Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Udinese, ecco Jajalo: highlander dal giallo facile

Mato Jajalo Udinese

Il sostituto di Behrami arriva dal Palermo. Tutto su Mato Jajalo per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Arrivato nel finale della scorsa stagione con l’Udinese al 17^ posto in classifica, Igor Tudor ha chiuso dodicesimo e ha meritatamente ottenuto la fiducia del club anche per il 2019/20. Se la guida tecnica rimarrà la stessa, qualcosa nella rosa friulana cambierà per forza. Sotto la lente d’ingrandimento è finito anche il ruolo del mediano: il prestito di Sandro dal Genoa è scaduto mentre Behrami si è trasferito al Sion. Per non farsi trovare impreparata, l‘Udinese ha ufficializzato l’acquisto a parametro zero di Mato Jajalo – in uscita dal Palermo – giocatore naturalizzato bosniaco ma di nascita conterraneo del suo futuro tecnico. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Mato Jajalo

Nato a Jajce – in territorio Jugoslavo – nel 1988, Jajalo cresce a livello giovanile in Germania, dove si reca con la famiglia per scappare dalla guerra jugoslava, e poi in Croazia. Lì esordisce a livello professionistico con lo Slaven Belupo, finché a 21 anni non viene acquistato dal Siena per due milioni di euro. Gioca in Italia per una stagione, poi ricomincia a peregrinare: Colonia in Germania, Sarajevo in Bosnia, Rijeka in Croazia per poi tornare ancora in Italia, stavolta a Palermo. In rosanero milita per quattro stagioni e mezzo divise quasi equamente tra Serie A e B e, dopo aver vissuto al centro e al sud, decide di esplorare anche il nord dell’Italia trasferendosi a Udine.

Dopo aver compiuto la trafila delle Nazionali con la Croazia U20 e U21 e aver disputato anche due amichevoli con la selezione maggiore, Jajalo decide nel 2016 di sposare la causa della Bosnia – sua paese di nascita – e di vestirne i colori. Un’amichevole e sei gare della Qualificazioni ai Mondiali 2018 è il suo bottino internazionale attuale.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 5

Diciamolo subito: Jajalo non è esattamente un giocatore da fantacalcio. Il suo ruolo naturale è quello di mediano. Poteva forse essere più intriganti per i fantallenatori tedeschi tra 2010 e 2014 quando, al Colonia, veniva schierato praticamente ovunque: esterno di centrocampo, ala destra e sinistra e persino da seconda punta. Le uniche volte in cui di recente non ha occupato il proprio ruolo in cabina di regia, invece, la sua distanza dall’area di rigore è addirittura avanzata, finendo per fare il difensore centrale.

Alto 182 centimetri, il bosniaco è un compromesso tra un mediano di rottura e un regista: capace  di recuperare molti palloni ma anche di dettare i tempi in fase di possesso, provando anche a sfruttare al meglio una discreta botta dalla distanza. Che non sia un giocatore da fantacalcio non è però una sentenza campata per aria: nella sua ultima stagione in A, Jajalo ha avuto una media voto pura del 5,5, che si alzava solamente di sei centesimi conteggiando anche bonus e malus.

Indice di titolarità: 7,5

Nel nuovo modulo di Tudor – si ipotizza un 4-2-3-1 – con molta probabilità può far parte dei due di centrocampo, in coppia con Mandragora. Attenzione però alla variante Fofana: se non viene schierato sulla trequarti diventa un concorrente temibile.

Inclinazione ai bonus: 4

Con 3 gol e 3 assist, la stagione 2018/19 trascorsa in cadetteria è stata la più prolifica del’intera carriera di Jajalo. Il centrocampista bosniaco ha infatti segnato quasi sempre una rete per campionato nelle annate recenti, dimostrandosi un buon tiratore dalla distanza ma non di certo un goleador. Però, c’è da considerare il contesto. Jajalo è un mediano e come tale svolge compiti difensivi che non gli permettono di stanziare con grande frequenza nelle zone più pericolose. I due giocatori di Serie A con lo stesso ruolo ad aver segnato di più nella scorsa stagione sono stati Pulgar (6) e Veretout (5), ma entrambi hanno realizzato cinque delle loro reti dal dischetto (quindi tutte quelle del francese). Per dire, Brozovic ha segnato due soli gol, Bakayoko e De Rossi uno, Leiva nessuno.

Frequenza malus: 4,5

Per una questione di funzioni in campo e di minutaggio complessivo, prima di andare al Palermo Jajalo non era mai andato oltre le 5 ammonizioni. Nelle cinque stagioni siciliane sono arrivati invece ben 39 gialli (media di circa 8 a stagione), e in tendenza crescente: 10 e 11 nelle due ultime annate in Serie B. Di positivo ci sono invece le zero espulsioni rimediate in Italia, con l’unico rosso arrivato nel 2010/11 al Colonia.

Frequenza agli infortuni: 8,5

A 31 anni già compiuti, Jajalo ha dimostrato ormai d’avere una particolare resistenza agli infortuni. L’unico stop risale alla stagione 2010/11 e durò sei giorni, a causa dell’influenza suina. Le assenze negli ultimi anni sono poi state sporadiche e dovute quasi completamente a squalifica. Qualche affaticamento qua e là, ma mai nulla di preoccupante. Da questo punto di vista i fantallenatori dovrebbero poter stare sicuri, ma col passare degli anni il pericolo potrebbe aumentare gradualmente.

Prendere Jajalo al fantacalcio? 5,9

Il consiglio è di non puntarci. I bonus sono sporadici, i cartellini invece proprio no, e dal mediano di una squadra come l’Udinese non ci si può neanche aspettare una media voto particolarmente alta. La quasi assenza di infortuni nella sua carriera suggerisce che possa essere un titolare low-cost da prendere come salvagente da ultimo slot, ma non di più.

La fantascheda di Jajalo

Caratteristiche: 5

Titolarità: 7,5

Bonus: 4

Malus: 4,5

Infortuni: 8,5

Fantavalore: 5,9

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima la guida all’asta del fantacalcio. CLICCA QUI – “Se vuoi vincere non puoi perderla!”

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede