Seguici su

Serie A

Lazio, Luis Alberto: “Voglio giocare al Siviglia. Le parole di Lotito mi hanno dato fastidio”

Luis-Alberto-Lazio
© imagephotoagency.it

Il centrocampista della Lazio Luis Alberto ha parlato del suo futuro e del rapporto con Inzaghi e Lotito: che bordate per il presidente biancoceleste

Chiusa leggermente al di sotto della aspettative la stagione, Luis Alberto potrebbe dire addio alla Lazio nel corso della sessione estiva di calciomercato. Proprio del futuro, ma anche del rapporto con Lotito e Inzaghi ha parlato il centrocampista spagnolo, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di ABC de Sevilla.

Lo spagnolo è stato chiaro, la sua intenzione è quella di giocare al Siviglia: “Finora non ho voluto parlare, non ho rilasciato interviste, ma adesso ho bisogno di dire ciò che penso. Fino a poco tempo fa sembrava che fossi incedibile, ora no. Vediamo cosa succederà. Siviglia è casa mia e io non chiuderò mai le porte. Al momento non mi hanno chiamato, ma ci sono dei contatti. Il mio agente lo sa, io sono tranquillo e chi mi conosce sa che mi piacerebbe giocare con il Siviglia. Qui c’è la mia famiglia, la mia gente, i tifosi e lo stesso Lopetegui. Però sono grato alla Lazio per ciò che ha fatto per me e per la mia famiglia. Io sono riconoscente e non dimentico queste cose. Se giocherò in Italia o in Spagna? Vorrei saperlo anch’io“.

Parole amare per Lotito: “Le parole di Lotito mi hanno dato fastidio, non le ho capite. Certe cose proprio non le capisco. Se parli così, di fatto non valorizzi i tuoi giocatori. Abbiamo vinto due trofei e non credo che sia stato un caso“.

Con Inzaghi bel rapporto: “L’allenatore è stato l’unico che mi ha chiamato in questo periodo, mi ha detto che sono importante per il suo progetto e che vorrebbe che continuassi con lui. Con Inzaghi ho un rapporto che va ben oltre il calcio“.

Leggi anche > Lazio, cambi sulla fascia: la situazione di Romulo e Durmisi

La pillola di Fanta

Stagione positiva ma di gran lunga inferiore alla scorsa quella di Luis Alberto, che ha chiuso con quattro gol e cinque assist in 27 presenze in Serie A. In caso di addio alla Lazio e al campionato italiano sarà una grossa perdita anche per diversi fantallenatori. ADDIO

Tutte le news di calciomercato

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A