Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Cagliari, ecco Rog: in arrivo esperienza internazionale

rog cagliari
twitter.com/CagliariCalcio

Il croato porta duttilità e qualità nel centrocampo del Cagliari. Tutto su Marko Rog per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Chiusa con il brivido l’ultima stagione di Serie A, il Cagliari lavora intensamente per costruire una squadra più competitiva in vista del prossimo anno. Perso Barella – trasferitosi all’Inter – i sardi sono corsi ai ripari a centrocampo prendendo Marko Rog dal Napoli in prestito oneroso a 2 milioni con obbligo di riscatto fissato a 13. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Marko Rog

Nato a Varazdin – in Croazia – il 19 luglio del 1995, all’età di 15 anni Rog approda nelle giovanili del Nogometni Klub Varaždin. Terminata tutta la trafila, a 18 anni firma il suo primo contratto da professionista proprio con il club. Nella terza serie croata riesce da subito a conquistare una maglia da titolare e chiude l’anno con 17 gol in 30 presenze, vincendo anche il titolo di capocannoniere. Su di lui mette gli occhi l’RNK Split, che nell’estate del 2014 decide di portarlo nella massima serie croata. Anche in questa nuova avventura trova subito una maglia da titolare e chiude la stagione con ben 44 presenze, condite da nove gol e sette Tanto basta per ricevere la chiamata del più importante club croato, la Dinamo Zagabria, che per cinque milioni lo strappa allo Split. Con i Modri esordisce in Champions League, e chiude la prima stagione con 50 presenze. I grandi club europei iniziano a metterlo nel mirino, e ad aggiudicarselo è il Napoli per una cifra di 15 milioni totali. In Italia il croato non riesce ad imporsi e viene utilizzato per lo più come riserva, così nel gennaio 2019 decide di passare al Siviglia in prestito oneroso per mezzo milione di euro. In Spagna le cose non vanno però tanto meglio e totalizza appena 13 presenze, di cui cinque da titolare. Il rientro a Napoli in estate è solo una tappa intermedia, il Cagliari infatti decide di puntare forte su di lui per il dopo Barella.

Iniziata nel 2014 con la prima convocazione con l’Under 21, l’esperienza in nazionale di Rog si è chiusa dopo appena due anni. Dal 2016 non viene più convocato ed è per ora fermo a 16 presenze con la nazionale maggiore croata.

Consulta le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 6,5

Rog predilige il ruolo di centrocampista centrale, ma nel corso della sua carriera ha trovato tanto spazio anche come trequartista. Dotato di una buona visione di gioco, ha ottimi tempi di inserimento senza palla. Può giocare in tutti ruoli del centrocampo – comprese le fasce – ed è stato utilizzato anche come falso nueve in qualche sporadica occasione. Nel corso delle ultime stagioni non è riuscito a rendere al massimo, soprattutto perché ha perso il ruolo da titolare.

Indice di titolarità: 8,5

Dopo aver vissuto tre anni da titolare nelle varie esperienze croate, con l’approdo al Napoli Rog ha perso il ruolo importante in mezzo al campo. La sua titolarità non è in dubbio, considerato anche l’importante investimento effettuato dal club sardo. Ritorna in Italia per cercare il riscatto dopo un paio di stagioni non al massimo, e Cagliari può essere una piazza perfetta per lui.

Inclinazione ai bonus: 5

Eccezion fatta per l’exploit in terza serie croata, Rog ha dimostrato di non essere un goleador. Appena due gol e un assist da quando è passato al Napoli, nessun bonus invece in Spagna. In totale sono 22 gol e 15 assist in 187 presenze.

Frequenza malus: 5

Nell’ultima travagliata stagione ha ottenuto ben 8 cartellini gialli – tra Napoli e Siviglia – in 19 presenze. Ancora a quota zero i cartellini rossi, ma 38 ammonizioni in 187 presenze significano un cartellino ogni 5 partite circa.

Frequenza agli infortuni: 8

Dal punto di vista degli infortuni è ancora immacolata la sua cartella: sono zero gli stop in ormai sei anni di carriera.

Prendere Rog al fantacalcio? 6,6

Arrivato al Cagliari per fare il titolare, il centrocampista croato avrà tanta voglia di riscatto. Ritrovando un ruolo importante potrebbe ritornare ad essere decisivo anche in zona bonus, inoltre la buona tenuta a livello fisico lo può avvantaggiare. Nonostante i valori di bonus e malus sono bassini, il nostro consiglio è di puntarci. Rog è un profilo da tenere in considerazione per le vostre fantarose, anche spendendo qualche credito in più del previsto.

La fantascheda di Rog

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 8,5

Bonus: 5

Malus: 5

Infortuni: 8

Fantavalore: 6,6

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima la guida all’asta del fantacalcio. CLICCA QUI – “Se vuoi vincere non puoi perderla!”

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede