Pagelle

Atalanta-Udinese 2-0, le pagelle: de Roon freddo, Musso ci prova in tutti i modi

de-roon-pasalic-atalanta-udinese
© imagephotoagency.it

Termina con la vittoria dell'Atalanta il match contro l'Udinese valido per la 34^ giornata di Serie A: de Roon decisivo, Musso sfortunato. Le pagelle

Finisce 2-0 il match tra Atalanta e Udinese valido per la 34^ giornata di Serie A. Vittoria importantissima in ottica Champions League per i bergamaschi, che si portano al quarto posto in solitaria. Con la sconfitta si complica invece il discorso salvezza per i friulani.

La partita inizia con i padroni di casa subito all'attacco, ma i ritmi sono abbastanza elevati anche da parte dell'Udinese. Al 20′ la prima occasione da gol capita ai bergamaschi: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Gosens colpisce a botta sicura ma trova l'ottimo riflesso di Musso. Intorno alla mezz'ora arriva la risposta dell'Udinese con Sandro, il suo tiro viene neutralizzato in due tempi da Gollini. Un giro di lancette dopo l'occasione più clamorosa del primo tempo: cross di Gosens per l'accorrente De Roon, che calcia al volo e trova ancora l'ottima risposta di Musso. Nel finale l'Atalanta va ancora vicina al vantaggio, il colpo di testa di Pasalic fa però solamente la barba al palo. L'ultima occasione della prima frazione capita a Lasagna, la palla termina però di poco a lato. Il primo tempo si chiude dunque a reti inviolate.

Il secondo tempo è più equilibrato rispetto al primo, con l'Udinese che si fa vedere in avanti senza paura. Intorno alla mezz'ora l'Atalanta aumenta il ritmo alla ricerca del gol, ma ad andare vicina al vantaggio è l'Udinese: bella azione personale di De Paul, che si accentra e conclude verso la porta avversaria, trovando però solamente il palo. L'Atalanta prova a rispondere con Zapata, ma è attento Musso. All'81' l'episodio che cambia il match, Sandro sgambetta Masiello in area e lo stende, per l'arbitro non ci sono dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta de Roon, che resta freddo e spiazza il portiere. Presa dall'entusiamo dopo 5′ minuti l'Atalanta trova anche il raddoppio, sponda di Zapata per l'accorrente Pasalic, che di prima (complice una deviazione di Nuytinck) fa 2-0. Nel finale Zapata sfiora il tris. Termina dunque con la vittoria bergamasca. Nell'Atalanta bene Gomez e de Roon, nell'Udinese Musso ci prova in tutti i modi. Ecco le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Atalanta-Udinese 2-0: le pagelle

Atalanta

Gollini 6: rischia la frittata dopo pochi minuti, ma poi si riprende e neutralizza tutte le conclusioni degli avversari.

Mancini 6: parte bene, fa a sportellate con Lasagna e riesce a tenerlo a bada. Esce alla fine del primo tempo.

dal 46′ Piccoli 5,5: entra al centro del tridente con Gomez e Zapata ma non riesce a scardinare la difesa avversaria.

Palomino 6,5: chiude bene tutti gli spazi agli attaccanti avversari, concede poco.

Masiello 6,5: non ha tantissimo lavoro da fare, si aiuta con l'esperienza. Bravo a conquistare il rigore che sblocca la partita.

Hateboer 6: spinge meno del solito in fase offensiva, deve aiutare in copertura su Lasagna.

Freuler 5,5: un po' fuori dal vivo del gioco, non riesce a rendersi pericoloso con gli inserimenti.

dal 78′ Djimsiti s.v.

De Roon 7: tanta sostanza in mezzo al campo, nel primo tempo va anche vicino al gol del vantaggio, ma Musso gli dice di no. Nella ripresa è freddo dagli undici metri e porta i suoi in vantaggio.

Gosens 6,5: partita di grande intensità, mette al centro diversi palloni interessanti.

dal 65′ Castagne 6: entra nel miglior momento dei suoi e partecipa alla festa.

Gomez 6,5: è in gran forma e si vede, mette tanta qualità nella manovra dei suoi, ma non riesce a rendersi decisivo negli ultimi 20 metri.

Pasalic 6,5: non si vede particolarmente nel primo tempo, soprattutto in zona offensiva, dove si fa notare solo per un colpo di testa finito di poco a lato. Nella ripresa è bravo a sfruttare l'assist di Zapata e raddoppiare.

Zapata 6,5: un po' spento rispetto al solito, i difensori riescono a contenerlo senza particolari problemi. Ci mette comunque lo zampino con l'assist per Pasalic.

Gasperini 7: bella partita dei suoi, che portano a casa una vittoria importantissima in ottica Champions League. Adesso quattro finali per il grande obiettivo.

Udinese

Musso 7: tiene a galla l'Udinese, diversi gli interventi decisivi per l'argentino, migliore dei suoi. Spiazzato in occasione del rigore e del raddoppio.

Stryger Larsen 6,5: annulla quasi totalmente Zapata e lotta su ogni pallone difensivo. Bravo a salvare tutto su Gomez nella ripresa.

De Maio 6,5: l'Atalanta spinge con insistenza ma lui riesce a gestire bene la situazione in difesa, concedendo poco spazio agli attaccanti avversari.

dal 71′ Nuytinck 5,5: ha la sfortuna di deviare il pallone del 2-0, mandando fuori tempo Musso.

Samir 6: buona prova anche per il gigante brasiliano, che non ha vita facile contro Gomez.

D'Alessandro 5,5: un po' in calo rispetto alle ultime uscite, non può spingere come vuole per l'arrembaggio avversario.

Mandragora 5,5: soffre il centrocampo avversario e non riesce a dare una grossa mano ai suoi in fase difensiva.

dal 74′ Badu s.v.

Sandro 6: dove non può con il fisico ci mette l'esperienza, cresce nella ripresa.

De Paul 6,5: è il più pericoloso dei suoi, quando attacca mette pressione alla difesa avversaria, nel secondo tempo colpisce anche un palo.

Zeegelaar 5,5: soffre molto Gomez e non riesce a dare un grosso contributo in avanti.

Pussetto 5: spento, annullato completamente dalla difesa avversaria, non ha molto spazio.

Lasagna 5,5: prova a correre e fare a sportellate per trascinare i suoi, ma non ha fortuna a ora di concludere.

Tudor 5,5: partita non brillantissima dei suoi, che si accendono solo a tratti.

Tutti i tabellini della 34^ giornata di Serie A

Tutte le pagelle della 34^ giornata di Serie A


Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record, di qualsiasi genere e categoria!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle