Seguici su

Nazionali

Italia-Bosnia: orario, probabili formazioni e dove vederla

Marco-Verratti-Italia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Italia-Bosnia, match valido come qualificazione agli Europei del 2020: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Continua il percorso dell’Italia di Roberto Mancini verso gli Europei 2020. Gli azzurri devono assolutamente vincere il proprio girone e qualificarsi per il torneo: il calcio italiano ha bisogno di tornare ai suoi livelli. Il ct ci sta provando, proponendo un gioco propositivo e frizzante tramite ragazzi giovani e di talento. Dopo la bellissima prova in Grecia, l’Italia si appresta dunque a chiudere le sfide del 2019 in casa contro la Bosnia, gara valida per la quarta giornata di qualificazione ai campionati europei.

Come arriva l’Italia

L’Italia sta molto bene, sia dal punto di vista fisico che mentale. Il successo per 0-3 ad Atene contro la Grecia accresce la fiducia in questa squadra. Mancini ha ora diversi punti fermi, e sta portando avanti un progetto molto interessante. Gli azzurri sono in testa in solitaria al gruppo J: 9 punti in 3 partite, con la Finlandia in ritardo di 3 lunghezze.

Come arriva la Bosnia

La Bosnia non sta vivendo un momento altrettanto felice. Sabato ha infatti incassato un netto 2-0 in Finlandia, rimanendo così indietro in classifica. La squadra di Prosinecki è ora a quota 4 punti in 3 partite: perdere anche a Torino la taglierebbe quasi fuori dai giochi.

Orario Italia-Bosnia e dove vederla in tv

La partita tra Italia e Bosnia si giocherà martedì 11 giugno alle ore 20.45 all’Allianz Stadium di Torino. La gara sarà trasmessa in esclusiva e in chiaro sulle reti Rai, ed in particolare su Rai 1 (canale 1). Sarà inoltre possibile vederla anche in streaming grazie a Rai Play.

Probabili formazioni Italia-Bosnia

Mancini dovrebbe puntare sulla continuità, quantomeno nel reparto arretrato. I terzini dovrebbero essere Florenzi ed Emerson Palmieri, mentre a centrocampo spazio ancora ai soliti tre. I dubbi principali riguardano il tridente d’attacco. Quasi certo del posto Insigne sulla sinistra, poi due ballottaggi: al momento, Bernardeschi e Quagliarella sono favoriti su Chiesa e Belotti.

Prosinecki recupera invece dopo la squalifica il suo principale talento, Miralem Pjanic, che giocherà “in casa” nello stadio della Juventus. Coppia centrale formata da Sunjic e Zukanovic, mentre il centravanti sarà ovviamente Edin Dzeko.

Italia (4-3-3): Sirigu, Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Insigne. All. Mancini.

Bosnia (4-3-3): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Gojak, Pjanic, Saric; Visca, Dzeko, Duljevic. All. Prosinecki.

Precedenti Italia-Bosnia

Esiste un solo precedente nella storia di Italia e Bosnia. Era il 1996, e gli azzurri persero a sorpresa in trasferta in amichevole contro i bosniaci per 2-1. 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Nazionali