Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 32^ giornata

esultanza-gol-Danilo-D'Ambrosio-Radja-Nainggolan-Inter
imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 32^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Ultimo aggiornamento

Dopo gli impegni internazionale di Juventus e Napoli, la Serie A riparte con la sua 32^ giornata. A rompere il ghiaccio saranno proprio i bianconeri di Allegri, che in casa della Spal hanno tutte le carte in regola per vincere il loro ottavo scudetto consecutivo. Tra gli anticipi del sabato ci saranno poi Roma-Udinese e il big match di questo turno, Milan-Lazio. Il lunch match se lo contenderanno Torino e Cagliari, mentre alle 15 ci saranno ben tre derby: quello dell’Appennino tra Fiorentina e Bologna, quello della Lanterna tra Samp e Genoa e quello emiliano tra Sassuolo e Parma. I posticipi domenicali vedranno i testacoda Chievo-Napoli e Frosinone-Inter, mentre di lunedì si chiuderà con Atalanta-Empoli. Ecco i nostri consigli per fare bene al fantacalcio in questa giornata.

Spal-Juventus (sabato 13 aprile ore 15:00)

Che sia concentrata sull’Ajax o meno, la Juve è comunque un’armata difficile da sconfiggere per la Spal. Da evitare dunque Viviano e i difensori biancazzurri, così come in generale non è consigliabile affidarsi quasi a nessuno. Se ci fosse da scegliere, ovviamente i migliori sarebbero sempre i soliti: Lazzari e Petagna. Kurtic non ci sarà.

Presi tra le due fatiche contro l’Ajax, i bianconeri attueranno probabilmente al Mazza diverse variazioni allo spartito di base. Possibili titolari De Sciglio e Spinazzola, meno intriganti però di altri “subalterni” come Dybala o Kean. Allegri ha anticipato un turnover massiccio che ha alla fine colpito anche Bonucci e Pjanic, mentre esordirà anche qualche Primavera e rientrerà Cuadrado. In porta ci sarà Perin, ko Costa (di nuovo) e Rugani.

Consigliati: Lazzari, Dybala, Kean
Sconsigliati: Vicari, Floccari, Spinazzola
Possibile sorpresa: Cuadrado

Seguici su Instagram! CLICCA QUI

Roma-Udinese (sabato 13 aprile ore 18:00)

Ritrovata la vittoria, la Roma deve dare continuità ai propri risultati per cercare di coronare i propri sogni di classifica. Mirante dà maggiori sicurezze rispetto a Olsen e può starci, mentre con lo squalificato Kolarov a preoccupare è l’emergenza terzini: Florenzi è da valutare, Jesus da evitare. Rientra El Shaarawy e si può mettere, come anche a Dzeko e Pellegrini si può dare un’altra chance. Nessun dubbio su Zaniolo, unico ad averla fornita per davvero una continuità di rendimento.

Musso uno-due malus molto probabilmente li prenderà, Zeegelaar è squalificato e i difensori non solo più che scommesse. Sono in buona condizione gli attaccanti friulani e, anche se non potranno giocare tutti dal primo minuto, potete anche lanciarli contro una Roma ancora fragile nonostante la porta inviolata di settimana scorsa. Le migliori scelte possono essere De Paul e la coppa d’attacco Lasagna-Okaka. In dubbio Pussetto.

Consigliati: Zaniolo, Dzeko, Lasagna
Sconsigliati: Jesus, Samir, Sandro
Possibile sorpresa: Under

Milan-Lazio (sabato 13 aprile ore 20:30)

Sfida non semplicissima per Reina contro un attacco di primo livello come quello laziale, anche se comunque lo spagnolo non è nelle ultimissime scelte di giornata. In difesa convince solo Romagnoli, a centrocampo Calhanoglu si trova maggiormente a proprio agio e potete tornare quantomeno a prenderlo in considerazione. Nessun dubbio per Piatek, se giocasse ancora Borini sarebbe una pedina interessante visto che è listato centrocampista.

Come per Reina, anche per Strakosha e Acerbi non sarà una passeggiata di salute a San Siro. Sconsigliabili secondo e terzo centrale di difesa (possibile forfait Radu), poca fiducia anche agli esterni nonostante il gol di Lulic nell’ultima giornata. Puntate invece sugli uomini-chiave di questa Lazio come Immobile, Correa, Luis Alberto e il rientrante Milinkovic. Squalificato Badelj, probabile assente Marusic.

Consigliati: Piatek, Milinkovic, Correa
Sconsigliati: Musacchio, Patric, Caicedo
Possibile sorpresa: Borini

Consulta tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Torino-Cagliari (domenica 14 aprile ore 12:30)

Miglior portiere del nostro campionato per fantamedia tra quelli ad aver giocato almeno la metà delle partite e secondo per clean sheet (13): Sirigu è un top nel suo ruolo e va schierato. Davanti a lui danno sempre fiducia Izzo e Nkoulou, mentre torna Aina che mette a rischio la titolarità di De Silvestri. A centrocampo Rincon e Baselli sono meglio di Meité, in avanti mancheranno Iago e lo squalificato Belotti: se ne avete, utilizzate quel briciolo di fiducia rimasta su Zaza.

Solito buon voto con possibile malus in vista per Cragno, davanti al quale non ci sarà lo squalificato Ceppitelli. Del trio Barella-Joao Pedro-Pavoletti in generale ci si può fidare, meno bene invece gli altri. Anche Pellegrini, reduce da un 7 nella scorsa giornata, può avere problemi stavolta contro i forti esterni granata.

Consigliati: Nkoulou, Baselli, Barella
Sconsigliati: Meité, Pellegrini, Cigarini
Possibile sorpresa: Parigini

Fiorentina-Bologna (domenica 14 aprile ore 15:00)

Difficile indovinare con esattezza un undici titolare dopo il cambio di guida tecnica, ma difficilmente Montella stravolgerà la formazione dopo così pochi giorni dal proprio insediamento. Lafont ci può stare come anche Pezzella e Biraghi in difesa, mentre sulla linea mediana la scelta migliore è sempre Veretout. Sì a Chiesa e Muriel, valutate invece quali siano le alternative possibili a Simeone, che rischia ancora di iniziare dalla panchina.

In questo finale di stagione le squadre in lotta salvezza daranno il 200% e di sicuro il Bologna dovrà essere una di queste. Pulgar ha dimostrato di poter essere un fattore sui calci da fermo, Soriano e Sansone d’aver dato una nuova marcia ai felsinei dal loro arrivo a gennaio. Ispirano meno Lyanco e Dzemaili, Skorupski può prendere uno o due. Nonostante abbia segnato nell’ultima Dijks avrà un cliente difficile come Chiesa e può esser lasciato in panchina.

Consigliati: Veretout, Muriel, Sansone
Sconsigliati: Milenkovic, Dijks, Dzemaili
Possibile sorpresa: Santander

Sampdoria-Genoa (domenica 14 aprile ore 15:00)

Gli ultimi tre derby sono finiti in under 2,5, dato che ci tranquillizzerebbe sull’utilizzo di portieri e difensori, ma le stracittadine sono partite sempre sui generis e quindi comunque rischiose. Dal reparto difensivo scegliamo Colley come il più in forma, a centrocampo le mezzali Praet e Linetty e in attacco, neanche a dirlo, capitano Quagliarella. Può soffrire Lazovic il terzino sinistro Murru, può soffrire invece la pressione e l’eventuale rientro di Ekdal il giovane Vieira in mediana.

I derby sono partite per romantici, e chi può metterci più cuore tra i rossoblu è senz’altro Criscito. Torna dalla squalifica lo schierabile Romero, mentre in mediana non intrigano affatto Radovanovic, Rolon e Veloso, solo leggermente di più Lerager e Bessa. Senza lo squalificato Sturaro, Prandelli può restare sul 3-5-2 o tornare al tridente offensivo composto da Lazovic-Sanabria-Kouamé: sul secondo, a secco da sette gare, noi ci scommetteremmo.

Consigliati: Praet, Quagliarella, Criscito
Sconsigliati: Vieira, Zukanovic, Radovanovic
Possibile sorpresa: Pandev

Sassuolo-Parma (domenica 14 aprile ore 15:00)

I padroni di casa partono leggermente favoriti in questo derby emiliano per via degli ultimi risultati della due squadre e delle probabili assenze importanti negli ospiti. Consigli alterna con grande facilità zero e tanti gol presi ma ci possiamo aspettare si avvicini più al primo stavolta, Lirola è in ottima forma in difesa. Bene Sensi e Duncan in mediana, così come Berardi – due gol nelle ultime due uscite – in avanti. Buona scomessa Boga, mentre Babacar ha una buona occasione per riscattare una stagione così così.

Da valutare Alves e Gervinho (recuperato ma forse per subentrare), sicuramente ko Inglese. Continua dunque l’emergenza dei ducali, che in attacco avranno come nelle ultime uscite a disposizione solamente le seconde linee. Bastoni non ha ancora ripreso il proprio posto dopo il rientro dall’infortunio, cosa che ha invece fatto Barillà. Si può mettere Kucka, mentre Ceravolo è solo per i fantallenatori in grande difficoltà.

Consigliati: Sensi, Berardi, Kucka
Sconsigliati: Magnanelli, Iacoponi, Bastoni
Possibile sorpresa: Siligardi

Squalificati e infortunati: tutti gli indisponibili per la 32^ giornata di Serie A

Chievo-Napoli (domenica 14 aprile ore 18:00)

Al Bentegodi si affrontano due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato, ma dai valori molto diversi. In favore dei veronesi c’è però il doppio impegno europeo degli ospiti che potrebbe dimostrarsi una distrazione. Ciononostante, poca fiducia in Sorrentino e i suoi colleghi, praticamente in massa. Il Chievo sembra davvero essersi abbandonato al proprio destino. Squalificato Bani.

Gli azzurri possono far tirare il fiato a diversi titolari. Rinnovata l’incognita portiere, possibile rientro per Insigne. Possono trovare spazio uno o due tra Younes, Ounas e Verdi, intriganti al fantacalcio.

Consigliati: Ghoulam, Younes, Milik
Sconsigliati: Sorrentino, Depaoli, Dioussé
Possibile sorpresa: Pellissier

Frosinone-Inter (domenica 14 aprile ore 20:30)

Per il Frosinone stanno arrivando le ultime chances di riaprire la propria corsa-salvezza, ma vincere la terza partita consecutiva sarebbe una vera e propria impresa. Sconsigliati Sportiello e la difesa, anche perché l’ultima volta che l’Inter è rimasta a secco fuori casa risale a gennaio. In attacco stanno facendo bene Pinamonti e Ciofani, ma probabilmente vi converrà tenere in caldo la maggior parte dei ciociari per le gare successive. Non ci sarà Salamon, infortunatosi.

Partono favoriti i rossoneri nonostante l’assenza per infortunio di Brozovic. Da schierare giocatori offensivi come Politano, Nainggolan e Perisic, e di sicuro anche il centravanti: con il rientro di Lautaro sarà ancora Icardi il titolare? Non da fantacalcio Borja, okay i centrali di difesa, con De Vrij che dovrebbe rientrare. Sì a Handanovic.

Consigliati: Handanovic, Perisic, Icardi
Sconsigliati: Capuano, Paganini, Borja Valero
Possibile sorpresa: Pinamonti

Atalanta-Empoli (lunedì 15 aprile ore 20:30)

È spesso una buona squadra su cui puntare al fanta l’Atalanta, che contro l’Empoli può far bene. Da mettere dunque le principali certezze orobiche come Zapata, Gomez, Mancini o gli esterni Hateboer, Castagne e Gosens (solito discorso: giocano solo in due dal 1′). Qualche remora su Masiello e Gollini, che un gol può prenderlo. Da valutare invece le condizioni di Ilicic: se ce la fa, va messo.

Nell’Empoli i nomi più sicuri sono sempre Caputo, Krunic e Di Lorenzo, mentre non ci si può fidare di Dragowski o sui tre centrali, tra i quali non ci sarà né lo squalificato Maietta né l’infortunato Silvestre. Da sufficienza Bennacer e Traoré.

Consigliati: Hateboer, Zapata, Caputo
Sconsigliati: Masiello, Dragowski, Pasqual
Possibile sorpresa: Bennacer

Consulta anche

Calcio d’Angolo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Calcio d’Angolo

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Chi schierare