Seguici su

Champions League

Champions League, i risultati di Ajax-Juventus e Manchester United-Barcellona

Cristiano Ronaldo-Matthijs de Ligt Ajax-Juventus
imagephotoagency.it

Ronaldo porta in vantaggio i bianconeri ad Amsterdam, poi il pareggio di Neres. A Manchester passa il Barcellona, grazie ad un’autorete di Shaw

La Juventus ottiene un prezioso pareggio in trasferta in casa dell’Ajax. Succede tutto in un minuto, a cavallo tra primo e secondo tempo: Ronaldo colpisce di testa sfruttando un assist di Cancelo, Neres replica dopo l’intervallo con un gran destro a giro. Nell’altra sfida di serata il Barcellona passa a Manchester grazie ad un autogol di Shaw.

Ajax-Juventus 1-1: il tabellino

La Juve senza Chiellini ed Emre Can rispolvera Ronaldo per la notte di Amsterdam. Gli olandesi partono fortissimo sfoderando il solito pressing e il fraseggio veloce che ha messo in crisi il Real Madrid. Bernardeschi, uno dei migliori dei suoi nella prima frazione, ci prova da fuori dopo pochi minuti, ma il pallone sorvola la traversa. Risponde immediatamente Ziyech con un paio di conclusioni insidiose dalla distanza, su una di queste Szczesny vola a deviare in angolo. I padroni di casa alzano il ritmo e al 25′ vanno vicini al vantaggio con de Beek che calcia fuori dopo essersi liberato con una finta in area. La Juventus soffre l’intensità dell’Ajax, ma si affaccia dalle parti di Onana con Ronaldo che al 30′ prova la girata su calcio d’angolo senza centrare la porta. Il portoghese entra definitivamente in partita e al 45′ firma la rete dell’1-0 con un perfetto colpo di testa su assist di Cancelo.

Nella ripresa l’Ajax reagisce in maniera fulminea con Neres che sfrutta un controllo impreciso di Cancelo e libera un destro chirurgico in area trafiggendo Szczesny. Gli olandesi smistano una gran quantità di palloni con grande fluidità di manovra e mettono in seria difficoltà la squadra di Allegri, che riesce però a tenere botta con esperienza. Veltman centra la porta su calcio d’angolo, Szczesny blocca, poi Alex Sandro si immola su un’altra conclusione di Ziyech dal limite al 65′. Nel finale i cambi movimentano la partita: Ekkelenkamp impegna l’estremo difensore bianconero con una conclusione forte dal centro dell’area all’82’, Douglas Costa colpisce il palo qualche minuto più tardi dopo una cavalcata inarrestabile.

Ajax (4-2-3-1): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Tagliafico; Schone (75′ Ekkelenkamp), De Jong; Ziyech, Van de Beek, Neres; Tadic. All. Ten Hag

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (75′ Dybala); Bernardeschi (93′ Khedira), Mandzukic (59′ Douglas Costa), Ronaldo. All. Allegri

MARCATORI: Ronaldo al 45′, Neres al 46′

ASSIST: Cancelo

AMMONITI: Tagliafico, De Jong, Schone, Ekkelenkamp (A), Pjanic (J)

ESPULSI: —

Manchester United-Barcellona 0-1: il tabellino

Gli inglesi provano a ripetere l’impresa compiuta contro il PSG spedendo fuori dalla Champions un’altra candidata alla vittoria finale. Il Barcellona però ha idee diverse e al 12′ trova il vantaggio complice un autogol di Shaw su una combinazione in area tra Messi e Suarez. La rete, inizialmente annullata, viene convalidata con il ricorso al Var. La squadra di Solskjaer mette in campo tutta la propria fisicità per sradicare il pallone dai piedi dei catalani, ma non riesce a rendersi pericolosa nella prima frazione.

Il secondo tempo inizia senza cambi e la squadra di casa che ci prova timidamente con le conclusioni di Fred dalla distanza che non impensieriscono Ter Stegen. I catalani ricominciano a macinare gioco e sfiorano il colpo del 2-0 al 65′ con Suarez e Jordi Alba in rapida successione, resistendo agli assalti del Manchester nel finale. Vittoria importantissima per la squadra di Valverde che si pone in una posizione di grande vantaggio in vista del ritorno al Camp Nou.

Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Dalot (74′ Lingard), McTominay, Pogba; Fred, Lukaku (68′ Martial), Rashford (85′ Pereira). All. Solskjaer

Barcellona (4-2-3-1): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Langlet, Alba; Rakitic, Busquets, Arthur (66′ Sergi Roberto); Messi, Suarez, Coutinho (65′ Coutinho). All. Valverde

MARCATORI: Shaw (a) al 12′

ASSIST:

AMMONITI: Busquets, Vidal (B), Shaw, Lingard, Smalling (M)

ESPULSI: —

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Champions League