Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Spal, ecco Moncini: fisico imponente e fiuto del gol

Gabriele Moncini Spal
imagephotoagency.it

La Spal batte un colpo per il futuro del proprio attacco. Tutto su Gabriele Moncini per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Conquistata abbastanza agevolmente la salvezza nel corso della scorsa stagione, la Spal è pronta a puntellare la rosa sul calciomercato per confermarsi nel prossimo anno. Uno dei reparti rinforzati è stato l’attacco, dove è stato fatto un colpo in prospettiva, con l’acquisto dal Cittadella del giovane attaccante Gabriele Moncini. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Gabriele Moncini

Nato a Pistoia il 26 aprile del 1996, Moncini inizia nelle giovanili del Prato. Il ragazzo promette bene e su di lui piomba la Juventus, che lo porta a Torino per 200mila euro e gli fa completare il percorso. Nell’estate del 2013 – a 17 anni – firma il suo primo contratto da professionista e approda in prestito al Cesena in Serie B. In Romagna non trova molto spazio, ma riesce ad esordire in Serie A. Nella sessione di mercato invernale del 2016 Moncini decide dunque di tornare al Prato, che lo prende in prestito dai bianconeri. In Toscana ritrova subito il posto da titolare e la seconda stagione biancoazzurra è la migliore della sua carriera da professionista, chiudendo con 13 gol in 35 presenze. A fine anno scade il prestito e rientra al Cesena, che decide di tenerlo e dargli una chance. In Serie B trova otto gol in 27 presenze, anche se non ha un ruolo di titolare inamovibile. Nell’estate del 2018 si svincola a causa del fallimento della società romagnola e approda alla Spal, ma non trova molto spazio e a gennaio del 2019 passa al Cittadella per 450mila euro. In lega cadetta torna protagonista e in sei mesi totalizza 15 gol in 22 presenze, numeri che convincono la Spala a riportarlo a Ferrara per puntarci definitivamente.

Convocato per la prima volta nel 2011 dall’Italia Under 16, Moncini ha fatto tutta la trafila in nazionale ed è da poco approdato nell’Italia Under 21, con la quale per ora ha trovato solo due presenze.

Consulta le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 6

Gabriele Moncini è una punta centrale. Grazie ai suoi 183 centimetri è bravo negli stacchi aerei, ma nonostante il fisico possente è dotato anche di una discreta agilità. In Serie B ha dimostrato di poter essere determinante con i suoi gol, ma adesso dovrà essere testato in massima serie.

Indice di titolarità: 4

L’ottima stagione disputata a Cittadella fa ben sperare i tifosi spallini, ma – almeno inizialmente – parte notevolmente indietro nelle gerarchie di Semplici. Avrà le sue occasioni, e dovrà sfruttarle se vorrà farsi spazio nella concorrenza offensiva della Spal.

Inclinazione ai bonus: 7

Nella sua giovane carriera ha dimostrato di avere un buon fiuto del gol, soprattutto quando ha sentito la fiducia dell’ambiente. Sono ben 65 i gol realizzati in 164 presenze totali, considerando anche le 25 marcature realizzate con la Primavera del Cesena. I 15 gol segnati in 22 partite con la maglia del Cittadella nella seconda parte della scorsa stagione sono un ottimo biglietto di visita.

Frequenza malus: 7,5

Molto positivo anche il suo rapporto con i malus. Solamente 11 i cartellini gialli rimediati, ancora a quota zero invece le espulsioni. Inoltre ha sbagliato solo un rigore dei 7 calciati.

Frequenza agli infortuni: 6

Abbastanza buona anche la sua resistenza agli infortuni. Solamente uno lo stop rimediato in carriera – nel corso della stagione 2016/17 – quando a causa di uno stiramento muscolare è stato costretto a stare fuori 34 giorni, saltando due partite. Sul valore incide la giovane età, dovrà dimostrare la sua tenuta in un campionato probante come la Serie A.

Prendere Moncini al fantacalcio? 6,1

Moncini rappresenta una succosa scommessa, in particolare nelle leghe con almeno 10 partecipanti. Chiuso dalla concorrenza, non partirà titolare ma potrebbe però essere usato in qualche occasione come uomo turnover e dimostrare di poter giocare in Serie A. Il fattore negativo è rappresentato dalla troppa somiglianza con Petagna, difficilmente i due potranno giocare insieme.

La fantascheda di Moncini

Caratteristiche: 6

Titolarità: 4

Bonus: 7

Malus: 7,5

Infortuni: 6

Fantavalore: 6,1

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima la guida all’asta del fantacalcio. CLICCA QUI – “Se vuoi vincere non puoi perderla!”

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede