Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Brescia, dietrofront Cellino: ipotesi PSG per Tonali

Luca-Garritano-Sandro-Tonali-Brescia-Cosenza-Serie-B
© imagephotoagency.it

Il club transalpino avanza un’offerta per il centrocampista del Brescia. Tonali può ripetere il percorso intrapreso da Verratti?

Nonostante le dichiarazioni degli ultimi giorni, il presidente del Brescia potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di cedere il suo gioiellino Tonali. Il centrocampista classe 2000 – impegnato con la Nazionale Under 21 agli Europei di categoria – è finito infatti nelle mira del Paris Saint Germain che punta a ripetere l’operazione effettuata qualche estate fa con Verratti. E le analogie con la condizione dell’ex giocatore del Pescara sono almeno un paio: in primis, il ruolo di regista di centrocampo, e in secondo luogo una curiosità statistica, che vede sia Verratti sia Tonali al momento a quota zero minuti in Serie A.

Cellino: “Tonali? Ho già fatto cazzate”

Con Leonardo l’affare può decollare

Con l’arrivo a Parigi di Leonardo in qualità di direttore tecnico le trattative con i club italiani potrebbero sicuramente intensificarsi. Come riporta L’Equipe, il primo nome sulla lista dell’ex dirigente rossonero sembra essere quello di Tonali – già monitorato da Leonardo ai tempi del Milan – per cui l’offerta dei transalpini si spingerebbe fino a 30 milioni di euro. La richiesta di Cellino per il centrocampista non sarà inferiore ai 35 milioni, ma lo scatto dei transalpini lascia intendere la volontà di concludere l’affare.

Leggi anche > Calciomercato Brescia: piace Giaccherini

I consigli per il fantacalcio

Il regista italiano ha disputato 53 partite con la maglia del Brescia, tutte in Serie B, attirando le attenzioni di tutti i principali club europei. Con 5 gol e 9 assist il suo apporto sia in zona gol, sia nello sviluppo della manovra può ritenersi soddisfacente, ma a Tonali manca il confronto con la Serie A. In assenza del banco di prova più importante, è difficile esprimersi sul reale contributo che il centrocampista classe 2000 può offrire a una formazione che lotta per la permanenza in massima serie. Le qualità del giocatore non si discutono e in caso di mancata partenza in direzione Francia, può essere un rischio calcolato su cui scommettere in sede d’asta.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Calciomercato