Seguici su

Calciomercato

Chi è Jony: assist a volontà e duttilità tattica

Jony Alaves

La dirigenza della Lazio vuole regalare i primi rinforzi al tecnico Inzaghi, fresco di rinnovo fino al 2021: nel mirino Jony, esterno offensivo di proprietà del Malaga e reduce da una stagione in prestito all’Alaves

Sistemata la questione allenatore, in casa Lazio è il momento di pensare al mercato. Dopo aver ufficializzato la conferma di Simone Inzaghi, a cui è stato rinnovato il contratto fino al 2021, la dirigenza biancoceleste vuole regalare al mister i primi rinforzi del calciomercato estivo. Uno dei nomi da cui potrebbe partire il nuovo corso laziale, tanto caldeggiato da Inzaghi al termine di questa stagione, è quello di Jonathan Rodriguez Menendez, meglio noto come Jony: esterno offensivo classe ’91 reduce da un’ottima stagione all’Alaves.

Gavetta nelle serie minori, poi l’esordio in Liga con lo Sporting Gijon

Jony cresce calcisticamente tra Real Oviedo e Barcellona, per poi passare al Marino de Luanco nell’estate del 2011. Con la formazione asturiana comincia la sua gavetta nella terza serie spagnola, che poi prosegue nelle stagioni successive con la seconda squadra del Getafe e con il Real Avilés. Nell’estate del 2013 passa allo Sporting Gijon, venendo aggregato inizialmente alla formazione B. Nella sua squarta stagione in Segunda Division B, finalmente Jony sfoggia pienamente le sue qualità, totalizzando otto gol e tre assist in 31 partite. Numeri che, nel finale di stagione, gli valgono l’esordio in prima squadra (che milita in Segunda Division). Lo Sporting Gijon si qualifica per i playoff, ma perde il doppio confronto in semifinale con il Las Palmas. Il ritorno dei biancorossi nella Liga è rimandato di una stagione, con Jony che contribuisce sensibilmente alla promozione degli asturiani. Ormai stabilmente in prima squadra, l’estero offensivo mette a segno sette reti in 41 partite, fornendo ben 10 assist vincenti. Confermato a Gijon, nella stagione 2015/16 non patisce minimamente l’impatto con la Liga. Si conferma più efficace in rifinitura che in zona gol, collezionando cinque marcature e nove assist. Numeri importanti per la salvezza della sua squadra, che conclude il campionato un punto sopra la zona retrocessione.

La resurrezione all’Alaves dopo anni difficili

L’ottimo rendimento mostrato vale a Jony l’ingaggio da parte del Malaga nell’estate del 2016. Nella sua prima annata con le Boquerones non regala grossi squilli, scendendo in campo 24 volte con due gol e un assist. Ancora più difficile  sul piano del minutaggio è l’annata successiva, tanto che l’esterno offensivo torna in prestito allo Sporting Gijon nel gennaio del 2018. Con i biancorossi retrocessi in Segunda Division, negli ultimi mesi stagionali contribuisce con cinque reti e quattro assist alla conquista dei playoff. La semifinale però risulta ancora una volta fatale: stavolta l’eliminazione arriva per mano del Real Valladolid. Il Malaga decide di non dare nuova fiducia a Jony, ceduto nuovamente in prestito ma all’Alaves. Con la compagine basca disputa la migliore stagione della sua carriera, risultando con 11 passaggi vincenti il terzo miglior assist man della Liga dopo Lionel Messi e Pablo Sarabia. Un’annata che non passa inosservata, soprattutto dalle parti di Formello. La Lazio vede in Jony l’esterno giusto da regalare a Inzaghi. Il contratto dello spagnolo con il Malaga scade nel 2020: per una cifra attorno ai sei milioni di euro può diventare un nuovo giocatore laziale.

Jonathan Rodriguez Menendez: statistiche e caratteristiche tecniche

Con l’ingaggio di Jony, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi potrebbe contare su un esterno dotato di grande duttilità. Può giocare infatti sia come ala che come esterno di centrocampo, consentendo al tecnico di schierare più sistemi di gioco. Solitamente gioca a sinistra, ma può tranquillamente occupare anche l’altra corsia. Particolarmente abile nel mettere i compagni in condizione di segnare, con 40 assist vincenti totalizzati in carriera. All’occorrenza può giostrare anche sulla trequarti, risultando così un’interessante alternativa a Correa in caso di matrimonio con la Lazio.

Chi è Wesley Moraes: carriera e caratteristiche tecniche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Calcio d'Angolo Quiz
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato