Seguici su

Serie A

Milan-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Lucas-Biglia-Piatek-Milan
imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Milan e Bologna valida per la 35^ giornata di Serie A. Come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

A chiudere questa 35^ giornata di Serie A ci penseranno Milan e Bologna, impegnate a San Siro ben tre giorni dopo il derby della Mole di venerdì. I rossoneri hanno appena perso la quarta piazza valida per l’ultimo pass per la Champions League fremono per riconquistarla, i felsinei sono invece la squadra più in forma dell’ultimo periodo e si sono così sottratti alla lotta per non retrocedere. Per motivazioni sarebbero avvantaggiati i primi, ma d’altra parte per condizione non c’è gara.

Come arriva il Milan

Come detto, la sconfitta inflitta dal Torino nella 34^ giornata ha fatto sfuggire dalle mani dei rossoneri quel quarto posto occupato praticamente per tutto il campionato in favore dell’accoppiata Atalanta-Roma. Nelle ultime sette giornate di Serie A il Diavolo ha vinto solamente contro la Lazio, pareggiando in due occasioni e perdendo addirittura in quattro. Lo slancio arrivato dopo il mercato invernale ha perso efficacia, e nel momento più importante della stagione al Milan sembrano mancare le forze necessarie a raggiungere i propri obiettivi. Bisognerà fare ricorso a ogni briciolo di energia per sovvertire l’andazzo.

Come arriva il Bologna

Sei vittorie nelle ultime otto giornate fanno dei felsinei la squadra più in forma del nostro campionato, davanti addirittura ai già campioni d’Italia della Juventus. Mihajlovic ha in qualche mese portato i suoi dalla sabbie mobili della zona retrocessione (in continua lotta per il quartultimo posto con l’Empoli) sino ad avere un margine di ben otto punti sui toscani guidati da Andreazzoli, nonché tre squadre nel loro mezzo. Quella del Crotone di Nicola fu un’impresa straordinaria e impareggiabile, ma se l’exploit degli emiliani fosse arrivato proprio nelle ultimissime giornate probabilmente ne parleremmo con toni simili.

Orario Milan-Bologna e dove vederla in tv

Il match tra Milan e Bologna si terrà lunedì 6 maggio alle ore 20:30 presso lo stadio San Siro di Milano. La gara sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport (251 sul satellite, 484 sul digitale). Per gli abbonati sarà come sempre disponibile anche il servizio in streaming sui dispositivi dotati di una connessione a internet e dell’app di Sky Go.

Sky o DAZN? Dove vedere tutte le partite della 35^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Milan-Bologna

Oltre allo squalificato Romagnoli, il Milan dovrà fare a meno anche di due terzini destri come Calabria e Conti e del centrale Caldara, la cui stagione sportiva è giunta al termine. Al loro posto giocheranno dunque Abate e Zapata. Gattuso aveva pensato ad un passaggio al 4-3-1-2 con Paquetà trequartista ma dovrebbe essere ancora 4-3-3 con il brasiliano in mediana e Suso e Calhanoglu insieme a Piatek in avanti. La novità sarà rappresentata da Biglia che prenderà il posto di Bakayoko dopo le vicende accadute in settimana.

Nei felsinei sono invece squalificati Mbaye e Soriano, le cui maglie da titolare saranno probabilmente prese da Calabresi e Svanberg. Per il resto, Mihajlovic dovrebbe affidarsi agli uomini che hanno compiuto la recente cavalcata-salvezza confermando un seggiolino in panchina per Santander.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Gattuso

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Lyanco, Danilo, Dijks; Svanberg, Pulgar; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Consulta tutte le probabili formazioni della 35^ giornata di Serie A

Precedenti Milan-Bologna

Sui ben 157 precedenti tra queste due squadre, il Milan è avanti per 73 a 47 nel conto delle vittorie. I rossoneri hanno oltretutto vinto cinque degli ultimi sei incroci, fermandosi proprio nella gara d’andata di questa stagione quando è arrivato al Dall’Ara un pari a reti bianche. L’ultimo trionfo felsineo è arrivato proprio a San Siro ed è datato gennaio 2016, grazie alla rete nel finale di Giaccherini che mise ko proprio il Milan di quel Mihajlovic ora sulla panchina opposta. Oltre al tecnico serbo, tra gli ex di turno ci sono anche Laxalt, Destro e Poli.

I consigli per il fantacalcio

Piatek torna e va messo, Suso invece rischia nel ballottaggio con Cutrone. Con Romagnoli squalificato e Caldara ko, in difesa non aspettatevi salti mortali, mentre dopo l’insufficienza di settimana scorsa potete dare nuova fiducia a Paquetà. Danilo non scende sotto al 6,5 dalla 26^, Dzemaili non è un top ma senza Soriano può essere avanzato trequartista. Seppur in forma, di medio livello i tre attaccanti.

I nostri consigli su chi schierare al fantacalcio in questa 35^ giornata, partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A