giro in motorino con De Laurentiis

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

24 20 3 1 47 63
2 Juventus

Juventus

25 16 6 3 21 54
3 AC Milan

AC Milan

25 16 4 5 18 52
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

24 14 3 7 24 45
6 Roma

Roma

25 12 5 8 15 41
7 Lazio

Lazio

25 12 4 9 5 40
8 Fiorentina

Fiorentina

25 11 5 9 8 38
9 Torino

Torino

25 9 9 7 1 36
10 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
11 Napoli

Napoli

24 10 6 8 5 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

25 5 9 11 -15 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

25 6 5 14 -20 23
17 Sassuolo

Sassuolo

25 5 5 15 -17 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

25 4 7 14 -23 19
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche

Di più in Pagelle