Serie A

Serie A, le conferenze stampa pre-partita della 37^ giornata

Serie A, le conferenze stampa pre-partita della 37^ giornata
sassuolocalcio.it

Le parole degli allenatori di Serie A alla vigilia della 37^ giornata: news sui singoli e sui dubbi di formazione

La 37^ giornata di Serie A si apre con Udinese-Spal sabato pomeriggio e si chiude con Lazio-Bologna lunedì sera. Il penultimo turno è molto interessante perché potrebbero uscire altri verdetti. Tanti i match importanti in chiave Europa, soprattutto Juventus-Atalanta e Napoli-Inter.

Tutte le conferenze stampa degli allenatori di Serie A in vista della 37^ giornata.

AtalantaGasperini: “Non c'è Palomino, può essere sostituito da Mancini o Hateboer. A centrocampo l'alternativa è Pasalic, sugli esterni vediamo con Gosens. In Coppa? Tutti abbiamo molto chiara la sensazione, ma anche chi ci ha seguito e gran parte d'Italia. Adesso abbiamo la fortuna di pensare alla prossima, al campionato e ad altri punti importanti“.

BolognaMihajlovic: “Orsolini sta bene, ha saltato il primo allenamento settimanale ma non ha nessun problema, come evidenziato dagli esami svolti“.

CagliariMaran: “Importante aver recuperato Ionita, avevamo già perso Faragò e rischiavamo di perdere equilibrio. Castro sta meglio di quel che pensassi, ma deve mettere minuti: è presto per farlo giocare titolare. Cerri e Pavoletti insieme? Può essere una soluzione, hanno dimostrato di poterci stare”. 

ChievoDi Carlo: “Giocherà sicuramente Pellissier perché dopo l'applauso di San Siro si merita l'applauso anche del suo pubblico. Per gli altri cercherò di mettere in campo la miglior formazione in onore di Sergio, dei tifosi e del presidente. Ultimamente abbiamo fatto giocare tanti giovani ma domani ci saranno Vignato e Semper. Abbiamo recuperato Barba e Tomovic lo abbiamo recuperato“.

EmpoliAndreazzoli: “Mentalmente siamo stati sempre bene, sempre disponibili ad ogni sollecitazione, anche quando era più difficile. Sotto l’aspetto fisico non siamo al top, ma non ha importanza, perché eravamo così anche la scorsa settimana e poi abbiamo visto come è andata a finire. Chi ha dolori li sopporterà, chi ha avuto qualche problema lo supererà: vogliamo abbattere le difficoltà perché la posta in palio“.

FiorentinaMontella: “Veretout sta bene anche se ha saltato un allenamento a metà settimane. È un giocatore importante che ha un mercato incredibile. Sarà un rientro importante anche se non si è espresso ai suoi massimi livelli. Vogliamo il 100% anche per il futuro. Vlahovic è un ragazzo del 2000 con grande voglia e grandi qualità. Deve crescere ma a me piace molto. Le gerarchie non esistono, Simeone non sta vivendo la sua miglior stagione ma è un centravanti che mi piace tantissimo. Pezzella si è allenato. Valuterò domani se farlo giocare. La differenza domani potrà farla anche chi entrerà dalla panchina“.

FrosinoneBaroni: “Chibsah questa settimana ha svolto un buon lavoro con la palla, ma ha ancora fastidio e non sarà della gara di domani. Bardi titolare potrebbe essere una soluzione, anche Dionisi sta sempre meglio e sarà della partita, vediamo se dall'inizio o meno”.

GenoaPrandelli: “Stiamo bene sotto l'aspetto mentale. Abbiamo avuto qualche problemino, tra cui Biraschi, ma in linea di massima è tutto rientrato. Pandev dal punto di vista tecnico è una garanzia, m ci sono diversi ballottaggi. In tanti mi hanno dimostrato di poter essere titolari: avrò dubbi fino alla fine. Lazovic e Mazzitelli non ci saranno”.

InterSpalletti: “Icardi si allena in modo giusto ed è a disposizione. È dentro il comportamento che deve avere uno come lui, per cui sì, è tutto ok. A Lautaro è giusto venga dato un ruolo importante. È certamente più forte di quando è arrivato qui: spicca il suo carattere, la sua forza mentale. Ora c’è da risalire sul pullman che porta in Champions”.

JuventusAllegri: in attesa della conferenza

LazioInzaghi: “Per quanto riguarda la formazione ho inevitabilmente qualche dubbio, domani sarà una gara difficile da disputare, Guerrieri sicuramente sarà in campo dal primo minuto perché se lo merita, è un ragazzo serio, un grande portiere, è parte integrante del nostro gruppo. Con me hanno esordito tanti giovani, domani arriverà il suo momento, se la merita“.

MilanGattuso: “Piatek deve pensare al bene della squadra, e non solo a quello che fa lui. Suso è un giocatore molto importante per noi. Ha fatto 10 assist in campionato: erano anni che qui non si vedevano 10 assist nella stessa stagione di un giocatore. Biglia è a disposizione, anche se non al 100%: verrà in panchina. Abate? Sarà la sua ultima a San Siro e mi dispiace. E’ arrivato che era un ragazzino e mi ha dato tanto, è stato importante per me e per il mio staff”.

NapoliAncelotti: in attesa della conferenza

ParmaD’Aversa: “Sono tutti convocati, chi sarà a disposizione lo valuteremo domani; ci sarà qualche assenza per squalifica e per infortunio, come Inglese che si è fatto male stamattina. Kucka stamattina ha lavorato con la squadra, Siligardi ha fatto differenziato ieri e oggi, ma ciò che mi preme ricordare è l’importanza del gruppo: ognuno di noi deve ragionare sul dover fare una grande prestazione al di là di chi giocherà in avanti. Dovremo dare tutti il contributo per raggiungere il nostro obiettivo. Gagliolo? Ha lavorato tutta la settimana con il gruppo, potremmo cambiare qualcosa tatticamente ma lo deciderò domani“.

RomaRanieri: “Stanno tutti bene, Zaniolo ha appena ripreso perché aveva un polpaccio indurito e farà un lavoro personalizzato. Pellegrini non è grave, è la solita vecchia cosa che si acuisce, ma credo di averlo a disposizione sabato, al massimo settimana prossima. Modulo? Vediamo se 4-3-3 o 4-2-3-1. Il Sassuolo è ben organizzato, ho visto la partita d’andata e mi sto facendo un’idea. Ora vediamo negli ultimi allenamenti cosa mi convince di più“.

SampdoriaGiampaolo: “Defrel fino all'altro ieri ha lavorato differenziato. Si è allenato in gruppo da ieri ed è stato convocato. Idem Ronaldo che è rientrato solo stamattina. Volevo farlo giocare ma non posso visto che si è allenato stamattina. Ho un'idea di far giocare Tavares, ho un'idea di far giocare Praet play ma voglio rivederla. Se gioca Praet play, Barreto giocherà con a sinistra uno fra Jankto e Linetty. Se gioca Ekdal ci sarà Praet a destra e uno fra Jankto e Linetty a sinistra. Trequarti gioca o Defrel o Ramier. E la formazione è fatta con Rafael in porta“.

SassuoloDe Zerbi: “Purtroppo Sensi si è rotto una mano, peccato perché stava bene: ha quindi finito la stagione. Spero almeno possa andare in nazionale. Non ci sarà Peluso: alla fine si è operato e arriverà al 100% per la prossima stagione. Squalificato Bourabia. Non al meglio invece Adjapong e Marlon”.

SpalSemplici: “Kurtic ha recuperato, assenti Missiroli e Felipe. Comunque ho le alternative. Devo decidere in porta se dare spazio a Gomis. Jankovic non ha ancora i 90′ minuti, quindi potrà aiutarci a gara in corso in questo finale: quando è entrato col Napoli ha fatto molto bene”.

TorinoMazzarri: “L'unica cosa che posso dire, che è la stessa che ho detto ai ragazzi. Domani saremo 14 in campo: 11 più le riserve. Ha fatto una crescita importantissima e a centrocampo ho quattro titolarissimi con Rincon, Baselli e Meité“.

UdineseTudor: “D'Alessandro si è allenato, ma non ci sono garanzie. I miei ragazzi stanno bene, sia fisicamente che mentalmente. 

Segui tutti i nostri consigli su chi schierare al fantacalcio per la 37^ giornata di Serie A


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A