Pagelle

Chievo-Napoli 1-3, le pagelle: Koulibaly cecchino, Vignato timido

Chievo-Napoli 1-3, le pagelle: Koulibaly cecchino, Vignato timido
imagephotoagency.it

Gli azzurri passano a Verona con la doppietta di Koulibaly e la rete di Milik, rimandando la festa Juve e spedendo matematicamente in Serie B il Chievo

Il Napoli supera 3 a 1 il Chievo al Bentegodi, condannando aritmeticamente i clivensi alla retrocessione in Serie B e rimandando di una settimana la festa bianconera per il tricolore. Indicazioni importanti anche per il tecnico Ancelotti in vista del ritorno di Europa League contro l'Arsenal.

Chievo-Napoli 1-3: le pagelle

Prove tecniche in vista dell'Europa League e voglia di rallentare lo scudetto della Juventus di almeno una settimana. Il Napoli cerca di comandare da subito la gara del Bentegodi: Zielinski calcia alto su sponda di Mertens dopo 5′, poi è lo stesso belga a concludere alto dopo ottimo cross di Ghoulam. La spinta della formazione di Ancelotti cresce di intensità e produce il gol al 15′ con stacco di Koulibaly su corner battuto da Mertens. Su altro calcio piazzato Chiriches divora il raddoppio al 24′, sbagliando l'impatto con il pallone calciato da Insigne. Si rende pericoloso anche Milik con una zuccata da posizione defilata che colpisce l'esterno della rete.

Nel secondo tempo la squadra di Ancelotti cerca di gestire il ritmo dell'incontro e scatta ancora velocemente dai blocchi con Mertens che impensierisce Sorrentino al 51′. La squadra di Di Carlo si vede al 53′ con un tiro di Meggiorini dalla distanza, ma Ospina blocca agevolmente. Insigne si mette in proprio al 61′ con una bella serpentina e serve al centro il pallone del raddoppio, ma Milik calcia alto. Il polacco si riscatta al 63′ con una conclusione di sinistro da fuori su assist di Zielinski che porta la gara sul 2-0. La gara sembra in completo controllo da parte del Napoli che, dopo un bolide di Callejon deviato in corner da Sorrentino, firma il tris nuovamente con Koulibaly. Nel finale il Chievo ha un moto di orgoglio e accorcia le distanze con Cesar, su corner di Kiyine.

Pagelle Chievo Verona

Sorrentino 6: serata senza miracoli, salvo un intervento su Callejon. Schiaffeggia il pallone sull'ultimo corner, ma non riesce a evitare il 3-0 di Koulibaly.

Depaoli 5,5: dal suo lato agisce la coppia Insigne-Ghoulam e il laterale gialloblu deve cercare di attutire il colpo.

Cesar 6: si deve occupare di Milik, compito non facile visto lo stato di forma del bomber polacco. Mezzo punto in più per il gol che rende meno amaro il passivo.

Andreolli 5: perde la marcatura su Koulibaly in occasione del vantaggio e replica la disattenzione qualche minuto dopo nei confronti di Chiriches.

Barba 5,5: si preoccupa di contenere Callejon, autentico maestro dell'inserimento senza palla, ma non fornisce alcun tipo di spinta su quel versante.

Giaccherini 5: non pervenuto l'ex Napoli che stecca l'appuntamento contro i suoi ex compagni.

Dioussé 6: fatica in regia, complice anche lo scarso movimento in profondità degli attaccanti, ma ha il dinamismo giusto per inseguire i centrocampisti azzurri.

Hetemaj 5,5: si allarga sul lato di Ghoulam combinando con Depaoli per costringere Koulibaly all'uscita, ma la tattica non sortisce effetti.

Vignato 5: seconda consecutiva da titolare, ma il classe 2000 si vede davvero poco

dal 66′ Leris 5,5: entra in campo quando il Chievo sta già mentalmente abbandonando il match

Stepinski 5: prova a controllare qualche pallone giocabile, ma viene chiuso nella morsa di Koulibaly e Chiriches

dall'80' Kiyine sv

Meggiorini 6: lavora di sponda per i compagni e non si sottrae alla pressione costante sull'impostazione arretrata del Napoli, braccando anche Ospina.

dal 73′ Grubac sv

All. Di Carlo 5,5: tra il Chievo e il Napoli la differenza tecnica si vede, ma ai suoi ragazzi oggi è mancato anche qualcosa in termini di impegno.

Pagelle Napoli

Ospina 6: torna in campo dopo il colpo rimediato contro l'Udinese, ma non riesce a invertire il trend della porta azzurra, bucata nelle ultime 7 partite.

Hysaj 6: l'albanese garantisce ad Ancelotti la possibilità di testare un modulo difensivo a 3 in vista della partita di ritorno con l'Arsenal, ma la sua gara non è priva di imprecisioni.

Chiriches 6,5: alla seconda in campionato mostra una certa sicurezza anche in fase di impostazione, dote che gli garantirà forse un posto da titolare anche giovedì in Europa League.

Koulibaly 7: ritorna al gol dopo poco meno di un anno, siglando addirittura una doppietta, riscattando le ultime disattenzioni difensive a cui francamente non eravamo abituati.

Ghoulam 6: sforna molti cross tesi, concentrandosi prevalentemente sulla spinta offensiva.

Zielinski 6,5: l'ambientamento del polacco nella posizione di regista si sta completando con ottimi risultati.

Ruiz 6,5: dopo i disastri dell'Emirates il giovane spagnolo deve riprendere le chiavi del centrocampo partenopeo. Appare in ripresa sia fisicamente sia come apporto alla manovra, tentando anche l'inserimento per vie centrali.

dal 72′ Younes sv

Insigne 6,5: si accentra spesso per combinare con Milik e Mertens nell'ideale albero di Natale messo in scena al Bentegodi e mette in mostra qualche bel guizzo, come l'assist per Milik dopo il pallonetto su Depaoli al 61′.

dal 67′ Allan 6: mette nelle gambe minuti importanti e affina l'intesa con Zielinski.

Mertens 6,5: libero di svariare su tutto il fronte offensivo offre numerosi spunti per gli attacchi azzurri.

Callejon 6: alla duecentesima da titolare in maglia azzurra si conferma un equilibratore tattico imprescindibile per questo Napoli. Qualsiasi modulo venga adoperato, lo spagnolo trova sempre un posto in campo.

dall'80' Verdi sv

Milik 6,5: cerca di arpionare i cross che piovono in area clivense, sfiorando il gol da posizione impossibile. Apre spazi per l'inserimento dei centrocampisti, tenendo occupati i centrali del Chievo e si ritaglia lo spiraglio per l'ennesimo sinistro da fuori del suo campionato.

All. Ancelotti 6,5: le sue scelte di formazione sono un chiaro segnale a non sottovalutare l'impegno.

Tutti i tabellini della 32^ giornata di Serie A

Tutte le pagelle della 32^ giornata di Serie A


Fabio Fedele

Partenopeo e parte milanese, classe 1988. Amante delle doppie cifre e delle iniziali uguali. Vivo il calcio in ogni suo aspetto e ogni giorno sogno un giro in motorino con De Laurentiis

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

37 21 6 10 31 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Pagelle