Seguici su

Serie A

Napoli-Cagliari 2-1, soddisfatto Ancelotti: “Vogliamo vincere le ultime tre”

Carlo-Ancelotti-napoli-nov-2018
© imagephotoagency.it

Il tecnico partenopeo soddisfatto per la rimonta dei suoi e per la rete decisiva di Insigne. Parole anche sull’episodio controverso del rigore al 97′

Il Napoli supera 2-1 in rimonta il Cagliari, grazie ad un rigore decisivo di capitan Insigne che porta i partenopei a 73 punti, conquistando aritmeticamente il secondo posto in classifica.

“Rigore? Dubbio, ma è capitato anche a noi”

Il tecnico Ancelotti ha commentato la vittoria contro il Cagliari, partendo dall’episodio controverso che ha deciso la gara nel recupero: “Il rigore abbastanza difficile da valutare, lo abbiamo rivisto mille volte ma non è chiaro. Il dubbio c’è, ma non è stato dato un calcio di rigore a favore del Napoli, altrimenti in tutti gli altri episodi devo pensare che li abbiano fischiati a sfavore del Napoli. Episodio controverso, è successo anche noi con Meret contro la Juve“.

Il Napoli raggiunge il secondo posto aritmetico, ma la squadra ha dato la sensazione di svegliarsi solo dopo il gol di Pavoletti: “Nella prima parte della gara c’è stato impegno, ma non ci sono stati dinamismo e velocità, possesso troppo statico. Non abbiamo mai rischiato, ma sul primo tiro in porta abbiamo preso gol. Meritavamo di vincere, a prescindere dall’episodio finale. Contento per Insigne? “Mi è piaciuto il suo coraggio e la sua intraprendenza sul rigore nonostante non stia attraversando un periodo brillantissimo. La settimana ha riportato chiarezza con lui, andiamo avanti”. Infine, un bilancio sulla stagione che si sta concludendo e su quella che verrà: “Fino a dicembre abbiamo giocato molto bene, poi il distacco con la Juve e alcune vicende interne come l’infortunio di Albiol e le sirene su Allan ci hanno fatto rallentare. Vogliamo vincere le ultime tre e superare quota 80. Nella prossima stagione la squadra crescerà con l’arrivo di nuovi giocatori e cercheremo di ridurre il gap con la Juve”.

Pillola di Fanta

Trovando il gol del pareggio all’84’, Mertens ha raggiunto anche la terza posizione nella storia dei bomber azzurri con 107 reti con la maglia del Napoli. PODIO


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A