Seguici su

Pagelle

Inter-Roma 1-1, le pagelle: Nainggolan delude, ottimo El Shaarawy

nainggolan-under-inter-roma
© imagephotoagency.it

Inter e Roma non si fanno male, con un pareggio che cambia poco nella lotta per la Champions League. Perisic ancora in gol: le pagelle per il fantacalcio

Finisce in pareggio la gara di San Siro tra Inter e Roma, con Perisic che risponde all’iniziale vantaggio firmato di El Shaarawy e mantiene saldo il distacco sul quarto posto occupato del Milan. Recriminano i giallorossi che – dopo un ottimo primo tempo – sciupano l’occasione di agguantare la quarta posizione e di distanziare la Lazio, clamorosamente sconfitta in casa dal Chievo retrocesso. Stop per Manolas nel riscaldamento a causa di un infortunio muscolare.

La partita entra subito nel vivo con Kolarov che per poco non trova il gol e Mirante che respinge con un colpo di reni un colpo di testa ben angolato di Lautaro. Il gol arriva al quarto d’ora con Dzeko – migliore in campo nel primo tempo – che apre per El Shaarawy, bravo a liberarsi di due avversari e a piazzare un tiro a giro sul palo lontano. Negli ultimi minuti della prima frazione Asamoah e D’Ambrosio cercano il pari ma sono imprecisi.

La prima occasione del secondo tempo è ancora della Roma con Pellegrini che arriva al tiro – impreciso – dopo un bello scambio con Zaniolo. Al 54′ entra finalmente in campo Mauro Icardi e sette minuti dopo arriva il pari con Perisic, lasciato tutto solo sul secondo palo su un cross di D’Ambrosio. Nel finale ottimo intervento di Handanovic su Kolarov. Buona prova di Valero, che cresce alla distanza, e Fazio. Rimandati Nainggolan e Under: le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Inter-Roma 1-1: le pagelle

Inter

Handanovic 6,5: può far poco sul tiro splendido di El Shaarawy. Poco sollecitato dalla Roma, ma è super su Kolarov negli ultimi minuti.

D’Ambrosio 6,5: trova l’assist per Perisic e tante altre buone giocate durante la partita. Unica pecca: si fa saltare troppo facilmente da El Shaarawy sull’iniziale vantaggio giallorosso.

De Vrij 5,5: non riesce a tenere Dzeko, spesso va in difficoltà.

Skriniar 6: sufficienza piena per il gigante slovacco.

Asamoah 6,5: molto positivo – e propositivo – il terzino ex Juventus. Da sottolineare la grande giocata in mezzo a due avversari nel primo tempo.

Vecino 6: meno centrale del solito nell’economia del gioco nerazzurro. Viene anche ammonito.

Valero 6,5: a volte lento nel giro palla a centrocampo, ma tutti i palloni passano dai suoi piedi. Nel finale sale di livello.

Politano 6,5: il più propositivo dei nerazzurri. L’impressione è che quando l’ex Sassuolo prende palla può nascere sempre qualcosa di pericoloso.

dall’84’ Politano s.v.

Nainggolan 5: gara opaca dell’ex di turno. Il ninja è spesso fuori dal gioco, e infatti è il primo ad essere richiamato in panchina da Spalletti.

dal 54′ Icardi 6,5: non ha tante palle gol a sua disposizione, ma il suo ingresso in campo apre spazi importanti.

Perisic 6,5: non si vede praticamente mai fino al gol, ma quanto pesa il suo colpo di testa ai fini del risultato. Dopo la rete, il suo rendimento cresce.

Lautaro 6: solo un grande Mirante gli nega la gioia del gol nel primo tempo. Tutto sommato, la prova dell’argentino è positiva.

dal 79′ Joao Mario s.v.

All. Spalletti 6: tiene Icardi in panchina per quasi un’ora, ma quando lo fa entrare trova il pari.

Roma

Mirante 6,5: nel primo tempo miracolo su Lautaro, poi un altro paio di buoni interventi e tanta sicurezza. Incolpevole sul gol.

Florenzi 5,5: si perde Perisic sul gol dell’Inter, ma è tutta la linea difensiva che non funziona.

Juan Jesus 6: si ritrova titolare a pochi minuti dal via per il forfait di Manolas ma tutto sommato non fa bene.

Fazio 6,5: tiene a bada Lautaro con buona esperienza.

Kolarov 6: più bloccato del solito. Pensa più a difendere che ad attaccare.

Cristante 6: partita dura a centrocampo, però si destreggia bene. Peccato per l’ammonizione che porta un malus di 0,5 in pagella.

Nzonzi 6,5: buona prova in mezzo al campo del francese. Tanta quantità e filtro di qualità.

Under 5,5: Ranieri gli concede fiducia ma il turco – di ritorno dall’infortunio – non si dimostra all’altezza. Sostituito nell’intervallo.

dal 46′ Zaniolo 5,5: quasi timido di fronte a quello che sarebbe potuto essere il suo pubblico.

Pellegrini 6: buone geometrie in mezzo al campo, impreciso davanti alla porta.

dall’81’ Kluivert s.v.

El Shaarawy 6,5: nel primo tempo fa un gol bellissimo saltando due uomini, nella ripresa prova a far salire la squadra.

Dzeko 6: media aritmetica tra il primo tempo – da 7, praticamente perfetto – e il 5 della ripresa in cui non si fa vedere mai.

All. Ranieri 6: la Roma parte forte, ma nel secondo tempo si scioglie.

Risultati e tabellini della 33^ giornata

Tutte le pagelle della 33^ giornata

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Pagelle