Seguici su

Calciomercato

Chi è Dayot Upamecano, possibile giovane innesto per la difesa del Milan

upamecano-lipsia
twitter.com/RBLeipzig_EN

Il club rossonero ha messo gli occhi sul promettente centrale difensivo classe ’98, protagonista di ottime stagioni con la maglia del Lipsia

Sta prendendo forma il nuovo Milan targato Marco Giampaolo. Dopo gli arrivi di Rade Krunic dall’Empoli e Theo Hernandez dal Real Madrid, il club rossonero sta cercando un rinforzo peer la retroguardia. Il primo nome in cima alla lista del direttore sportivo Frederic Massara è Dayot Upamecano, difensore classe ’98 in forza al Lipsia.

La formazione tra Francia e Austria

Nato a Évreux il 27 ottobre 1998, Upamecano muove i primi passi in piccole realtà come Vaillante S. Angers, FC De Prey, Évreux FC. Nel 2013 la prima svolta della sua carriera, quando viene notato e ingaggiato da un club importante come il Valenciennes. Dopo due stagioni nelle giovanili della squadra biancorossa, nell’estate 2015 arriva per il difensore il momento di lasciare la Francia. Il Salisburgo scommette sulle sue qualità, assicurandoselo per poi girarlo subito in prestito al Liefering (formazione che milita nella Serie B austriaca). Esperienza formativa per Upamecano, che ha la possibilità di giocare con continuità (16 presenze nella prima parte di stagione), per poi tornare al Salisburgo nel gennaio del 2016. Esattamente un anno più tardi, dopo aver giocato le sue prime partite in campo europeo (una ai preliminari di Champions League e quattro in Europa League), lascia il Salisburgo per passare al Lipsia.

La crescita al Lipsia e la chiamata dall’Italia

I primi mesi in Germania sono, come da prassi, di ambientamento per il promettente centrale difensivo francese. Il suo inserimento in squadra è comunque abbastanza rapido, tanto che nella stagione 2017/18 diventa una pedina fondamentale nello scacchiere del Lipsia. 28 le presenze in campionato (impreziosite da tre gol), a cui vanno sommate le 13 totalizzate nelle altre competizioni. Una stagione dunque molto importante, per un ragazzo di neanche vent’anni considerato tra i migliori talenti del calcio europeo. L’annata successiva è condizionata da un infortunio al ginocchio che lo tiene ai box negli ultimi mesi, ma non gli impedisce comunque di suscitare l’interesse di diversi club. Tra i principali pretendenti c’è il Milan, che però non ha intenzione di soddisfare le richieste del Lipsia (i tedeschi vogliono 50 milioni di euro per il difensore, che ha il contratto in scadenza nel 2021). Le prossime settimane diranno se Upamecano sarà uno dei volti nuovi della prossima Serie A.

Chi è Dayot Upamecano: statistiche e caratteristiche tecniche

Con l’eventuale innesto di Dayot Upamecano, il Milan regalerebbe al tecnico Giampaolo un centrale difensivo completo. Dotato di un fisico imponente, è molto abile nella marcatura, nel gioco aereo e negli anticipi. Inoltre sa impostare l’azione grazie ad una discreta tecnica, che gli consente di poter ricoprire anche il ruolo di regista davanti alla difesa. Può migliorare invece sul versante realizzativo, avendo messo a segno solo quattro gol in 117 partite.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Calcio d'Angolo Quiz
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato