Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, il finale di stagione della Juventus: chi sale e chi scende

esultanza gol Emre Can Kean Bernardeschi Juventus
imagephotoagency.it

Senza più niente in palio nel finale di campionato, Allegri cambierà qualcosa nelle sue scelte: ecco chi sale e chi scende al fantacalcio

Dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano dell’Ajax, la stagione della Juventus è cambiata radicalmente. Fuori anche dalla Coppa Italia, i bianconeri devono “accontentarsi” del campionato. La Vecchia Signora è ad un passo dal suo ottavo scudetto consecutivo: basta un punto sabato sera in casa contro la Fiorentina per poter festeggiare. Dovesse arrivare la conquista aritmetica già alla 33^ giornata di Serie A, nelle ultime 5 partite cambierebbe ben più di qualcosa in casa Juve. A stagione e obiettivi conclusi, Allegri modificherebbe di certo le sue gerarchie e rotazioni. Diversi titolari potrebbero riposare maggiormente e “andare in vacanza” prima, mentre ci sarebbe di sicuro più spazio per i più giovani e per chi nel corso della stagione ha giocato meno. Ecco quindi chi sale e chi scende nelle ultime 5 partite di campionato della Juventus.

Chi sale

In porta, le ultime partite sarebbero state probabilmente proprietà di Perin. L’ex Genoa si è però infortunato, e rischia di aver già concluso la stagione. Dopo la gara con la Fiorentina, Szczesny potrebbe quindi lasciare il posto a Pinsoglio: forse non sempre, ma di sicuro l’ultima giornata avverrà il cambio. Occhio quindi per i fantallenatori che hanno acquistato all’asta “solo” i primi due portieri. In difesa, molto dipenderà dagli infortunati. Chi potrebbe senza dubbio aver spazio è Rugani, ma anche e soprattutto Barzagli: il difensore centrale appenderà le scarpe al chiodo a fine stagione, e Allegri dovrebbe regalargli la giusta passerella finale. A sinistra vedremo spesso e volentieri Spinazzola. A centrocampo dovrebbero ritrovare minuti Bentancur e Khedira: da valutare comunque le condizioni del ginocchio del tedesco. Confermato Bernardeschi, che può giocare praticamente ovunque. In attacco, invece, le incognite sono ancora maggiori. Sicuramente troverà spazio Cuadrado al rientro dall’infortunio. Insieme a lui di certo Kean – che non aspetta altro che queste occasioni per mettersi in mostra – e Cristiano Ronaldo, a cui a questo punto non rimane altro che puntare sulla classifica marcatori. Per il resto, non bisogna dimenticare i vari ragazzi della Primavera e dell’Under 23: potrebbero esserci chance per Coccolo, Gozzi, Nicolussi e Kastanos.

Chi scende

Szczesny avrebbe volentieri lasciato il posto a Perin, ma questo non avverrà. In difesa si siederanno più spesso in panchina Bonucci e Chiellini, la coppia titolare di centrali: i due nazionali si sono fermati veramente poco. Cancelo si alternerà a destra con De Sciglio – in attesa del recupero completo di Caceres – mentre a sinistra Alex Sandro potrebbe rifiatare un po’ di più. A centrocampo, chi subirà una netta diminuzione del minutaggio è sicuramente Miralem Pjanic. Il regista bosniaco è stato il faro per tutta la stagione, e potrebbe lasciar posto a qualche ragazzo più giovane. Meno spazio anche per Matuidi, mezzala davvero infaticabile: il francese non si è mai fermato in questa stagione, nemmeno con la sua nazionale. Infine, l’attacco è una grossa scommessa. Dybala, Mandzukic e Douglas Costa non stanno bene: le loro condizioni fisiche precarie e la voglia di cambiare di Allegri costringeranno i fantallenatori a far a meno di loro per un po’. Il brasiliano è quello che ha giocato meno in questa stagione, ma dipenderà anche dai suoi muscoli. Il croato si è sacrificato tanto, e potrebbe tirare il fiato in futuro. L’argentino invece, consapevole di dover farsi perdonare qualcosa, avrebbe voglia di dimostrare il suo valore fino alla fine: al momento, però, Kean sembra avanti a lui.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Calcio d'Angolo Quiz
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantacalcio