Seguici su

Champions League

Ajax-Tottenham 2-3: una tripletta di Lucas Moura porta gli inglesi in finale

lucas-moura-ajax-tottenham-8-maggio-2019

Ajax eliminato da una tripletta di Lucas Moura che ribalta le reti di De Ligt e Ziyech. Il gol decisivo per il Tottenham arriva al 96′, sarà derby in finale

Il Tottenham sarà la seconda finalista di questa edizione della Champions League: la squadra di Pochettino sfiderà a Madrid il Liverpool in un derby inglese dopo la vittoria all’ultimo secondo per 2-3 nella semifinale di ritorno contro l’Ajax. Succede di tutto ad Amsterdam: gli olandesi chiudono il primo tempo sul 2-0 grazie alle reti di De Ligt e Ziyech, poi subiscono il ritorno degli ospiti nella ripresa con la tripletta di Lucas Moura che al 96′ trova il gol qualificazione.

Ajax-Tottenham 2-3: il tabellino

L’Ajax scende in campo per la prima volta da squadra favorita in una sfida a eliminazione diretta in questa stagione di Champions contro il Tottenham, che cerca invece di ripetere l’impresa dei cugini del Liverpool. La squadra di ten Hag deve rinunciare a Neres, a pochi secondi dal fischio di inizio, al suo posto gioca Dolberg. Tuttavia né l’assenza, né la pressione della sfida impediscono agli olandesi di sviluppare il proprio gioco e rendersi subito pericolosi con Tadic che al 3′ testa i riflessi di Lloris. Sull’angolo successivo De Ligt svetta più in alto di tutti e porta in vantaggio l’Ajax dopo appena 4 minuti. Il Tottenham reagisce con la conclusione di Son che prova a sorprendere Onana sul primo palo, ma la conclusione si stampa sul legno al 6′. Gli ospiti crescono con il passare dei minuti e costruiscono un’altra buona opportunità con Son che si inserisce in area colpendo di esterno destro, trovando l’opposizione di Onana al 23′. La formazione di Pochettino si espone però al contropiede dei lancieri che al 35′ firmano il raddoppio con un sinistro imparabile di Ziyech su una ripartenza condotta da Tadic.

Nella ripresa Pochettino gioca la carta Llorente e vara un Tottenham super offensivo che cinge d’assedio i padroni di casa nei primi minuti, sfiorando il 2-1: Alli sbuca alle spalle di Tagliafico su cross tagliato di Eriksen al 53′ ma Onana respinge con un super intervento. Poi si scatena Lucas Moura che infila l’estremo difensore olandese al 55′ dopo una combinazione in velocità con Alli e si ripete al 59′ insaccando una respinta miracolosa di Onana su colpo di testa di Llorente. L’Ajax accusa il colpo ma va vicino al gol del 3-2 con Ziyech che sfiora l’angolino alla sinistra di Lloris al 63′ e poi colpisce il palo al minuto 79. Si gioca in una bolgia e negli ultimi minuti il Tottenham prova il tutto per tutto: Vertonghen centra la traversa all’86’, poi la difesa olandese salva sulla linea. Ma nel finale accade l’incredibile: Llorente fa la sponda per Alli che trova Lucas in verticale, controllo e diagonale che vale l’accesso in finale al 96′.

Ajax (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, De Ligt, Blind, Tagliafico; Schone (60′ Veltman), De Jong; Ziyech, Van de Beek (89′ Magallan), Dolberg (67′ Sinkgraven); Tadic. All. ten Hag

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier (81′ Lamela), Vertonghen, Alderweireld, Rose (82′ Davies); Wanyama (46′ Llorente), Sissoko; Alli, Eriksen, Son; Lucas. All. Pochettino

MARCATORI: De Ligt al 4′, Ziyech al 35′, Lucas Moura al 55′, al 59′ e al 96′

ASSIST: Schone, Tadic, Alli

AMMONITI: Sissoko, Rose (T), Dolberg, Ziyech, Onana (A)

ESPULSI: —

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Champions League