Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter, Conte vuole Dybala: Marotta in pressing

Paulo-Dybala-nov-2018
© imagephotoagency.it

L’attaccante della Juventus potrebbe lasciare Torino: l’Inter è pronta a metterlo al centro del progetto

L’Inter si sta muovendo molto sul mercato, ma questi erano fin da subito gli accordi che la società aveva preso con Antonio Conte. Il tecnico sembra aver già bocciato Mauro Icardi, che vorrebbe rimanere a Milano ma che non sembra rientrare nel progetto tecnico del nuovo allenatore. Su di lui ci sono Napoli, Roma – che vorrebbe includerlo nell’affare Dzeko – ed ancora la Juventus. Ecco quindi che Marotta starebbe pensando seriamente ad un clamoroso scambio: Icardi in bianconero per arrivare a Paulo Dybala.

La situazione

Dybala è uno dei migliori giocatori della nostra Serie A, ma è innegabile come l’arrivo di Cristiano Ronaldo gli appia un po’ tolto i riflettori di dosso. Dal punto di vista dei numeri, questa è stata una stagione a dir poco fallimentare per la “Joya”. Marotta lo sa e, secondo “La Gazzetta dello Sport”, starebbe pensando al grande colpo. Fu proprio lui qualche anno fa a portare l’argentino a Torino dal Palermo, ed ora vorrebbe ritrascinarlo a Milano. Il contratto del classe 1993 scade nel 2022, ed il suo valore di mercato si aggira intorno ai famosi 100 milioni di euro: più o meno la stessa cifra del 9 nerazzurro. Dybala sta bene alla Juventus, ma la tentazione di ritrovare Marotta e di esser allenato da Antonio Conte è forte: la Champions League la giocherebbe ugualmente. Molto dipenderà anche dal nuovo volto che si siederà sulla panchina bianconera.

I consigli per il fantacalcio

Dybala è un giocatore incredibile. Trasformato in trequartista da Allegri, l’argentino dà il meglio di sé alle spalle della prima punta. L’Inter sta lavorando per far arrivare a Milano anche Edin Dzeko: il bosniaco sarebbe il compagno perfetto per Dybala viste le sue caratteristiche. La “Joya” ha una qualità immensa nel suo piede sinistro, grande facilità di dribbling e di tiro, notevole visione di gioco. Il classe 1993 non è ovviamente un laterale, e quindi “costringerebbe” il tecnico ad abbandonare un modulo con esterni d’attacco e nessun trequartista: è il classico numero 10, che potrebbe inserirsi a meraviglia nel 3-5-2 di Conte. Nel ruolo di seconda punta se la vedrà dunque con Lautaro Martinez, che ha già conosciuto in nazionale. Dybala però ha più esperienza, ed è comunque un qualcosa di diverso. La sua stagione è stata negativa con la maglia della Juventus – 5 gol e 6 assist in 30 partite di campionato – ma Conte non vede l’ora di rivitalizzarlo anche sotto porta.

Tutte le ultime news di calciomercato

Pillola di Fanta

Il talento di Dybala è fuori discussione. In quest’ultima stagione è stato però troppo discontinuo, ed il modo di giocare di Allegri non lo ha sicuramente favorito. Mentre in Champions League c’è bisogno di tutta la qualità possibile, il campionato italiano predilige equilibrio e solidità. In proporzione, il ragazzo ha infatti fatto decisamente meglio in Europa che in Italia. La “Joya” ha segnato 5 gol in Serie A e 5 gol in Champions League, ma per i primi ci ha messo 30 partite mentre per i secondi gliene sono bastate 9. EUROPEO


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato