Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Genoa, ecco Jagiello: centrocampista ambidestro molto duttile

jagiello Zaglebie Lubin

Il polacco porta duttilità e diverse soluzioni per il centrocampo del grifone. Tutto su Filip Jagiello per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

L’ultima non è stata sicuramente una stagione semplice per il Genoa, che ha conquistato la salvezza e permanenza in Serie A solamente nella giornata conclusiva, grazie al pareggio maturato contro la Fiorentina. I grifoni hanno dunque voglia di invertire la rotta e riscattarsi nel prossimo campionato. Uno dei primi colpi per la nuova stagione – con il suo acquisto definito già nel corso della sessione invernale di mercato – è stato quello di Filip Jagiello, centrocampista in arrivo dallo Zaglebie Lubin. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Filip Jagiello

Nato a Lubin – in Polonia – nel 1997, cresce calcisticamente con la squadra del suo paese: la Zaglebie Lubin. Terminata tutta la trafila delle giovanili, nel 2013 diventa un professionista e firma – all’età di 16 anni – un contratto con la prima squadra. Dopo aver vissuto per tre anni nel ruolo di riserva, nella stagione 2016/17 inizia a ritagliarsi un ruolo sempre più importante. La stagione successiva diventa un titolare inamovibile. La sesta e ultima stagione con i polacchi è la sua annata migliore e – oltre alle buone prestazioni – Jagiello riesce a rendersi importante anche grazie ai bonus, chiudendo con il record personale di tre gol. Entra così nel mirino del Genoa, che nel gennaio del 2019 lo acquista per 1,2 milioni e lo lascia in prestito fino al termine del campionato nei polacchi.

La carriera in nazionale inizia con l’Under 15. La migliore tra tutte è stata sicuramente quella con la maglia della Polonia Under 20, con la quale ha totalizzato 12 presenze e tre gol. Con l’Under 21 è invece fermo a quota sei presenze e un gol.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 6

Jagiello è un centrocampista centrale, che all’occorrenza può però ricoprire tutti i ruoli: da trequartista a mediato, passando per l’esterno sia destro che sinistro. Una delle sue principali caratteristiche è appunto la duttilità. Il polacco può infatti rivelarsi molto utile per Andreazzoli, nel 4-3-1-2 pensato per il grifone può giocare tranquillamente nei tre di centrocampo o come trequartista.

Indice di titolarità: 4,5

Considerando la grande concorrenza presente al Genoa, sarà molto difficile vedere il polacco tra i titolari. La possibilità di giocare in tutti i ruoli del centrocampo aiuterà il polacco a raccogliere minuti importanti, ma è difficile immaginare che riesca a conquistare un posto da titolare in questa stagione.

Inclinazione ai bonus: 5

Nel corso della sua breve carriera, il polacco non è mai stato un centrocampista in grado di portare a casa un’elevata quantità di bonus. Tendenza che però si è leggermente invertita nel corso dell’ultimo campionato, nel quale oltre alle buone prestazioni è riuscito ad aumentare anche l’apporto di bonus chiudendo l’anno con tre gol e sei assist in 32 presenze. In totale sono 7 gol e 10 assist in 102 presenze.

Frequenza malus: 7

Sotto questo punti di vista il giovane centrocampista è encomiabile. La media è di circa quattro ammonizioni a campionato. Ancora a zero i cartellini rossi.

Frequenza agli infortuni: 6,5

Considerata anche la giovane età, è ancora a zero la quota infortuni per Jagiello.

Prendere Jagiello al fantacalcio? 5,7

Giovanissimo, tanta concorrenza e poca inclinazione ai bonus. Nel suo primo anno in Italia rischia di vedere poco il campo, meglio lasciarlo da parte nell’asta di inizio campionato.

La fantascheda di Jagiello

Caratteristiche: 6

Titolarità: 4,5

Bonus: 5

Malus: 6,5

Infortuni: 6,5

Fantavalore: 5,7

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima la guida all’asta del fantacalcio. CLICCA QUI – “Se vuoi vincere non puoi perderla!”

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede