Seguici su

Statistiche

Serie A, la classifica dei marcatori dalla distanza della scorsa stagione

esultanza-gol-Josip-Ilicic-Atalanta
imagephotoagency.it

I migliori specialisti da fuori della Serie A 2018/19: vince Ilicic e il Napoli ne porta tre in Top 10, ma Suso ha una statistica da non credere

Quante volte dall’estero criticano il campionato italiano perché tatticamente troppo cervellotico e difensivista, soprattutto rispetto alle idee (o piuttosto la mancanza di idee) espresse dalle squadre della medio-bassa classifica contro quelle migliori? Contro formazioni ripiegate a difesa della propria area di rigore come un fortino, diventa allora importante avere a disposizione giocatori abili nel tiro dalla lunga distanza, arma logicamente più utilizzata quando si hanno difficoltà nel penetrare le linee difensive avversarie ed entrare con il pallone nella loro area. Scopriamo quali sono stati i giocatori della Serie A a segnare il maggior numero di reti da oltre 16 metri (il dischetto del rigore è a 11 metri, la linea dell’area di rigore a 16,5) secondo le statistiche di Panini Digital.

Leggi anche -> Tutte le statistiche sui portieri della Serie A 2018/19

Il vincitore di questa speciale classifica è Josip Ilicic dell’Atalanta, autore di ben 8 delle sue 12 reti complessive da una distanza maggiore ai 16 metri presi in considerazione. Gli orobici piazzano nella Top 10 anche il Papu Gomez, che dal canto proprio ha segnato 4 di 7 reti da lontano.

Al secondo posto troviamo invece un milanista e non si tratta del pistolero Piatek, anche lui fermo a quota 4. Ne ha siglati ben 7 invece lo spagnolo Suso, il quale vince dunque la medaglia d’argento ma trova una statistica da non credere: il classe ’93 ha segnato ogni singola rete nella Serie A 2018/19 da più di 16 metri dalla porta. Mai un tap-in, mai una giocata da rapace d’area.

Il terzo gradino del podio è invece condiviso da due azzurri come Dries Mertens e Arkadius Milik, giunti a quota 6 su 16 e 17 gol complessivi. C’è anche un terzo nome in questa classifica che arriva dal Napoli, società maggiormente rappresentate, ma a sorpresa non si tratta di Lorenzo Insigne. Pensandoci bene, non è però effettivamente una grande sorpresa constatare le doti dalla distanza di Piotr Zielinski, anche lui a quota 4.

Al pari di Gomez, Piatek e Zielinski e a conclusione di questa Top 10 si sono poi posizionati anche Alfred Duncan del Sassuolo (che come Suso ha segnato unicamente da più  di 16 metri dalla porta) e Rodrigo De Paul dell’Udinese, nonché un certo Cristiano Ronaldo.

Leggi anche -> La classifica dei giocatori più sostituiti nella Serie A 2018/19

La Top 10

  1. Josip Ilicic – Atalanta: 8 (su 12)
  2. Suso – Milan: 7 (su 7)
  3. Dries Mertens – Napoli: 6 (su 16)
  4. Arkadius Milik – Napoli: 6 (su 17)
  5. Joseph Duncan – Sassuolo: 4 (su 4)
  6. Piotr Zielinski – Napoli: 4 (su 6)
  7. Alejandro Gomez – Atalanta: 4 (su 7)
  8. Rodrigo De Paul – Udinese: 4 (su 9)
  9. Cristiano Ronaldo – Juventus: 4 (su 21)
  10. Krysztof Piatek – Milan: 4 (su 22)

* Il secondo criterio dopo il numero di reti dalla distanza segnate in campionato è la loro percentuale rispetto al totale dei gol realizzati dai singoli giocatori.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Statistiche