Seguici su

Pagelle

Cagliari-Lazio 1-2, le pagelle: Pavoletti ci prova, Luis Alberto inarrestabile

luis-alberto
© imagephotoagency.it

Termina con la vittoria della Lazio il match contro il Cagliari valido per la 36^ giornata di Serie A: Pavoletti ci mette la testa, Luis Alberto incontenibile. Le pagelle

Finisce 1-2 il match tra Cagliari e Lazio valido per la 36^ giornata di Serie A. Vittoria molto importante per i biancocelesti, che recuperano terreno alle altre squadre in lotta per l’Europa. Sconfitta quasi indolore invece per i sardi.

Si parte subito a ritmi abbastanza elevati, con gli ospiti in forte pressione. Dopo 5′ già la prima buona occasione per la Lazio, il tiro di Caicedo termina però alto. Il Cagliari prova a rispondere con Joao Pedro, ma è attentro Proto. I ragazzi di Inzaghi continuano ad aumentare il ritmo e al 20′ hanno un’altra buona chance, Luis Alberto trova però la grande risposta di Cragno. Intorno alla mezz’ora è ancora lo spagnolo ad avere una grande chance, il tiro del numero 10 termina però alto. Spagnolo che si riscatta qualche minuto dopo: bel cross arretrato di Marusic e tiro al volo di Luis Alberto che non lascia scampo al portiere avversario. Nel finale del primo tempo gli ospiti hanno una buona occasione per raddoppiare, il tiro di Badelj viene però deviato da Cragno e termina sulla traversa. La prima frazione si chiude dunque con la Lazio avanti di una rete a zero.

Il secondo tempo si apre con la Lazio subito in pressione, Lazio che dopo pochi minuti trova il raddoppio: filtrante preciso di Luis Alberto per Correa, che arriva davanti Cragno e lo batte con un diagonale. Il Cagliari prova a reagire e si rende pericoloso solo al 71′: Deiola si inserisce bene in area e riceve palla, bravo però Proto a uscire a negargli il gol. Nel finale i sardi tornano a premere e trovano il tanto cercato gol della bandiera: azione personale di Castro, che si libera e mette in mezzo per Pavoletti, che sovrasta Bastos e batte il portiere avversario. Termina dunque con la vittoria della Lazio. Nei sardi Castro illumina, nei biancocelesti Luis Alberto incontenibile. Le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Cagliari-Lazio 1-2: le pagelle

Cagliari

Cragno 6,5: qualche intervento salva risultato, non può nulla sui due gol della Lazio.

Cacciatore 5,5: soffre abbastanza la fisicità di Caicedo, lascia aperti un po’ troppi spazi.

Romagna 5,5: la Lazio è in forma e lui soffre abbastanza, non riesce a contenere i numerosi attacchi.

Klavan 5,5: anche lui soffre come tutta la difesa la fisicità dell’attacco avversario.

Pellegrini 5,5: la coppia Correa-Marusic lo manda spesso in difficoltà, pomeriggio complicato.

Deiola 5: praticamente assente, non si vede mai nel vivo del gioco e tocca pochissimi palloni. Nel secondo tempo sciupa una buona occasione.

Cigarini 5,5: non ha vita facile con il centrocampo dei biancocelesti, si fa vedere per qualche tiro dalla distanza.

dal 57′ Bradaric 6: entra a gara in corso e prova a mettere ordine nei sardi.

Padoin 5: non il solito tuttofare, messo spesso in difficoltà, esce per dar spazio ad un altro attaccante.

dal 58′ Cerri 6: entra per aumentare la pericolosità in avanti, non ha buonissime occasioni.

Barella 5,5: nonostante un ruolo iniziale abbastanza avanzato, scende spesso per dare una mano ai suoi.

Joao Pedro 5,5: ci prova con qualche conclusione dalla distanza, ma non è molto preciso e nemmeno aiutato dai compagni.

dal 78′ Castro 6,5: torna in campo dopo diverso tempo, si mette in proprio ed è protagonista in occasione dell’1-2.

Pavoletti 6,5: annullato per gran parte della gara dalla difesa avversaria. Nel finale mette dentro un grande assist di Castro.

Maran 5,5: Cagliari brutto nella prima frazione, qualcosa cambia nella ripresa dopo le sostituzioni.

Lazio

Proto 6,5: al suo esordio in Serie A è chiamato a qualche intervento un po’ complicato. Bravo su Deiola nella ripresa.

Luiz Felipe 5,5: il Cagliari non si vede tantissimo in zona offensiva, ma quando lo fa non è una sicurezza. Non spinge molto nonostante lo spazio a disposizione.

Acerbi 6: lascia solamente le briciole a Pavoletti nel primo tempo, tiene al sicuro l’area dei biancocelesti.

Radu 5,5: è quello più in difficoltà e quando il Cagliari attacca lo fa nella sua zona, spesso costretto al fallo.

dal 74′ Bastos s.v.

Marusic 6,5: spinge con continuità nella fascia destra. Bravo a trovare Luis Alberto smarcato in occasione del vantaggio.

Parolo 6: non è in forma smagliante, ma il suo compito lo porta sempre al termine.

Badelj 6,5: ha molto spazio libero e lo sfrutta bene, diversi palloni interessanti per i compagni.

dal 62′ Cataldi 6: entra a gara in corso e aiuta in difesa.

Luis Alberto 7,5: super partita per lo spagnolo, che prima si mette in proprio in occasione del gol e poi regala un bel pallone a Correa per il raddoppio.

dall’84’ Immobile s.v.

Lulic 6,5: spinge molto e crea diversi pericoli alla difesa avversaria.

Correa 7: in avanti è uno dei maggiori pericoli, bravo ad incrociare in occasione del raddoppio.

Caicedo 6,5: si fa spazio con il fisico, ma non riesce ad andare in rete.

Inzaghi 6,5: serviva una vittoria per alimentare il sogno Europa ed è arrivata, grande prova di squadra.

Tutti i tabellini della 36^ giornata di Serie A

Tutte le pagelle della 36^ giornata di Serie A


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati