Seguici su

Ultime dai campi

Ultime dai campi e probabili formazioni per la 38^ giornata di Serie A

Esultanza-Stefan-De-Vrij-Inter
inter.it

Le ultime su dubbi e ballottaggi della 38^ giornata: recuperano De Vrij e Pavoletti, out Krunic e Mario Rui. Dal 1′ Pellissier, De Rossi e Moretti

Ultimo aggiornamento

L’ultimo turno di Serie A è alle porte, con alcuni verdetti ancora da scrivere. Si parte con la sfida tra Frosinone e Chievo e si chiude domenica in serata con i match decisivi per salvezza e volata Champions tra cui Inter-Empoli e Fiorentina-Genoa. A Roma contro il Parma, l’ultima di De Rossi in maglia giallorossa. Ecco tutte le ultime dai campi in vista della 38^ giornata di Serie A.

Frosinone-Chievo (sabato 25 maggio ore 18:00)

La sfida tra Frosinone e Chievo inaugura l’ultimo turno di campionato e decreta il congedo dalla Serie A per le due formazioni. I ciociari schierano Dionisi a supporto di Ciano, con Pinamonti impegnato nel Mondiale Under 20. In porta probabile la conferma di Bardi, con Sportiello non al meglio, mentre in mediana Valzania può subentrare all’acciaccato Paganini. Tra le fila degli ospiti Di Carlo concederà l’ultima passerella a Pellissier al fianco di Meggiorini. Squalificati Barba e Stepinski.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Cassata, Sammarco, Valzania, Beghetto; Dionisi, Ciano. All. Baroni

Chievo (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Cesar, Jaroszynski; Rigoni, Dioussé, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Pellissier. All. Di Carlo

Bologna-Napoli (sabato 25 maggio ore 20:30)

Mihajlovic deve rinunciare agli infortunati Sansone e Poli, il cui posto in mezzo al campo verrà preso rispettivamente da Destro, con l’arretramento di Palacio sulla linea dei trequartisti, e Dzemaili. Per il resto il tecnico serbo confermerà la formazione che ha pareggiato all’Olimpico contro la Lazio, con Danilo e Lyanco a guidare la retroguardia.

I partenopei, invece, fanno i conti con le assenze per squalifica di Allan e Koulibaly e con l’infortunio di Mario Rui non convocato. Ancelotti ridisegnerà dunque sia difesa sia centrocampo, con il rientro tra i titolari di Maksimovic e con lo spostamento in cabina di regia di Zielinski. Sulle corsie esterne probabile l’impiego di Malcuit e Ghoulam, mentre in avanti il tandem sarà composto da Milik e Mertens dirottando Insigne sull’out di sinistra.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Palacio; Destro. All. Mihajlovic

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Milik, Mertens. All. Ancelotti

Torino-Lazio (domenica 26 maggio ore 15:00)

Il principale dubbio per Mazzarri ruota intorno alle condizioni di Ansaldi, rientrato in gruppo negli ultimi giorni ma non ancora al top della condizione. Rimane favorito Aina per partire dal primo minuto, con De Silvestri ad occupare la corsia opposta. Ultima tra i professionisti per Moretti. Ballottaggio in avanti tra Berenguer e Iago Falque, con quest’ultimo favorito per affiancare Belotti. Tra i pali scalpita Rosati che può soffiare in extremis il posto a Sirigu.

Più critica la situazione biancoceleste: Inzaghi dovrà sicuramente ovviare all’assenza di Correa, ma rischia di perdere anche Luis Alberto, Milinkovic Savic e Caicedo. Il tecnico può avanzare Cataldi nel ruolo di trequartista per innescare l’azione di Immobile, mentre Parolo e Badelj sosterranno il centrocampo. Non al meglio neanche Marusic, che può lasciare il posto a Romulo.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Meité, Baselli, Aina; Berenguer, Belotti. All. Mazzarri

Lazio (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Cataldi; Immobile. All. Inzaghi

Consulta gli indisponibili e gli squalificati della 38^ giornata

Sampdoria-Juventus (domenica 26 maggio ore 18:00)

I blucerchiati sperano di recuperare Andersen per la sfida ai campioni di Italia. Si va verso la conferma di Tavares come esterno sinistro arretrato. Spazio a Defrel alle spalle di Quagliarella e Caprari. Chance di titolarità anche per Ronaldo Vieira che può far rifiatare Ekdal.

Allegri, alla sua ultima panchina in bianconero, sceglie invece di far debuttare in stagione il terzo portiere Pinsoglio, sorvegliato da Bonucci e Rugani. A centrocampo si rivede Bentancur, complice la squalifica di Matuidi, mentre il tridente sarà composto da Cuadrado, Ronaldo e Dybala.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Colley, Andersen, Tavares; Praet, Ekdal, Linetty; Defrel; Quagliarella, Caprari. All. Giampaolo

Juventus (4-3-3): Pinsoglio; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Can, Pjanic, Bentancur; Cuadrado, Ronaldo, Dybala. All. Allegri

Atalanta-Sassuolo (domenica 26 maggio ore 20:30)

A Gasperini mancherà solo Hateboer tra i suoi “titolarissimi”, a farne le veci ci penserà Gosens. Per il resto confermata la squadra che ha sorpreso in questa stagione raggiungendo il terzo posto in graduatoria. Intoccabile il tridente Ilicic-Zapata-Gomez, mentre Palomino insidia uno tra Mancini e Djimsiti.

Negli ospiti si giocano una maglia da titolare Duncan e Bourabia, con il primo favorito. Per completare il 4-3-3 di De Zerbi, Djuricic si candida a ricoprire il ruolo di falso nueve circondato da Berardi e Boga, viste anche le non perfette condizioni di Babacar.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Castagne, Freuler, de Roon, Gosens; Ilicic; Gomez, Zapata. All. Gasperini

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Djuricic, Boga. All. De Zerbi

Cagliari-Udinese (domenica 26 maggio ore 20:30)

Buone notizie per Maran che ritrova Pavoletti, in miglioramento dopo le noie muscolari. Il bomber sardo farà uno sforzo per essere del match, vista la probabile assenza anche di Cerri. A sorreggere l’attacco isolano Barella e Joao Pedro, con Cigarini, Deiola e Ionita in mezzo al campo. Data la convocazione di Pellegrini per il Mondiale Under 20, Lykogiannis si accomoderà sulla fascia sinistra.

Per quanto riguarda i friulani consueto ballottaggio in avanti per scegliere il partner di Okaka. D’Alessandro prenderà il posto dello squalificato Zeegelaar, mentre Nuytinck contende una maglia da titolare a Troost-Ekong al centro della difesa.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis; Ionita, Cigarini, Deiola; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; Larsen, Mandragora, Halfredsson, De Paul, D’Alessandro; Lasagna, Okaka. All. Tudor

Fiorentina-Genoa (domenica 26 maggio ore 20:30)

Per la decisiva sfida salvezza contro il Genoa, i viola si affidano al tridente Chiesa-Muriel-Simeone con Mirallas fuori dai titolari, a causa anche di fastidi muscolari. Recuperato Pezzella, permane il dubbio Gerson-Fernandes in mediana. In panchina, nonostante la diminuzione della squalifica, non ci sarà il tecnico Montella.

Tra le fila degli ospiti Prandelli ritrova Romero e deve sciogliere i dubbi in avanti: al momento il tandem KouaméPandev parte un gradino più su di Sanabria e Lapadula.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Fernandes; Chiesa, Muriel, Simeone. All. Montella

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic; Pereira, Bessa, Radovanovic, Veloso, Criscito; Kouamé, Pandev. All. Prandelli

Inter-Empoli (domenica 26 maggio ore 20:30)

Spalletti può sorridere per i rientri di De Vrij e Politano che riprenderanno il loro posto in campo, relegando in panchina Miranda e Candreva. Per la sfida contro i toscani il centravanti dovrebbe essere Icardi, sostenuto da Nainggolan, Perisic e Politano. Può partire titolare anche Vecino, eroe dell’ultima qualificazione in Champions League, ma il ballottaggio a tre con Gagliardini e Borja Valero è ancora serrato.

I toscani perdono per infortunio Krunic, al suo posto giocherà Acquah nel centrocampo con Bennacer e Traoré. Pochi dubbi di formazione per mister Andreazzoli: imprescindibili Di Lorenzo e Pajac sugli esterni, così come Farias e Caputo in attacco.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Empoli (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Traoré, Pajac; Farias, Caputo. All. Andreazzoli

Roma-Parma (domenica 26 maggio ore 20:30)

Ranieri affida a De Rossi le redini della squadra per l’ultima partita del capitano in giallorosso. Migliorano le condizioni di Manolas e il greco sorpassa Juan Jesus nelle gerarchie del reparto arretrato. Bagarre nel reparto avanzato, ma ad avere la meglio dovrebbero essere Under e Zaniolo per completare la linea con El Shaarawy e Dzeko.

In casa gialloblu è emergenza attacco: out Inglese e Gervinho, il peso offensivo graverà tutto sulle spalle di Ceravolo e Sprocati. In difesa si rivede Bruno Alves, ma D’Aversa dovrà valutare le condizioni di Gagliolo. In caso di forfait è pronto a subentrare Dimarco.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Cristante, De Rossi; Under, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri

Parma (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Alves, Dimarco, Dimarco; Kucka, Stulac, Barillà; Ceravolo, Sprocati. All. D’Aversa

Spal-Milan (domenica 26 maggio ore 20:30)

I dubbi di formazione per Semplici ruotano intorno ai recuperi di Felipe e Missiroli: Vicari e Schiattarella possono avere spazio dal primo minuto. Gomis può far riposare Viviano, Floccari sarà il partner di Petagna.

In casa rossonera Gattuso conferma gli undici che hanno superato il Frosinone nello scorso turno, con l’unica eccezione di Conti al posto di Abate. Borini farà parte del trio offensivo con Suso e Piatek.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Murgia, Fares; Floccari, Petagna. All. Semplici

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso

Fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 38^ giornata di Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Ultime dai campi